La ricetta palermitana degli arancini

Difficoltà: media
La ricetta palermitana degli arancini
16

Introduzione

Quando si parla di Sicilia non si può non parlare di arancini. Questa tipica ricetta fa parte della tradizioni sicula tanto quanto i cannoli e le cassata, ma se quest'ultimi deliziato i palati dei golosi di dolci, l'arancino appaga i desideri di chi preferisce il salato. Come ogni piatto tipico di una regione ogni città ha la sua versione; in questa guida scopriremo la ricetta palermitana degli arancini.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • riso per supplì
  • ragù di carne
  • prosciutto
  • mozzarella
  • besciamella
  • uova
  • pangrattato
36

La prima cosa da fare è preparare un ragù alla bolognese classico, con la carne macinata, sedano, carote e cipolla, e una manciata di piselli dolci. Per le dosi del ragù bisogna regolarsi con la quantità di riso, che dovrà essere più o meno il doppio del ragù. Quindi per circa mezzo chilo di riso va utilizzata 250 g di carne macinata per il ragù. Quest'ultimo dovrà essere molto corposo quasi asciutto, quindi in cottura va lasciato asciugare completamente dai liquidi.

46

Bisogna scegliere il riso giusto, anche perché non tutto il riso è uguale. Fortunatamente sulle confezioni viene indicato il perfetto utilizzo per ogni ricetta, basta cercare quello adatto ai supplì. A seconda del tempo di cottura richiesto cuocete il riso in acqua bollente salata come per fare un riso in bianco. Una volta arrivati a cottura scolare il riso e lasciarlo nello scolapasta un po' di tempo, così da farlo intiepidire e contemporaneamente provarlo di ogni residuo di acqua. Volendo è possibile cuocere il riso la sera prima e lasciarlo nello scolapasta tutta la notte.

La ricetta palermitana degli arancini

Approfondimento

Ricetta: arancini di carne
56

A questo punto avete il riso e il ragù pronto. Non vi resta che preparare una casseruola con quattro o cinque uova sbattute e un vassoio con del pan grattato per l'impanatura. Rimboccatevi le mani, lavatele accuratamente ed ecco che potete cominciare con la creazione degli arancini. Prendete un pugno di riso e cominciate ad appallottolarlo tra le mani. Una volta che avete realizzato la palla, cominciate a scavare un buco sulla palla stessa abbastanza grande da potere inserire un cucchiaio di ragù. A questo punto, potete richiudere la fessura che avete creato e, in caso necessitasse, potete prendere un altro po' di riso per chiudere bene l'arancino.

La ricetta palermitana degli arancini
66

Terminata la prima palla ripiena, impregnatene l'intera superficie prima rigirandola sulle uova sbattute e subito dopo, impanandola per bene. Riponetela su un vassoio abbastanza capiente e fate la stessa operazione per tutti gli arancini che realizzate. Quando avrete terminato di realizzare gli arancini, riempite la friggitrice con olio di semi e, una volta che ha raggiunto la temperatura, immergete gli arancini duo o tre per volta e attendete che dorino in superficie. Se desiderate preparare gli arancini col prosciutto, basta semplicemente preparare un po' di besciamella e aggiungere della mozzarella e del prosciutto, tutto tagliato a dadini. Il procedimento di realizzazione è lo stesso. Buon appetito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide