Ricetta: arista di maiale con porcini, brandy e zafferano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se avete l'intenzione di cuocere della carne di maiale e renderla appetitosa andando però ad eliminare il suo classico retrogusto dolciastro potete andare a scegliere tra molte ricette tra cui l'arista di maiale con porcini, brandy e zafferano. Questo è un piatto semplice da preparare in quanto sarà sufficiente seguire pochi e semplici passi. In questa guida, a tal proposito, andremo a vedere come realizzarla al meglio e fare, dunque, felice il palato di tutti i vostri commensali.

25

Occorrente

  • Arista di maiale 500 gr
  • Funghi porcini 200 gr.
  • Brandy 50 ml.
  • Zafferano 1/2 busitna
  • Aglio, olio e peperoncino
  • Prezzemolo tritato
  • Pentole e padelle di varie dimensioni
35

Il primo passo da seguire è andare a soffriggere uno spicchio d'aglio in un po' d'olio extravergine d'oliva. Ora, una volta eseguita questa operazione, potete andare a disporvi le vostre fettine d'arista e cuocerle da entrambi i lati. Fate attenzione, in questo passaggio, a non farle bruciare. Durante la cottura andate a prendere il brandy e fate sfumare il tutto tenendo il fuoco lento. Ora potete cominciare ad occuparvi anche dei funghi porcini. Questi la maggior parte delle volte si trovano venduti interi per cui è necessario andarli a tagliare a fette. Ovviamente non dimenticate di lavarli e pulirli per bene; asciugateli anche con un panno.

45

Cominciate, nuovamente a far soffriggere l'aglio con un po' d'olio ma questa volta andate ad aggiungervi un po' di peperoncino. Contemporaneamente prendete una pentola e date una mezza bollitura ai vostri funghi e, una volta che la cottura risulterà essere al dente, andate a scolarli e ad asciugarli. A questo punto riaccendete il fuoco e metteteli in una padella con lo zafferano. Fate cuocere tenendo il fuoco basso per almeno una ventina di minuti mescolando in modo continuo con un cucchiaio di legno ed andando ad aggiungere acqua e brandy. Una volta che quest'ultimo sarà ben sfumato potete spegnere la fiamma ed andare ad amalgamare per bene al tutto anche la carne. Ora, con l'aiuto di una forchetta potete andare ad impiattare per bene il tutto.

Continua la lettura
55

I funghi porcini, con il retrogusto di brandy e zafferano, vanno poi versati come una salsa su ogni singola fetta di arista che avrete disposto sul piatto. Per impreziosire il tutto andate anche ad aggiungere del prezzemolo tritato, un filo di olio extravergine di oliva (a crudo) e dell'aglio che avrete precedentemente tritato finemente. Alcune persone preferiscono aggiungere anche alcune gocce di limone, in questo modo andrete a stemperare ulteriormente l'aroma della carne di maiale o degli stessi funghi porcini. Il piatto può essere servito caldo e direttamente come secondo oppure accompagnato con delle patate lesse condite con olio e limone, un'insalata mista o meglio ancora delle carote lessate tagliate a fettine e condite con limone o crude alla julienne ma con un pizzico di aceto bianco oppure una spruzzatina di brandy.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: arista di maiale all'uva

Il maiale è un piatto che si presta bene a varie preparazioni e grazie al suo sapore piuttosto versatile, riesce a esser combinato alla perfezione con diversi ingredienti. Anche se sembra allontanarsi molto dai metodi tradizionali con cui si è soliti...
Carne

Arista di maiale con mele e bacon

Con l'avvicinarsi delle festività natalizie molti cominciano a pensare a piatti interessanti ed originali per impressionare gli invitati e così trionfare nelle riunioni in famiglia o tra amici. Esistono innumerevoli piatti tradizionali da preparare...
Carne

Arrosto di maiale con albicocche secche

L'arrosto di maiale con albicocche secche è un abbinamento molto gettonato. Infatti questo tipo di carne si accosta facilmente ai sapori fruttati e con le albicocche è a dir poco favoloso. La parte del maiale migliore per questa preparazione è l'arista,...
Carne

Come cucinare l'arista di maiale

Nella tradizione culinaria italiana esistono tantissime ricette, tutte deliziose e ricche di gusto. Alcune sono ideali per chi è alle prime armi, altre sono adatte a degli esperti nel settore. L'arista di maiale, ad esempio, è la protagonista di molti...
Carne

Come preparare l'arista di maiale con castagne

La lonza di maiale è quella parte abbastanza ampia che è possibile tagliare a pezzi come se fosse una bistecca e si presta bene per essere arrostita o per essere cotta alla griglia. Per questo motivo, le ricette in cui è possibile impiegarla sono veramente...
Carne

Dieci ricette con la carne di maiale

Arista alla birra, arista piccante, arrosto all'arancia, arrosto alla salsa di caffè, bistecca ai capperi, braciola al vino, lonza all'aglio, pancetta farcita, braciole con le mele e zampone con le lenticchie. Se la lista vi stuzzica e vi piace il maiale,...
Carne

Ricetta: bocconcini di arista all'alchechengi

Per la ricetta di oggi, utilizzeremo un frutto dalle mille proprietà benefiche, proveniente dal Perù: l'alchechengi (o alkekengi). Nella sua forma fresca si presenta come un grosso acino di uva di colore giallo intenso, avvolto da un calice quasi cartaceo...
Consigli di Cucina

5 idee di menu per la festa della mamma

Se per la festa della mamma intendiamo preparare un pranzo particolare, possiamo optare per svariate tipologie di menù che come da tradizione, comprendono un antipasto, un primo, un secondo e il dolce. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.