Idee per condire una piadina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La piadina è un pietanza tipica romagnola. Si tratta di una sfoglia di forma rotonda che si ottiene con l'impasto di precisi ingredienti: farina di grano, strutto (oppure olio extra vergine di oliva), lievito (o bicarbonato di sodio), oltre a del sale e a dell'acqua. Successivamente si cuoce tipicamente su una piastra di terracotta (detta "teggia" in lingua romagnola). Attualmente la cottura avviene in piastre di altro materiale: in metallo o in pietra refrattaria. Dopo la cottura si può farcire, piegandola a metà, in vari modi. Le sue origini sono molto antiche. Si realizzava infatti già dai tempi degli antichi romani. Questo tipo di pane può anche accompagnare vari piatti. Molto conosciuta, la piadina si può reperire già pronta da farcire nei negozi di alimentari. Già da diversi anni sono anche nate delle "piadinerie", sia in Italia che nel resto del mondo. Presso di esse è possibile gustare questa ottima pietanza in molteplici varianti. La guida di oggi fornirà qui di seguito alcune idee per condire una piadina in modo saporito.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Mezzo chilo di farina bianca 00; 70 g di strutto; un pizzico di sale; acqua e lievito q.b. Condimenti a piacere per farcire.
36

Una volta creato l'impasto con i tipici ingredienti, la sfoglia si stende con il mattarello. Le si conferisce la caratteristica forma rotonda e la si cuoce. Esistono tante idee per farcire una piadina. Ciascuno sceglierà semplicemente in base al proprio gusto. Fra i diversi modi per condire una piadina, ricordiamo l'uso di ingredienti come gli affettati misti (prosciutto cotto e crudo, speck o pancetta). Poi arricchiti da formaggio e/o rucola. Non hanno nulla da invidiare le piadine farcite con verdure, pesce, salsiccia e le piadine dolci.

46

Proseguendo con le idee per farcire una piadina, sono certamente squisite quelle con salciccia e parmigiano. Oppure con salsiccia e cipolla, prosciutto crudo e squacquerone, o altri formaggi a pasta molle. Fra questi ricordiamo lo stracchino, la robiola o mozzarella. Non dovranno mancare, fra le varie alternative, le verdure sia grigliate che fresche. O dei wurstel con sottilette, delle uova strapazzate, della pancetta con spinaci, del pesto, del salmone o pesce spada affumicati con del burro. Ma anche del tonno con maionese e pomodori, della ricotta con carote, del prosciutto con la fontina.... Le varianti sono infinite e tutte squisite! Interessanti sono anche le piadine dolci farcite con crema di cioccolato, nocciola o marmellata. In tutte queste ricette la farcitura va inserita dopo la cottura. È inoltre buona norma mettere i formaggi a scaldare nella sfoglia ancora sul fuoco. La piadina si serve prevalentemente calda: piegata in due o arrotolata.

Continua la lettura
56

Un'ultima variante è quella dei cassoni: piadine molto sottili, farcite, chiuse e cotte. La farcitura tipica è un insieme di erbe di campo, quali crescioni, erbette e bietole saltate in padella con olio e aglio. Infine mischiate insieme a del parmigiano, sale e ad un pizzico di noce moscata. http://www.romagnamania.com/ricette_romagna/Piadina_romagnola_Romagna.asp.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consumare la piadina calda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare la piadina romagnola

La gastronomia italiana è un viaggio affascinante tra i profumi e i sapori legati alle tradizioni popolari. La rigogliosa e sanguigna terra romagnola è una ...
Pizze e Focacce

Come preparare la piadina senza lievito

Se durante un vostro soggiorno sulla riviera romagnola avete assaggiato la piadina, potete prepararla anche in casa a crearla senza l'aggiunta di lievito. Si ...
Antipasti

Come preparare le piadine con dadolata di verdure

La piadina è una squisita soluzione per preparare un'ottima e sfiziosa cena, per rallegrare un buffet o un aperitivo, o per aprire un pasto ...
Antipasti

Ricetta: rotolini di piadina con radicchio, funghi e speck

La piadina è senza ombra di dubbio il fiore all'occhiello della gastronomia romagnola. Una semplice sfoglia di pastella, dalla forma arrotondata, che nasconde un ...
Pizze e Focacce

Come preparare una piadina di ceci

La gastronomia italiana è piena di gustose ricette di cucina in grado di soddisfare ciascun palato. Gli italiani non sono capaci soltanto nella preparazione dei ...
Pizze e Focacce

Impasto piadine con il Bimby

La piadina ha origini romane molto antiche: essa infatti veniva preparata con farina di grano, acqua e sale. Questa ricetta è stata tramandata poi nel ...
Antipasti

Ricetta: dischetti di piadina con salmone, rucola e grana

La piadina è un capolavoro della gastronomia romagnola che possiamo apprezzare in numerose varianti. Si tratta principalmente di un disco molto sottile che si compone ...
Carne

Piadina con petto di pollo e mais

La piadina è un golosa ricetta tutta romagnola. Facile e veloce da preparare, può essere farcita con tantissimi ripieni a seconda del nostro gusto. Perfetta ...
Cucina Etnica

Ricetta: kebab di pollo con verdure

Il kebab è una piadina riempita di carne e verdure tipica dei paesi sud orientali. Tale cucina si vede sempre più spesso ed è molto ...
Pizze e Focacce

Come preparare le piadine senza strutto

La piadina è, senza ombra di dubbio, il piatto principe che identifica l'Emilia Romagna. Si hanno documenti con la descrizione delle piadine (definite come ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.