Ricetta: braciole al sugo in pentola a pressione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa guida vi spiegherò brevemente come eseguire una fantastica ricetta. Ma parliamo di loro, le braciole al sugo in pentola a pressione. Si tratta di una ricetta deliziosa e sfiziosa. Solo in pochi riescono a preparare bene, ma in questa guida vi svelerò tutti i segreti. Quindi prendete appunti. Ecco come preparare al meglio la ricetta delle braciole al sugo in pentola al vapore.

25

Occorrente

  • Braciole di maiale
  • Pentola a pressione
  • Salsa di pomodoro
  • Burro
  • Cipolle
  • Olio
35

Prendete le braciole di maiale e asciugatele con carta assorbente. Cospargete di sale e pepe tutte loro. Scaldate l'olio in una grande pentola a pressione sul fuoco medio-alto. Incorporate il burro. Non appena il burro si scioglie, aggiungete le braciole di maiale nella pentola a pressione e scottatele, per circa 2-3 minuti per lato. Riducete il calore un po' se le braciole diventano marroni troppo in fretta. Rimuovete le braciole di maiale dalla pentola a pressione e versate fuori la maggior parte del grasso. Aggiungete gli scalogni e fateli cuocere a fuoco vivace fino a quando si ammorbidiscono mediamente, per circa 1 minuto. Aggiungete 1/2 tazza del vino e portate ad ebollizione. Successivamente pulite la pentola a pressione raschiando i pezzi di marrone dal fondo della pentola a pressione. Incorporate il magazzino e tornate alle braciole nella pentola a pressione.

45

Portate la salsa a bollore e abbassate la fiamma. Coprite e cuocete fino a quando le braciole si cuociono. Devono raggiungere la temperatura interna di 145°C, per circa 10 o 15 minuti. Rimuovete le braciole di maiale e mettetele in un piatto caldo. Coprite con un foglio per tenere al caldo le braciole al sugo in pentola a pressione. Aggiungete il restante mezzo bicchiere di vino. Aumentate il calore per alta ebollizione dei succhi nella pentola a pressione. Riducete il sugo della metà, per circa 3 minuti. Aggiungete la panna e fate bollire per 3 minuti, fino a quando la salsa si riduce e si addensa. Raschiando la pentola a pressione con un cucchiaio di legno lasciate una traccia. Nel frattempo, in un'altra pentola a pressione, sciogliete il burro e cuocete le cipolle a fuoco molto dolce per 5 minuti. Aggiungete quindi la salsa di pomodoro.

Continua la lettura
55

A questo punto schiacciate le foglie di rosmarino con un pestello e mortaio. Questo farà rilasciare il loro olio, poi tagliatele molto, molto finemente. Aggiungete quindi le foglie alla cipolla. Poi continuate a cuocere dolcemente, scoperchiando la pentola a pressione, per altri 15 minuti. Tutto ciò senza mai lasciare che il colore delle cipolle dorino troppo. Toglietele dal fuoco e mantecate nella senape il prezzemolo. Se desiderate, aggiungete più senape a piacere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come fare le braciole di maiale con olive greche e piccadilly

Se avete voglia di una ricetta semplice e gustosa per un secondo piatto che si discosti dalla "solita" carne di pollo, manzo o vitello, allora questa guida potrebbe fare al caso vostro. Spesso "inventarsi" un secondo che sia adatto per tutta la famiglia...
Carne

Ricetta: braciole di maiale alla cacciatora

La carne di maiale rientra tra le carne bianche e non erroneamente tra le rosse, come tutti pensano. Questo perché dopo la macellazione assume un colore chiaro, molto diverso da quello che assume una carne di vitello o di pecora. È anche vero però...
Carne

Ricetta: braciole marinate alla birra

Esistono tagli di carne povere, che possono regalare grandi secondi. Tra i tanti si possono fare le braciole marinate alla birra. Infatti, una volta preparate porterete in tavola un piatto tenero, gustoso e davvero economico. Questa ricetta è il frutto...
Carne

Come preparare le braciole di maiale con crema di zucca e taleggio

Con questa guida voglio parlarvi di una ricetta davvero gustosa da preparare con carne di maiale, crema di zucca e taleggio. Questa ricetta piacerà proprio a tutti ed, in modo particolare, verrà gradita dagli amanti delle "braciole". Di solito, la zucca...
Carne

Come preparare le braciole con verza e cipolla rossa

Le Braciole con verza e cipolla rossa, rappresentano un secondo piatto davvero gustoso. Pietanza tipicamente autunnale, si adatta a diversi tipi di pranzo. È necessario avere un po' di tempo a disposizione e un e po' di pazienza. Le braciole cucinate...
Carne

Ricetta: braciole alla livornese

Nei momenti di noia è sempre bene impiegare il proprio tempo in maniera utile e produttiva. In cucina, ad esempio, esistono tantissime ricette che si possono preparare. Basta solo un po' di creatività e soprattutto tanta pazienza. Il risultato, comunque,...
Pesce

Ricetta: braciole di pesce spada in tegame

Il pesce spada è un pesce dalle carni pregiate sui toni bianco-rosati e da un buon sapore caratteristico, molto apprezzato e protagonista di diverse preparazioni tipiche siciliane. Si tratta di un alimento di notevole qualità: è un'ottima fonte di...
Cucina Etnica

Ricetta giapponese: il tonkatsu

Il tonkatsu è un secondo piatto di carne di origine giapponese, realizzato inizialmente con carne di manzo e, a partire dagli inizi del '900, con carne di maiale. Questo piatto è, solitamente, servito accompagnato da riso, zuppa di miso o verdure, oppure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.