Ricetta belga: carbonade alla fiamminga

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La carbonade è un piatto tipico del Belgio, che si contraddistingue per il fatto di avere tra i suoi ingredienti proprio la tipica birra belga, quella rossa e corposa, che serve a conferire alla ricetta, che è a base di carne, il suo sapore precipuo. La carbonade si potrebbe definire una sorta di spezzatino di manzo, cotto nella birra e arricchito da molta cipolla e aromi: quindi si tratta di una portata invernale, da gustare come secondo accompagnata da patate come contorno, e ovviamente da un buon bicchiere di birra. Ecco come preparare questa ricetta belga: carbonade alla fiamminga.

27

Occorrente

  • 800 gr di carne di manzo o cinghiale
  • 330 ml di birra scura belga
  • 30 gr di farina
  • 100 gr di pancetta
  • 2 cipolle bianche
  • 2 fette di pane in cassetta
  • sale, pepe, timo e alloro
  • burro
  • senape
  • 2 cucchiai di aceto rosso
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
37

Per preparare la carbonade alla fiamminga, per prima cosa bisogna acquistare tutti gli ingredienti necessari, in primis la carne di manzo, meglio se quella da brasato. Originariamente la ricetta prevedeva l'uso di carne di cinghiale: se ce la si può procurare, si può usare anche quella. Servono poi una bottiglia da 330 ml di birra scura belga, due cipolle e un po' di burro, un cucchiaio di zucchero di canna, la farina, la pancetta affumicata o speck, e 2 cucchiai di aceto di vino rosso. Come aromi, servono alloro e timo, e un po' di sale e olio. Infine, due fette di pane in cassetta e della senape forte.

47

Mettete una padella sul fuoco e fate rosolare la pancetta o lo speck in un po' di burro. Quando la pancetta è croccante, mettetela da parte, e nello stesso sugo rimasto soffriggete le cipolle affettate sottilmente, lasciandole crogiolare nel condimento fino a quando saranno ben appassite e mettendo il coperchio. Terminata questa operazione, aggiungete lo zucchero, facendo caramellare il tutto. Quando l'amalgama è completa, scolate le cipolle, tenendo da parte il sugo. La carne, tagliata a fette piuttosto spesse, va infarinata e poi saltata in un po' di burro imbiondito, senza però farla colorire troppo e aggiungendo, poi, la scolatura delle cipolle poco alla volta.

Continua la lettura
57

Una volta cotta la carne, toglietela dalla padella, e nel fondo di cottura versate la birra e l'aceto, fino a creare un sughino che assorba tutti i residui della carne. In ultimo aggiungete il timo e l'alloro. A questo punto prendete una teglia da forno piuttosto larga, e cominciate creando sul fondo uno strato di cipolle, poi uno di carne, uno di pancetta, e così via fino ad esaurire gli ingredienti. Su tutto versatate l'emulsione di burro e aceto, e infine coprite con le fette di pane ricoperte di senape, con il lato spalmato rivolto verso il basso, a contatto con la carne. Coprite la teglia con della carta di alluminio e mettetela in forno già ben caldo per almeno due ore e mezza e servite.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare l'indivia belga allo zafferano

L'indivia belga, conosciuta ai più come scarola, è una qualità di verdura. L'indivia belga ha ottime proprietà organolettiche e una buona quantità di vitamina A. Per questi motivi e per il suo particolare sapore viene usata sempre più spesso nella...
Antipasti

Ricetta: torta rovesciata di insalata belga e pistacchi

Per cuocere al meglio alcuni impasti e alcuni pietanze si usa la tecnica rovesciata. Questa tecnica prevede di cuocere la nostra ricetta al contrario. In questo modo l'impasto ottiene una buona cottura e non si impregna del condimento. Una delle ricette...
Antipasti

Come preparare il cavolo cappuccio e belga alla curcuma

Quando progettiamo una cena spesso non dedichiamo molto tempo ai contorni e ci concentriamo invece sulle portate principali. Invece anche le verdure, se preparate in modo nuovo e particolare, possono rappresentare un elemento importante. Invece di condirle...
Consigli di Cucina

Come utilizzare l'indivia belga

In natura sono presenti moltissimi alimenti genuini che potremo facilmente utilizzare per preparare dei piatti sempre nuovi e gustosi. Tuttavia non è molto semplice capire come abbinare vari ingredienti e sopratutto se siamo alle prime armi con il mondo...
Antipasti

Come preparare l'indivia belga stufata con i pinoli

Le verdure hanno un sapore molto delicato, per cui spesso vengono relegate un po' in secondo piano. Se invece amiamo le verdure e ci piace cucinarle in tanti modi diversi, esistono tanti possibili abbinamenti, a volte anche impensabili. L' indivia belga,...
Antipasti

Ricette: torta con belga e brie

Per tutti gli appassionati di torte salate, è possibile reperire davvero tantissime ricette al riguardo, tutte molto gustose e di facile preparazione. Anche quella suggerita di seguito ne fa parte a pieno titolo, infatti si tratta di una torta salata...
Carne

Come fare gli involtini di manzo ai pinoli

Avete già definito il vostro menù per le feste? Se non è così vi potrei dare io oggi un'idea molto molto interessante. Solo se siete amanti della carne. Ho infatti pensato di farvi preparare degli involtini deliziosi a base di manzo. E visto che io...
Antipasti

Come preparare gli involtini di indivia e gorgonzola

Preparare una pietanza in cucina in realtà è molto più semplice di quanto sembri. Il trucco sta nel seguire attentamente determinati passaggi, per ottenere il risultato migliore. In questa guida vedremo più specificatamente una ricetta in particolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.