Ricetta: baccalà fritto al pomodoro e olive nere

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il baccalà per antonomasia è un pesce che si preferisce consumarlo fritto o lessato, e poi è possibile elaborarlo in svariati modi, anche del tutto insoliti, ma che alla fine regalano gusto e raffinatezza. In riferimento a ciò, ecco una ricetta in cui viene prima fritto, e poi condito con pomodoro e olive nere.

25

Occorrente

  • Baccalà dissalato 1kg
  • Olive nere 250 gr
  • Pomodori 200 gr
  • Farina 100gr
  • Olio si semi di girasole Q.b.
  • Pepe fresco macinato Q.b.
35

Mettere in ammollo il baccalà

È noto che in commercio il baccalà si trova in salamoia, poiché se proveniente dal nord Europa, viene manipolato con questa tecnica in modo da poterlo poi esportare senza il rischio che vada a male, e conservarlo per lungo tempo. Premesso ciò, la prima cosa da fare è metterlo in ammollo proprio per desalinizzarlo, e per fare ciò sono necessari minimo tre giorni cambiando l'acqua almeno tre volte ogni 24 ore. Per maggior comodità per la successiva cottura, è opportuno tagliarlo già in piccoli pezzi di circa 10 centimetri cadauno.

45

Friggere il baccalà

Quando giunge il momento di preparare la ricetta, il baccalà va asciugato in un panno pulito, usando quest'ultimo anche per strizzarlo. Fatto ciò, ogni singolo pezzo va accuratamente infarinato e messo da parte. Una volta completata questa operazione, mettete sul fuoco una padella larga e di tipo antiaderente, dopodichè versateci dell'olio di semi, preferibilmente di girasole, in quanto maggiormente adatto per le fritture ed anche più leggero rispetto ad altri. A questo punto adagiate i vari pezzi di baccalà e fateli friggere da entrambi i lati, fin quando non appaiono croccanti e dorati. Completato il lavoro, riponete tutti i pezzi in una ciotola opportunamente foderata con carta assorbente. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione dei pomodori e delle olive, seguendo le istruzioni descritte nel passo successivo di questa guida.

Continua la lettura
55

Condire il baccalà con olive e pomodori

Con il baccalà ormai pronto per essere servito in tavola, per mantenere fede alla ricetta che vi siete prefissati, non vi resta che condirlo con le olive nere e con il pomodoro. A riguardo delle prime, potete usare sia quelle con il nocciolo che senza, mentre per i secondi avete l'opportunità di scegliere tra quelli lunghi e tipici per le insalate, oppure per le cosiddette ciliegine. Per impiattare il baccalà potete sia tagliare i pomodori a pezzetti e aggiungerli poi su ogni singolo pezzo, oppure decorare il piatto usando in questo caso le ciliegine e le olive nere entrambe intere, in modo da circondare i pezzi di baccalà. A margine è importante sottolineare che una buona spruzzata di pepe, serve senza alcun dubbio ad esaltare il gusto di questa buonissima ricetta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: filetto di baccalà fritto

Il baccalà è un alimento che si ottiene dalla salatura e stagionatura del merluzzo.Questo pesce viene pescato maggiormente nelle acque dell'atlantico settentrionale e conservato ed essiccato all'aria aperta.È di largo consumo in cucina anche grazie...
Pesce

4 secondi piatti con il baccalà

Il baccalà è un pesce molto saporito a cui è possibile accostare tanti ingredienti e fare molti abbinamenti. In questa breve guida voglio proporvi quattro secondi piatti a base di baccalà. La prima ricetta sono delle saporite e croccanti “crocchette...
Pesce

Baccalà alla napoletana: ricetta tradizionale

La ricetta tradizionale del baccalà alla napoletana è una vera e propria delizia ed è un classico della cucina del Sud. L'inconfondibile sapore del pesce verrà esaltato dalla panatura, che lo renderà dorato e croccante una volta fritto. Il piatto...
Pesce

5 modi per cucinare il baccalà

Il pesce è uno degli alimenti che fa bene al nostro organismo. Il baccalà, in particolare, è un tipo di pesce sotto sale. Concretamente si tratta di merluzzo proveniente perlopiù dalla Norvegia, dove viene sapientemente trattato ed esportato ovunque....
Pesce

Come fare il baccalà alla catalana

Il baccalà non è un pesce che fa parte soltanto della tradizione italiana, ma viene cucinato anche in altri paesi del mondo. Uno dei piatti più succulenti da preparare con il baccalà, fa parte infatti della tradizione catalana ed è ottimo da servire...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli con salvia e baccalà fritti

Riuscire a preparare un primo particolarmente sfizioso, non è affatto un'impresa difficile. Basta combinare gli alimenti e scegliere quelli giusti. Una delle ricette che può riuscire in questo intento, sono i fusilli con salvia e baccalà fritti. Questo...
Pesce

Teglia di baccalà con patate

Il baccalà fino a qualche anno fa veniva considerato un piatto umile, tipico dei poveri. È un alimento ipocalorico, ricco di sali minerali, proteine ed Omega 3. Lo trovi in commercio già ammollato oppure secco. Il baccalà è un pesce molto versatile...
Pesce

Ricetta: Baccalà in cassuola

In casa vengono preparate molte ricette da condividere insieme alla famiglia, o agli amici. Le ricette che vengono realizzate sono molte. Soprattutto vengono effettuate in base ai propri gusti personali. Nei giorni festivi, quali Natale, Capodanno e Pasqua,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.