Piadine con farina di kamut

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La farina di Kamut deriva da processi di macinazione, calibrazione ed eliminazione di eventuali impurità, del frumento orientale noto anche come grano rosso o khorasan. Appartiene alla famiglia delle graminacee e alla specie del grano duro. Il grano Kamut è molto antico infatti veniva maggiormente utilizzato durante il periodo egizio. È adatto alle colture biologiche perché cresce molto bene senza l'impiego di fertilizzanti e/o pesticidi. È infatti coltivato biologicamente solo su alcuni terreni selezionati che garantiscono un ottimo prodotto. Quindi Kamut è il nome del grano Khorasan cioè un marchio creato da Bob Quinn e fondato nel Montana. È un cereale che racchiude tante proteine e pochi grassi, oltre al selenio utilissimo antiossidante e alla vitamina E contro l'invecchiamento. Con la farina di Kamut si possono preparare tante ricette gustose come pizze, piadine, biscotti, frittelle dal sapore dolce e di elevata morbidezza. Allora vediamo insieme come preparare le piadine con la farina di Kamut.

26

Occorrente

  • Farina di kamut
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Acqua
36

Preparazione della piadina con farina di Kamut

Il primo passaggio da compiere per preparare le deliziose piadine con la farina di Kamut è quella di prendere una ciotola capiente e mettere al suo interno la farina e il sale. Mescolare e aggiungere l'olio e l'acqua pian piano per evitare la formazione di grumi. A questo punto, con le mani iniziare a lavorare l'impasto, per amalgamare gli ingredienti e rendere il tutto omogeneo, liscio e morbido. Avvolgere l'impasto con la pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per 30 minuti circa.

46

Stendere la piadina

Togliere dal frigorifero l'impasto preparato e creare delle piccole palline di 50 grammi circa. Successivamente prendere un po' di farina da cospargere sul piano di lavoro e sul mattarello per evitare che l'impasto si attacchi. Ora stendere le piccole palline fino a renderle spesse qualche millimetro e a forma circolare. Fare attenzione che la base della piadina sia liscia e senza buchi, mentre per quanto riguarda la fase della cottura sarà necessaria una padella abbastanza larga e creata appositamente per le crepes e quindi dal bordo basso. Riscaldare la padella e posizionare la piadina.

Continua la lettura
56

Cottura della piadina

La piadina nella padella dovrà cuocere a fuoco basso e formare delle piccole bolle d'aria. Fare attenzione a non bruciarla troppo, girandola ogni tanto. Appena acquisterà un colorito dorato sarà cotta. Le piadine possono essere consumate sul momento ben calde, ma si possono anche far raffreddare per congelarle e mangiarle in un secondo momento. Infatti basta toglierle dal freezer e lasciarle riposare per circa 10 minuti. Le squisite piadine con la farina di Kamut sono finalmente pronte per essere gustate, magari accompagnandole con salumi e formaggi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia la farina di Kamut anche per la preparazione di pancake e brioches

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: Torta di kamut

L'introduzione di nuove tipologie di cereali, spesso con radici molto antiche, ha negli ultimi anni rivoluzionato il nostro modo di mangiare. Tra le tante varietà oggi consumate quotidianamente troviamo il Kamut. In realtà il termine Kamut non rappresenta...
Consigli di Cucina

Come usare la farina di kamut

Sapere come usare la farina di Kamut è molto utile per preparare cibi ricchi di vitamine e sali minerali. Il cereale da cui si estrae questa pregiata farina si chiama Grano Khorasan. È un cereale antico e la sua farina è ottenuta esclusivamente da...
Primi Piatti

Come condire la pasta di kamut

Il kamut è un cereale simile al grano che si utilizza per confezionare vari formati di pasta e di pane. Il kamut è estremamente digeribile quindi viene consigliato, in sostituzione al grano tradizionale, a pazienti affetti da patologie come diabete...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli di kamut fatti in casa

Il Kamut è una farina orientale chiamato anche farina Korosan, ed è coltivato soprattutto tra l'Egitto e la Mesopotamia. La sua particolare composizione e la diffusione, dovuta a un agronomo statunitense Bob Quinn che negli anni '70, l'ha fatto diventare...
Pizze e Focacce

Come preparare la pasta di kamut

Il kamut è un particolare cereale coltivato nelle grandi pianure semi aride del Montana, dell'Alberta e del Saskatchewan. Ha diverse proprietà benefiche per l'organismo umano e per questo la sua farina viene utilizzata per fare pasta, pane, ma anche...
Pizze e Focacce

Come preparare una panzanella di kamut

Per chi vuole eseguire una dieta, mantenendo una buona linea, e non perdendo comunque tutte le proprietà nutritive di cui si ha bisogno, allora si può pensare alla preparazione di deliziose insalate ricche e nutrienti. Nella fattispecie in questa guida...
Antipasti

Come preparare l'insalata di Kamut

Il Kamut è un cereale di origini antichissime ed è ricco di selenio, un antiossidante naturale che, grazie al suo elevato potere calorico e nutriente, è indicato agli sportivi e a coloro che svolgono lavori pesanti. Per la presenza di glutine non è...
Pizze e Focacce

Ricette: pizza di kamut con noci e speck

Anche una giornata dal freddo cuore invernale può trasformarsi in una tiepida e profumata scoperta! Accendere il forno, impastare e preparare una ricetta golosa può essere un ottimo modo per rompere la monotonia degli uggiosi pomeriggi tipici della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.