Come temprare le pentole di terracotta nel forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le pentole di terracotta sono perfette per cucinare cibi sani e senza grassi. Prima che vengano utilizzate, è però indispensabile temprarle, dato che la terracotta è molto porosa, e quindi tende a creparsi se messa eccessivamente a contatto con il fuoco. Lo scopo della tempratura è proprio quello di diminuire la porosità del materiale. A tal proposito, nella seguente guida, vi illustrerò tutti i passaggi da compiere su come temprare le pentole di terracotta nel forno. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • pentola o casseruola in terracotta
  • acqua
  • tre o quattro patate
  • forchetta
  • forno
  • uno spicchio d'aglio
  • bacinella
  • detersivo per i piatti
36

Innanzitutto, temprare le pentole di terracotta nel forno è un'operazione molto semplice e abbastanza veloce. Come prima cosa, lavate bene la vostra pentola o casseruola di terracotta, dopodiché riempitela di acqua, fino ad arrivare ad 1 cm dal bordo. L'acqua dovrebbe essere di temperatura media. Successivamente, prendete tre o quattro patate gialle e sbucciatele. Tagliatele a fette e mettetele nell'acqua della pentola di terracotta. Fatto ciò, preriscaldate il forno ventilato a 180 gradi per una decina di minuti, quindi inserite la pentola nel forno e aspettate che l'acqua inizi a bollire.

46

Dopo circa 15 minuti, aprite il portello del forno e, con l'aiuto di una forchetta, controllate che le patate siano morbide. A questo punto, spegnete il forno. Estraete la pentola di terracotta con le presine, facendo attenzione a non scottarvi. Eliminate sia l'acqua che le patate. Grazie all'amido rilasciato dalle patate, l'odore dell'argilla non sarà più percepibile. Inoltre, i pori della terracotta si restringeranno a dovere. Aspettate che la pentola si raffreddi completamente. In seguito, andrete a fare un'ultima operazione utile a temprare le pentole di terracotta. Sbucciate uno spicchio di aglio e strofinatelo energicamente sul fondo della pentola. I pori della terracotta si chiuderanno in maniera definitiva.

Continua la lettura
56

Esiste poi un altro metodo per temprare le pentole di terracotta con il forno. Riempite una bacinella con dell'acqua, immergete la pentola e lasciatela in ammollo per 24 ore. Successivamente, asciugate per bene tutta la sua superficie. Sbucciate quindi uno spicchio di aglio e passatelo sia all'interno che all'esterno della pentola. Come nella procedura precedente, preriscaldate il forno a 180 gradi per 10 minuti. Inserite la pentola di terracotta e fatela cuocere per un'ora abbondante. Fatto questo, lasciatela raffreddare completamente. Infine, lavatela sotto l'acqua corrente con abbondante detersivo per i piatti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllate che le pentole di terracotta apportino il marchio CE, che comproverà la loro idoneità agli standard di sicurezza in vigore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

10 accorgimenti per cucinare meglio

Non tutti sono amanti della cucina, vuoi per mancanza di tempo, per scarso interesse a preparare da se i cibi o semplicemente perché si è ...
Primi Piatti

Zuppa di patate e fagioli alla morconese

In questa pratica guida, vogliamo proporre la realizzazione di una nuova ricetta e cioè quella della zuppa di patate e fagioli alla morconese. Cercheremo quindi ...
Primi Piatti

Ricetta: pasta e patate alla napoletana

Pasta e patate è senz'altro considerato uno dei piatti più tradizionali d'Italia, un pasto semplice e sano. Sicuramente è invernale e autunnale, e ...
Dolci

Come fare la mostarda di fichi d'india

I fichi d’india sono dei frutti autunnali colorati e molto golosi che crescono in Sicilia, dove sono adoperati in svariate ricette. Il frutto è ...
Primi Piatti

Ricetta: brodo di pollo con cicoria

Il brodo si può ottenere dalla cottura di pesce, carne e verdura. La carne utilizzata per il brodo può essere manzo o pollo. Può essere ...
Antipasti

Come usare le mele cotogne in cucina

Le mele cotogne, una varietà dalla polpa e dal gusto particolarmente acre, sono originarie dell'Asia Minore. Gli antichi Greci e Romani apprezzavano molto questo ...
Antipasti

5 ricette con le patate rosse

La patata rossa è una dei numerosi tipi di questo squisito tubero, ed è così chiamata per via della sua buccia di colore rossastro. La ...
Cucina Etnica

Come fare il tajine

Con il termine "Tajine" si indica il caratteristico tegame in terracotta con i bordi rialzati ed il coperchio a punta usato nel sud del Marocco ...
Antipasti

Ricetta: torta di prosciutto e patate

Essendo ben vicina la stagione estiva, abbiamo pensato di proporre una ricetta, che sia adatta all'estate, e nello specifico vogliamo preparare con voi, la ...
Antipasti

5 ricette con le patate

Le patate sono uno degli alimenti più deliziosi di madre natura. Una patata ha circa 100 calorie, in media fornisce circa il 45% del valore ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.