Focaccia con semi di lino: ricetta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La ricetta della focaccia con semi di lino è abbastanza semplice, seppur laboriosa. Il sapore delle focaccine che andremo a cucinare è davvero delizioso. Sotto la crosta croccante, si scoprirà il cuore tenero dell'impasto. Inoltre, il ripieno gustoso non farà altro che esaltare la bontà di questa focaccia.

25

Occorrente

  • radicchio di campo rosso 260 gr
  • cicoria da taglio 240 gr
  • farina manitoba 150 gr
  • farina integrale 90 gr
  • farina di semi di lino 85 gr
  • lievito madre in polvere 10 gr
  • filetti di acciuga 12
  • uova 5
  • semi di lino
35

Vediamo subito come fare la ricetta della focaccia con semi di lino. Il primo passaggio consiste nel preparare l'impasto. Un'attenzione particolare è da riservare alle dosi dei vari ingredienti. Per non sbagliare, munitevi di bilancia elettronica. Prendete le due farine e setacciatele. Successivamente, mettetele in una terrina capiente. Mescolatele con l'aiuto di un cucchiaio di legno. Procedendo lentamente, travasate i 175 grammi di acqua tiepida. Incorporate poi 12 grammi di olio extravergine di oliva. Infine, aggiungete il malto e il lievito madre. Mescolate e poi procedete ad impastare a mano. Se avete una planetaria, tanto di guadagnato. Lavorate la pasta della focaccia ai semi di lino energicamente. Continuate fini a quando non otterrete una consistenza compatta ed elastica. Sistemate l'impasto in una terrina e copritela con un canovaccio.

45

Lasciate riposare l'impasto per almeno tre o quattro ore in un luogo asciutto e buio. Trascorso il tempo necessario, inizierete a realizzare la focaccia ai semi di lino. Ricavate dalla pasta principale 12 piccole porzioni di grandezza uguale. Arrotondatele con le mani. Aiutandovi con un pennello da cucina, spalmate su ognuna di esse un po' di olio extravergine. Disponete le focacce su una teglia da forno. Copritele con un foglio di pellicola trasparente. Ora dovrete lasciare che lievitino per una quarantina di minuti. Trascorso questo lasso di tempo, levate la pellicola e schiacciate leggermente ogni focaccina. Proseguite la lievitazione per altri cinquanta minuti. Nel frattempo, mettete nel frullatore un pizzico di sale, 30 grammi di olio e 30 di acqua. Frullate il tutto.

Continua la lettura
55

Riprendete le focaccine e realizzate i classici buchi infilando delicatamente le dita nella pasta. Ora spennellatele con il frullato a base di acqua, olio e sale. Scaldate il forno ventilato a 240 gradi. Infornate le focacce, che dovranno cuocere per massimo 8 minuti. Intanto, lessate e sgusciate le uova. Pulite la verdura e saltate l'insalata in una pentola antiaderente con un pochino di olio. Aggiungete anche delle fette sottili di cipolla rossa e, se vi piace, del peperoncino in polvere. Incorporate anche i semi di lino. Saltate il tutto in padella per due o tre minuti. Estraete le focacce dal forno e tagliatele a metà, riempiendole con la verdura. Ovviamente la focaccia ai semi di lino è buonissima anche senza ripieno, starà al vostro gusto decidere quale variante scegliere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come guarnire una focaccia

Se in casa avete realizzato delle focacce ed intendete guarnirle in un modo diverso dal solito, potete farlo seguendo delle linee guida ben precise che troverete nei passi successivi. Grazie a questi consigli, le vostre focacce le potrete guarnire in...
Pizze e Focacce

Focaccia senza lievito morbida e profumata

Il lievito è un ingrediente che non tutti tollerano perché risulta difficile da digerire in molti casi. Non è per forza necessario inserire il lievito all'interno di diverse ricette, ma è possibile anche preparare delle ottime pietanze evitandone...
Pizze e Focacce

Come fare la focaccia di peperoni e olive nere

Molto spesso ci si ritrova ad avere degli ospiti inattesi a cena o a pranzo. È difficile in questi casi, creare delle ricette immediate ed è difficile anche inventarsi qualcosa che possa piacere a tutti. In questi casi può capitare anche di avere pochissima...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia alle due birre

La focaccia è un piatto molto versatile, che può essere consumato come merenda, come aperitivo, ma può rappresentare anche un sostanzioso piatto unico o essere servita, tagliata a quadretti, durante un buffet. Anche i condimenti e le farciture delle...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia in padella

Tra le preparazioni base di pasta lievitata che si annoverano nella tradizione culinaria italiana ci sono le famose e gustosissime focacce.La focaccia si presta a diverse preparazioni (di gusto dolce o salato, ricca di farcitura o totalmente semplice),...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia indiana

La crescita degli scambi internazionali nel corso del tempo è diventato sempre più fitto, producendo anche degli effetti sulle abitudini e sulle tradizioni alimentari. La gastronomia di ogni nazione rappresenta la sua storia e la sua cultura. Ormai...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia con fave e parmigiano

Le focacce sono ottime per una cena improvvisata o per chi vuole, preparare un piatto veloce e sfizioso. Con un'unica base, la focaccia si può farcire in base ai propri gusti e alle proprie esigenze. Io ve ne suggerisco una leggera, adatta per le giornate...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia ai 4 formaggi

Quando si tratta di cucina e ricette sfiziose, l'Italia può vantare una cultura senza pari. Il nostro grande orgoglio è certamente la pasta, una delizia capace di conquistare un po' tutti. E certamente siamo molto abili nell'arte bianca, cioè la panificazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.