Coniglio all'aceto balsamico

tramite: O2O
Difficoltà: media
Coniglio all'aceto balsamico
17

Introduzione

Ricercata dagli amanti della cacciagione, la carne bianca di coniglio risulta essere ancora più apprezzata se cotta alla perfezione. Uno dei problemi più frequenti nella preparazione del coniglio è il sapore intenso delle sue carni, spesso tendente all'amarognolo o caratterizzato da un prevalente odore di selvatico. L'aggiunta dell'aceto balsamico aiuterà ad ovviare a questo inconveniente, conferendo al piatto un gusto più raffinato. La ricetta del coniglio all'aceto balsamico, tipica del modenese, prevede pochi ingredienti e tempi di cottura non eccessivamente lunghi. Per ulteriori suggerimenti seguite attentamente i passi di questa guida.

27

Occorrente

  • 300 gr di coniglio (meglio se già in bocconcini)
  • Per la messa in ammollo: 1 cipolla; 1 cucchiaio di aceto balsamico; alloro e salvia q.b.; acqua q.b.
  • 2 spicchi di aglio
  • 1/2 cipolla bianca
  • 15 pomodori datterini (o pachino)
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 5 foglie di alloro
  • 3 foglie di salvia
  • aceto balsamico di qualità q.b.
37

Per la buona riuscita di questo piatto, è importante seguire alcuni accorgimenti. Procedete innanzitutto con la messa in ammollo del coniglio. Preparate una bacinella capiente, riempitela di acqua e immergetevi la carne, già ridotta in bocconcini. Poi, aggiungete una cipolla tagliata a pezzi grossolani, un cucchiaio di aceto balsamico e qualche erba aromatica a vostra scelta (alloro e salvia sono i più indicati). Lasciate macerare il tutto per almeno quattro ore, meglio se per una notte intera. Al momento della preparazione, mettete il coniglio in uno scolapasta. In questo modo, perderà il liquido in eccesso.

47

Intanto prendete una casseruola e rosolate i bocconcini assieme a due cucchiai di olio extravergine. In questa prima fase della cottura, il coniglio rilascerà ancora del liquido, quindi toglietelo e lavate la pentola. Spellate uno spicchio di aglio e affettate a fettine sottili la cipolla. Fate dorare il soffritto con dell'olio, fino a quando non risulterà morbido e dorato. Togliete l'aglio, aggiungete il coniglio e salate. Cuocete i bocconcini da tutti i lati, poi sfumate con un cucchiaio di aceto balsamico e alzate leggermente la fiamma.

Continua la lettura
57

A questo punto versate il vino bianco e, lasciate evaporare l'alcool. Abbassate il fuoco, profumate con salvia e alloro e coprite. Dovrà cuocere per circa venti minuti. Durante la cottura, irrorate il coniglio con un bicchiere di acqua calda. Aggiungendo altro liquido, eviterete che la carne si asciughi troppo. Nel frattempo, preparate il sughetto. In una padella a parte, soffriggete uno spicchio di aglio intero per un paio di minuti. Sciogliete nell'olio un cucchiaio di concentrato, quindi unite i pomodorini già tagliati. Coprite con coperchio e cuocete per circa dieci minuti, il tempo necessario per far appassire i pomodori. Prima di spegnere il fuoco, aromatizzate ancora con qualche goccia di aceto balsamico.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete una salsina più densa, infarinate il coniglio prima di rosolarlo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: bocconcini di coniglio in crosta di pistacchi

Capita spesso di avere amici o parenti a cena e di non avere assolutamente idea di cosa portare in tavola. Per sbalordire tutti con un piatto ad effetto, molto gustoso e raffinato, non c'è niente di meglio che preparare dei teneri bocconcini di coniglio...
Carne

Come preparare il coniglio al sidro di mele

Se vi siete stancati di preparare il coniglio sempre in umido o arrosto, ecco qua la ricetta che fa al caso vostro: il coniglio al sidro di mele. Si tratta di una preparazione abbastanza semplice ma è comunque indispensabile avere un po’ di tempo a...
Carne

Ricetta: coniglio in umido

Il coniglio in umido si tratta di una ricetta molto semplice da preparare e sicuramente gustosa. Per ottenere degli ottimi risultati, è necessario prestare il massimo dell'attenzione alla rosolatura della carne che deve essere insaporita con un trito...
Primi Piatti

Come preparare i fusilli con coniglio e ceci

I fusilli con coniglio e ceci sono un primo piatto gustoso da portare in tavola non appena iniziano ad abbassarsi le temperature e le giornate diventano più corte. Può essere proposto anche come piatto unico se accompagnato da un antipasto leggero o...
Carne

Come cucinare il coniglio al forno

La carne di coniglio è un alimento indicato per qualsiasi età grazie alle sue caratteristiche. Essa appartiene alla categoria delle carni bianche; è molto magra e prelibata, ricca di vitamine del gruppo B e di sali minerali ed ha un basso contenuto...
Carne

Come cucinare il coniglio con le olive

Siete in cerca di un ricetta nuova da aggiungere al vostro menù? Se quello che cercate è un secondo a base di carne e, in particolare, di coniglio, questo articolo fa certamente per voi. Infatti, in questa sede, spiegheremo come cucinare un ottimo coniglio...
Carne

Ricetta: coniglio al vino rosso

È noto che le carni bianche sono molto digeribili e presenti in qualsiasi dieta. Prendiamo come esempio il coniglio: la sua carne ha un colore rosato, è magra e ricca di vitamine del gruppo B; mentre il colesterolo e il sodio sono a livelli molto bassi....
Carne

Ricetta: coniglio al limone e alloro

La carne bianca, negli ultimi tempi, ha visto un notevole incremento del proprio consumo e una maggior attenzione in quanto, rispetto alla carne rossa, viene considerata molto più sana e magra. La carne bianca infatti, grazie alla sua bassa percentuale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.