Ricetta americana: le jacket potatoes

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le jacket potatoes non sono altro che delle patate ripiene cotte al forno per intero e condite con un ripieno di burro e bacon. Le origini di questa ricetta sono britanniche ma la bontà che possiede l'ha resa famosa in tutto il mondo, soprattutto in America, patria delle patate, in cui ne esistono diverse varianti; la più classica ricetta americana prevede l'uso del formaggio "cheddar" e del bacon abbrustolito. Si chiamano jacket potatoes perché rimangono con la pelle esterna e quindi letteralmente sono delle "patate in giacchetta o camicia". Possono essere consumate come contorno o gustate semplicemente da sole o come merenda.

26

Occorrente

  • 4 patate medie
  • carta d'allumino
  • formaggio filante
  • bacon o pancetta o prosciutto cotto
  • sale e pepe q.b.
36

Lavare le patate

Anzitutto, per la realizzazione di questa ricetta, sono necessarie delle patate a pasta gialla, più morbide e dolci, e con una cottura più veloce. Queste devono essere lavate abbondantemente ed asciugate per eliminare la terra in eccesso sulla buccia, dal momento che non andrà eliminata. Dopo averle lavate ed asciugate, le patate andranno avvolte in un foglio di carta d'alluminio e posizionate sulla placca del forno, dopodiché si dovranno infornare per circa un'ora a 180°. La cottura dipenderà molto dalla qualità e dalla grandezza delle patate, quindi per essere sicuri che siano cotte per bene, si potrà infilzare una forchetta, e se questa scenderà con facilità, vorrà dire che le patate saranno cotte.

46

Preparare il ripieno

Successivamente, rimuovere le patate dal forno e dall'involucro d'allumino, facendo attenzione a non scottarsi, quindi praticare con un coltello un'incisione abbastanza profonda nella patata ed allargarla aiutandosi con una forchetta. In seguito, è possibile sbizzarrirsi con i ripieni: la versione americana prevede l'uso del formaggio cheddar (meglio se grattugiato), ma è possibile aggiungere due cucchiai abbondanti nella fessura e disporvi sopra delle strisce di bacon precedentemente abbrustolito in una padella. Inoltre, andrà benissimo della pancetta a cubetti o del semplice prosciutto cotto. Anche il formaggio potrà essere facilmente sostituito con qualsiasi altra qualità, purché sia filante.

Continua la lettura
56

Creare una variante italiana

Oltre a ciò, se si vuole sperimentare una versione italiana delle jacket potatoes perché non provare una classica pizzaiola? Per fare ciò, basterà inserire nella fessura delle patate della salsa di pomodoro, della mozzarella, un filo d'olio extravergine d'oliva e dell'origano. In alternativa, creare una variante marinara con salsa tonnata e gamberetti, e poi ancora abbinare le patate con i legumi, inserendo nella fessura una zuppa di fagioli, ad esempio. Insomma le idee sono davvero tante ed il risultato sarà comunque garantito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: purè di patate con scalogno e panna acida

Il purè di patate con scalogno e panna acida è una ricetta apprezzata in molti paesi e, in quelli anglofoni, è conosciuta come la "mashed potatoes". Si tratta di un contorno semplice da realizzare ma molto calorico, ricco di grassi e amidi. Si accompagna...
Cucina Etnica

Ricetta americana: la clam chowder

La clam chowder non è altro che una deliziosa ricetta di zuppa della cucina americana, preparata con le vongole, precisamente quelle veraci, molto apprezzati nel mercato italiano. Questa tipologia di vongole vive a metri di profondità nei fondali...
Dolci

Come preparare una colazione americana

Anche se risulta incomparabile e particolare, la colazione americana rammenta per qualche aspetto quella inglese. Essa costituisce una vera esplosione di calorie, la quale è dannosa per le persone che hanno problematiche con il sistema cardiovascolare....
Cucina Etnica

Come preparare il formaggio grigliato all'americana

Il "grilled cheese", o formaggio grigliato all'americana, è uno snack molto popolare negli Stati Uniti, che può essere facilmente gustato in quasi ogni pub e ristoranti (ma che può anche essere realizzato facilmente nella propria cucina). Potete preparare...
Consigli di Cucina

Come preparare una colazione salata

In Italia, siamo poco abituati a prepararci una colazione salata; per questo, quando vogliamo provare a salare il primo pasto del mattino, siamo a corto di idee e dobbiamo ispirarci alle altre culture, come la colazione inglese o americana. In queste...
Antipasti

Ricetta: uova nuvole con bacon

In questa guida, vi illustrerò come preparare una ricetta assolutamente straordinaria, sia per fare una colazione all'americana indimenticabile, sia per cucinare un secondo piatto ricco e gustoso. La ricetta di cui sto parlando sono le uova nuvole con...
Cucina Etnica

5 piatti tipici americani

La cucina degli Stati Uniti è ricca di sapori gustosi e particolari, ed alcuni piatti tipici americani sono molto amati e replicati in tutto il mondo. Ecco una lista interessante, e soprattutto molto golosa, dei 5 piatti tipici americani più amati nel...
Antipasti

Come organizzare e preparare un brunch

Il brunch è una tradizione tipica americana e anglo-sassone. Esso rappresenta una via di mezzo tra colazione e pranzo. Infatti, come dice la parola stessa, composta da breakfast (colazione, appunto) e lunch (pranzo). Questo pasto viene organizzato generalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.