Consigli per esaltare il gusto della verdura cotta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La verdura è un alimento fondamentale per l'alimentazione. Per questo motivo non deve mai mancare a tavola. Naturalmente, quando si acquista va preferita quella di stagione. È un piatto leggero, fresco e ricco di vitamine. Inoltre, aiuta a mantenersi in forma, se abbinato con altri nutrienti. L'apporto calorico è davvero minimo e va compensato con altri alimenti. Dal momento in cui si deve cucinare, occorre seguire alcuni accorgimenti. In questo modo si potrà esaltare il gusto della verdura cotta. Nella seguente lista indico dei consigli utili.

26

Lavare la verdura

Quando si acquista la verdura bisogna scegliere la migliore. Una volta portata a casa, la prima cosa da fare è quella di lavare la verdura. Ovviamente, questo lavoro va fatto in maniera meticolosa. Cercando di togliere tutti i residui di terra. Per farlo occorre eliminare lo scarto e le foglie intaccate. Dopodiché, passare a sciacquarla più volte nell'acqua corrente. Questo, infatti, è uno dei consigli che serve per esaltare il gusto della verdura.

36

Tagliare la verdura

Una volta eseguito il primo passaggio, bisogna passare tagliare la verdura. Il modo più giusto è quello di utilizzare delle forbici. Togliendo così le eventuali parti inutili, senza rovinare la verdura. Questo metodo è fondamentale, perché si eviterà di rompere le fibre della verdura. Qui, infatti, vengono contenuti tutti gli elementi che esaltano il suo gusto. Per esempio, se si deve tagliare la verza è opportuno togliere solo le foglie più scure e spesse. Per poi, incidere il torsolo. Togliendo un cono, dalla base verso il centro della verdura.

Continua la lettura
46

Abbinare la verdura

Un altro consiglio per esaltare il gusto della verdura è quello di abbinare gli ingredienti giusti. Naturalmente, questo procedimento cambia secondo la verdura che va cotta. Utilizzando per ognuna alimenti, che esaltano al meglio il gusto della verdura.

56

Cucinare la verdura

La soluzione migliore è sempre quella di cucinare la verdura subito dopo l'acquisto. Questo è un altro dei consigli per esaltare il gusto della verdura cotta. Infatti, seguire questa regola consentirà di conservare il sapore. Inoltre, qualsiasi tipo di cottura venga scelta per fare la verdura, occorre seguire la ricetta. Le cotture che esaltano al meglio il gusto della verdura sono: al vapore e in padella.

66

Condire la verdura

L'ultimo dei consigli per esaltare la verdura cotta, è quella di condirla prima di portarla a tavola. Questo è un metodo che va fatto per alcuni tipi di verdura. In questo caso, si possono aggiungere olio, sale, limone e aromi vari. Facendo però attenzione, a non abbondare con i condimenti salati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come esaltare il sapore del tofu

Il tofu noto anche come "formaggio vegetale" è uno degli alimenti più utilizzati nella cucina vegana e vegetariana. È di origini orientali e per ottenerlo si impiegano i semi di soia, da cui si ricava il latte. Il procedimento è simile a quello che...
Carne

Ricetta: agnello pasquale alla napoletana

Nel menù del pranzo della domenica pasquale non può mancare l'agnello. Fritto, al forno o in umido, può essere cucinato in infiniti modi. Ciononostante è la tradizione culinaria napoletana che lo sa esaltare al meglio accompagnandolo con cipolline...
Primi Piatti

Quinoa ai piselli con mandorle e basilico

Con la diffusione dei prodotti biologici, sia all'interno dei tradizionali supermercati, sia con l'apertura di store specializzati, la quinoa si è diffusa a macchia d'olio grazie alle sue proprietà e ai suoi benefici. Sostituita in qualche ricetta che...
Consigli di Cucina

5 modi per fare la sangria

Se dico Spagna a cosa pensi? Sangria! La sangria è la bevanda alcolica spagnola per eccellenza, presente in diverse varianti. Gusto intenso, speziato e fruttato, è una bevanda rinfrescante, per questo ideale se bevuta la ghiacciata. Si presta molto...
Dolci

Le principali spezie per dolci

La peculiarità delle spezie è senz'altro quella di esaltare i sapori di ogni cibo, trovano perciò un largo impiego in cucina sia nel dolce che nel salato. Numerose sono le ricette che puntano proprio sulle spezie per una riuscita ottimale, ma altrettanti...
Antipasti

Come presentare un piatto di salumi

L'importante in cucina è realizzare qualcosa adoperando la propria fantasia. La creatività nel presentare una ricetta è davvero fondamentale non soltanto durante una cena intima con il partner, ma anche qualora si tratti di una cena formale. I salumi...
Cucina Etnica

Come utilizzare il coriandolo

La cucina etnica sta diventando una presenza sempre più rilevante nel nostro paese, e grazie anche alla vicinanza di alcuni paese dell'Africa, in campo alimentare sono stati introdotti delle spezie con cui si insaporiscono alcuni piatti. Certo i semi...
Primi Piatti

Come cucinare il riso Basmati

Il riso basmati si caratterizza per il suo sapore deciso ed intenso, inoltre esso è tipico della cultura indiana culinaria ed è anche facilmente riconoscibile dalla sua forma allungata e molto stretta del chicco. La sua differenza dal riso è che si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.