Filetti di sogliola allo champagne

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se decidete di fare una cena con degli amici, potete stupirli con un piatto molto gustoso e raffinato come i filetti di sogliola allo champagne. È un secondo che sicuramente sarà apprezzato dagli ospiti, rapido da realizzare e con pochi ingredienti. In questa guida vediamo dunque come preparare i filetti di sogliola allo champagne, in modo semplice e soprattutto veloce.

25

Occorrente

  • Sogliole 4
  • Champagne 60 ml.
  • Limone 2
  • Olio q.b.
  • Sale e pepe
  • Burro 50 gr.
  • Farina 150 gr.
  • Latte 200 ml.
35

Innanzitutto acquistate presso il vostro pescivendolo di fiducia le sogliole fresche, perché sono molto più saporite rispetto a quelle surgelate ed anche meno acquose, aspetto fondamentale in quanto il pesce deve essere cosparso di champagne. A questo punto lavate le sogliole sotto l'acqua corrente, e con l'aiuto di un coltello con la lama sottile privatele della pelle e della spina centrale, in modo che vi rimangano due parti di pesce. Adesso asciugate i filetti con della carta assorbente, e poi metteteli un attimo da parte in un piatto.

45

Prendete un tegame e cospargetelo di burro, e mettete poi all'interno i filetti che bagnerete con del succo di limone facendo attenzione che non cadano i semi nel tegame. Aggiungete un po' di sale, del pepe nero macinato, dell'olio d'oliva, del prezzemolo finemente tritato e infine bagnate i filetti con dello champagne secco. Adesso mettete il tegame nel forno a 160 gradi, e lasciate cuocere il pesce per circa dieci minuti non di più, altrimenti diventa troppo molle. A questo punto parte del sugo ottenuto dal pesce, fatelo riscaldare in un pentolino a fiamma bassa, e mescolate ancora per pochissimi minuti fino ad ottenere una salsetta piuttosto ristretta. Adesso mettetela da parte, e prendete dei funghi in scatola, lavateli bene e soffriggeteli in una padella con dell'olio extravergine di oliva, aglio e un p' di peperoncino. Nel frattempo sciogliete del latte tiepido con la farina e mettete questo composto in una padella sul fornello a fiamma bassa, e mescolate cercando di non formare dei grumi.

Continua la lettura
55

Prendete dal forno il tegame delle sogliole, e aggiungete il composto di latte e farina. Una volta cotti i funghi, versateli alla salsa fatta in precedenza, e poi dopo aver messo i filetti di sogliola nei piatti di ogni ospite, aggiungete il contorno dei funghi a fianco dei filetti, cospargendo il tutto con del prezzemolo finemente tritato e qualche fettina di limone. Se invece volete servire solo i filetti, allora bagnateli con la salsa fatta precedentemente prima di servirli ancora tiepidi, ed aggiungete però su ognuno un cucchiaio di champagne.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: filetti di sogliola all'acqua pazza

La cottura all'acqua pazza è una preparazione tipica della cucina napoletana, probabilmente originaria dell'isola di Ponza, che consiste nel cuocere pesci con olio, aglio e pomodorini ciliegino spezzettati cui si aggiunge del prezzemolo tritato. Questa...
Pesce

Come preparare gli involtini di sogliola allo speck

Gli involtini di sogliola allo speck si preparano con estrema facilità e rapidità. Ricetta ideale per improvvisare una cena all'ultimo minuto. Gli involtini di sogliola allo speck hanno un aspetto molto gradevole. Una ricetta di grande impatto per gli...
Pesce

Ricetta: sogliola al forno in crosta di patate

Molto spesso la sogliola viene definito un pesce scontato e anonimo. In realtà la sogliola è uno dei pesci più delicati e prelibati. La sogliola è uno dei pesci più difficili da cucinare. Infatti il suo sapore delicato consente di usare svariati...
Pesce

Ricetta: sogliola con impanatura alle erbe

La sogliola risulta essere un pesce molto apprezzato per le sue carni morbide, delicate e prive di lische. La sogliola impanata è un classico in cucina, la croccantezza data dalla panatura è impareggiabile. La ricetta che segue prevede la cottura della...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alle sogliole

Se vogliamo preparare un primo piatto originale e dal gusto davvero innovativo e delicato, questa ricetta è proprio quello che fa al caso nostro. Molte volte, sicuramente, avremo assaporato dei risotti di mare conditi con pesce spada, frutti di mare...
Pesce

Come preparare le sogliole gratinate

La sogliola viene considerata spesso come un pesce scontato e un po' anonimo. In realtà con alcuni trucchetti può diventare un buon secondo da presentare a tavola e un piatto molto buono e goloso. Il segreto sta nell'utilizzare il pane grattugiato,...
Pesce

Come fare le sogliole impanate

La sogliola è senza dubbio il pesce più utilizzato in cucina. Si tratta di un pesce piatto, le cui specie sono numerosissime; la colorazione è marmorizzata, più o meno vivace, la forma è ovale, il muso arrotondato e gli occhi ambedue a destra. Le...
Pesce

Come prepare la sogliola con crema di zucchine

Attraverso l'utilizzo del pesce, è possibile davvero divertirsi e cimentarsi ad inventare dei piatti molto saporiti, ricchi di ingredienti genuini e sani, che possono essere mangiati anche dai bambini. Il pesce deve essere condito e cotto in maniera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.