Come usare la macchina del pane

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Alcune tradizioni non muoiono mai ma possono modificarsi ed evolvere in meglio, è questo il caso del pane fatto in casa. Anche se ormai il pane è facilmente reperibile in qualsiasi negozio di alimentari, sempre più persone decidono di realizzare da sé il proprio pane. Che sia per avere una sicurezza in più sulla qualità degli ingredienti utilizzati o per avere la soddisfazione di realizzare qualcosa con le proprie mani, quando vogliamo realizzare del pane fatto in casa niente è meglio della macchina del pane. La macchina del pane è un moderno elettrodomestico che permette di realizzare un impasto perfetto senza il minimo sforzo. Con le sue pale infatti ruota e amalgama alla perfezione gli ingredienti. Un timer controlla la durata e un sistema elettronico cuoce il tutto. Ci sono tuttavia degli errori da non commettere quando si utilizza questa macchina. A tal fine, in questa guida vi mostreremo come usare la macchina del pane. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Macchina del pane
  • Acqua
  • Olio
  • Farina
  • Lievito
  • Sale e zucchero
37

Inserire gli ingredienti

Anche se la macchina del pane fa praticamente tutto da sé, sarete voi a decidere gli ingredienti e soprattutto le quantità. Ecco che quindi dovrete aver ben chiaro cosa inserire, in che quantità e l'ordine. Infatti è bene sapere che nella macchina del pane devono essere inseriti dapprima i liquidi, quindi acqua e olio, e solo successivamente unire la farina.

47

Programmare la macchina

Sulla farina dobbiamo aggiungere sale e zucchero che, generalmente, vanno posizionati a due angoli opposti. Al centro della farina va praticato un piccolo buco dove mettere il lievito. Facciamo poi attenzione che quest'ultimo non entri in contatto con il sale in grado di inibirne l'azione.

Una volta inseriti tutti gli ingredienti, bisogna mettere la vaschetta all'interno della macchina del pane e programmarla. In linea di massima, tutti i programmi della macchina del pane sono costituiti da 4 fasi. La prima è il preriscaldamento, durante la quale la macchina riscalda leggermente gli ingredienti al suo interno. La seconda fase è quella dell'impasto, a cui segue la lievitazione e alla fine la cottura.

Continua la lettura
57

Controllare l'impasto

Per ottenere un risultato ottimale, è importante controllare l'impasto ed in particolare la sua consistenza. Affinché il pane venga bene, l'impasto non deve risultare nè troppo secco e nè troppo umido. Per controllare, basta aprire il coperchio della macchina (dopo lo specifico segnale acustico) e verificare che l'impasto abbia un aspetto omogeneo e compatto e che si muovi nella vaschetta senza rompersi e senza restare appiccicato alle pareti. Se necessario, è possibile aggiustare la consistenza dell'impasto aggiungendo acqua o farina.

Una volta terminata la cottura, possiamo lasciarlo raffreddare per qualche minuto e, con l'aiuto di guanti, capovolgere la vaschetta per far fuoriuscire il pane.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguiamo alla lettera le istruzioni ed usiamo i misurini in dotazione!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il gelato alla nutella

La Nutella riscuote sempre lo stesso successo. La amano tutti, in qualunque occasione e in qualunque stagione dell'anno; ma quando il caldo avanza, sono in molti a rinunciare alla sua prelibatezza, spesso preferendo un alimento più fresco. Per chi non...
Dolci

Muffin al cuore di Nutella

I muffin sono dei tipici dolcetti americani, preparati con l'utilizzo di appositi stampi, facilmente reperibili in commercio. Essi possono essere preparati in tantissimi modi diversi. Semplici con una glassa esterna, con scaglie di cioccolato o ripieni...
Pesce

Come prepare filetti di spigola all'arancio

Se si desidera invitare degli amici o dei familiari a cena a casa propria, oppure al ristorante, magari in occasione dei festeggiamenti per un evento speciale, come può essere un matrimonio, un battesimo o una festa natalizia, è doveroso preparare dei...
Pesce

Come reidratare lo stoccafisso

Lo stoccafisso o baccalà sotto sale proviene dalla lavorazione e precisamente dall'essiccazione di uno dei più conosciuti pesci al mondo ed anche il più consumato, ovvero il merluzzo.La maggioranza di questo pesce viene fabbricata in Norvegia, dove...
Dolci

Ricetta: gelato allo zenzero

L'estate è ormai inoltrata e il caldo mette a dura prova tutti noi. Fortunatamente ci sono alcuni piccoli rimedi. Rimedi come il gelato, fresco e dissetante riesce per qualche minuto a staccarci dal caldo torrido e a farci raffreddare il palato. Di gelati...
Dolci

Ricetta: torta soffice di albumi, mele e cannella

Questa che andrete a leggere corrisponde alla ricetta della torta soffice di albumi, mele e cannella. Per realizzarla serviranno ingredienti che si trovano nelle case di qualsiasi italiano. Ingredienti semplici e leggeri. Dal titolo capite bene che serviranno...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con gorgonzola e pistacchi

Può capitare di trovarsi degli ospiti a cena e non saper cosa cucinare, o di aver voglia di un piatto gustoso e sfizioso e non sapere come fare perché abbiamo la dispensa vuota. Questa ricetta viene incontro a tutti coloro che hanno poco tempo, pochi...
Pesce

Come fare i calamari alla brace

Non c'è niente di meglio che del buon pesce fresco, specie se stiamo organizzando una cena o un pic nic tra amici. Tra tutte le tipologie di pesce, una di quelle che si presta meglio alla cottura su brace sono i calamari. I calamari appartengono alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.