Ricetta: arrosto di tacchino all'arancia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Amate cucinare? Volete cimentarvi nella preparazione di un secondo piatto gustoso e con un sapore vagamente esotico? Questa guida fa proprio al caso vostro! Imparerete a realizzare una particolare ricetta: l'arrosto di tacchino all'arancia. Si tratta di una pietanza squisita e raffinata, da proporre per una cena tra amici, ma anche durante le festività natalizie.

27

Occorrente

  • 1 kg di fesa di tacchino
  • 40 g di burro
  • olio extra vergine di oliva
  • 2 carote
  • 2 gambi di sedano
  • 1 cipolla
  • 3 arance
  • 50 ml di brandy
  • 1 l di brodo vegetale
  • sale
37

Realizzare un arrosto di tacchino è molto semplice, la caratteristica principale è proprio la sua deliziosa salsa all'arancia. Cuocerete lentamente l'arrosto di tacchino in padella con un trito di verdure, accompagnerete poi la carne con le stesse verdure di fondo frullate e arricchite di succo e scorza di arancia. Servirete l'arrosto di tacchino su un bel vassoio irrorato di salsa all'arancia e decorato con degli spicchi di arancia pelati a vivo. Vediamo ora nel dettaglio i vari passaggi per preparare questa deliziosa ricetta. Innanzitutto procuratevi una fesa di tacchino di circa 1 kg, legatela bene con uno spago da cucina e tenetela da parte. Cominciate mondando le verdure per fare il soffritto: sedano, carote e cipolla e, per velocizzare l'operazione, usate un pelapatate.

47

Tagliate ciascuna di queste verdure a piccoli cubetti, munitevi di una casseruola abbastanza capiente e con le pareti abbastanza alte, fate scaldare all'interno di essa l'olio extra vergine di oliva e il burro; inserite all'interno della casseruola i cubetti di verdure e fateli rosolare a fuoco dolce, dopodiché alzate la fiamma e inserite all'interno della casseruola anche la fesa di tacchino legata: fate rosolare perfettamente il tacchino su tutti i lati girandolo di tanto in tanto. Quando il tacchino risulterà perfettamente rosolato, sfumatelo con il vino bianco e fate evaporare bene il suo alcol. A questo punto aggiungete un pizzico di sale, un mestolo di brodo vegetale e coprite la casseruola con un coperchio.

Continua la lettura
57

Lasciate cuocere dolcemente l'arrosto all'incirca per un'ora e mezza: se nel frattempo notate che tende ad asciugarsi aggiungete la quantità necessaria di brodo. Una volta cotto togliete il tacchino dalla casseruola e avvolgetelo nella carta stagnola; frullate invece le verdure del fondo con un frullatore a immersione e poi dedicatevi alla salsa all'arancia. Spremete due arance e grattugiate la scorza di una di esse, aggiungete il succo delle arance, la scorza e un bicchiere di brandy nella casseruola con le verdure frullate, scaldate la salsa per pochi minuti per farla addensare; tagliate a fettine sottili l'arrosto di tacchino e servitelo in tavola con la salsa all'arancia e degli spicchi di arancia pelata a vivo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate lo stesso procedimento utilizzando il limone al posto dell'arancia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare l'arrosto alle arance

Se volete realizzare un gustoso secondo piatto a base di carni bianche, ecco a voi la ricetta che state cercando: l’arrosto di fesa di tacchino alle arance. Si tratta di una preparazione abbastanza semplice da realizzare ma che richiede un po’ di...
Carne

Come preparare l'arrosto di tacchino alle mele

Se siete dei buongustai e volete cimentarvi in cucina con una ricetta nuova, siete capitati nel posto giusto: all'interno di questa guida, infatti, vi spiegherò in maniera esauriente come preparare uno squisito arrosto di tacchino da abbinare a delle...
Carne

Come preparare il tacchino arrosto con salsiccia e marroni

Se avete del petto di tacchino a disposizione e non sapete come cucinarlo, ecco a voi una ricetta gustosa: il tacchino arrosto con salsiccia e marroni. Si tratta di un secondo piatto tipicamente autunnale che ben abbina il sapore dolce delle castagne...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare il tacchino

Oggi vi proponiamo 5 modi per cucinare il tacchino. Non tutti lo sanno, ma la carne di tacchino è molto ricca di ferro ed estremamente digeribile e quindi si presta molto bene per chi vuole mangiare sano ma con gusto. Inoltre, la carne di tacchino è...
Carne

Come preparare il tacchino al sale

Il tacchino è una carne bianca, magra molto amata da tutti. Il suo sapore e consistenza sono quasi uguali a quelle del pollo. Questo tipo di carne, essendo molto magra, viene consigliata dai nutrizionisti per il suo elevato apporto proteico, nei regimi...
Carne

Come insaporire la carne di tacchino

Cibarsi di carne di tacchino, è una scelta saggia per chi vuole seguire regimi alimentari ipocalorici, in quanto si tratta di una carne povera di grassi. Inoltre, la carne di tacchino è molto ricca di proteine e di molte sostanze necessarie al corretto...
Carne

Come preparare gli straccetti di tacchino al rosmarino

Cucinare è una delle tante passioni di noi italiani, e tra le altre cose siamo anche piuttosto famosi nel mondo per le nostre ricette, semplici ma dal sapore forte. In una dieta equilibrata, priva di colesterolo e ipocalorica le carni bianche andrebbero...
Carne

Come preparare l'arrotolato di tacchino alle erbe

Se siete alla ricerca di un piatto facile da preparare, economico ma comunque di sicuro effetto, l'arrotolato di tacchino alle erbe è quello che fa per voi. Infatti questo piatto si presta molto bene per il pranzo domenicale o per una festa conviviale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.