Ricetta: branzino alle mandorle con crema di cipolle

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: branzino alle mandorle con crema di cipolle
15

Introduzione

Il pesce si può cucinare in diversi modi e ogni ricetta se ben elaborata, si rivela gustosa e raffinata. Per questo motivo nei passi successivi della seguente guida, proponiamo un branzino alle mandorle con crema di cipolle. La preparazione non è affatto difficile, richiede pochi ingredienti ed è estremamente rapida.

25

Occorrente

  • Branzino 500 gr.
  • Cipolle 5
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d'oliva 50 ml.
  • Vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • Pomodorini di collina 8 pz.
  • Mandorle fresche 100 gr.
  • Spaghetti 400 gr.
  • Passata di pomodoro 200 ml
  • Origano q.b.
35

Eviscerare il branzino

Per iniziare partiamo proprio dal branzino, per cui dopo averlo lavato ed eviscerato, lo riponiamo in una pentola con dell'acqua che poi portiamo all'ebollizione. Quando ciò avviene, lo scoliamo e lo adagiamo in un piatto da portata. Fatto ciò, ci possiamo dedicare al resto della preparazione della ricetta, seguendo le linee guida descritte nei passi successivi.

45

Rosolare le cipolle

A questo punto ci conviene pelare delle cipolle e tagliarle in sottili anelli, dopodiché le versiamo in una padella con dell'olio extravergine d'oliva per farle rosolare. Quando diventano bionde, aggiungiamo dell'acqua e continuiamo a cuocerle fino a farle diventare molli e cremose. Una volta che si verifica questa condizione, le insaporiamo con un pizzico di sale e versiamo del vino bianco che poi facciamo sfumare del tutto. A questo punto possiamo inserire il branzino, facendolo cuocere a fiamma bassissima per almeno 10 minuti, e nel frattempo ci dedichiamo al terzo ingrediente base della ricetta ovvero le mandorle. In questo caso le apriamo, e poi le tostiamo in una padella con un filo d'olio e quando assumono un colorito leggermente brunastro, le uniamo al composto a base di cipolla e branzino. Volendo, possiamo anche aggiungere una manciata di pomodorini di collina ed un pizzico d'origano. Fatto ciò, spegniamo la fiamma e serviamo il nostro gustoso branzino alle mandorle con crema di cipolle, accompagnandolo con una gustosa insalata verde e dell'ottimo vino bianco frizzante.

Continua la lettura
55

Condire gli spaghetti

Un'alternativa alla ricetta appena descritta anche se minima, si rivela particolarmente adatta nel caso il sugo intendiamo sfruttarlo per condire degli spaghetti. In questo caso dopo aver rosolato le cipolle, aggiungiamo della passata di pomodoro e le mandorle tostate, mescolando di continuo il composto e tenendo sempre la fiamma bassa. Gli ultimi 5 minuti della cottura li dedichiamo al branzino, che adagiato nella padella, rigiriamo un paio di volte sui due lati fino a farlo insaporire con questo condimento, che possiamo definire come una sorta di genovese di mare. Gustare il sugo su degli spaghetti scolati al dente ed impiattarli con un bel trancio di branzino, significa deliziare il palato dei nostri ospiti, consapevoli di aver proposto una ricetta innovativa, gustosa, raffinata e fuori dai canoni tradizionali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il branzino in crema di asparagi

Preparare il pesce in un modo diverso dal solito, e soprattutto con degli ortaggi come ad esempio gli asparagi e renderlo gustoso e raffinato, è possibile purché si seguano delle specifiche linee guida. A tale proposito, ecco dunque le istruzioni su...
Pesce

Come preparare il branzino alle erbe in crosta di sale

All'interno della nostra cucina classica, risulta davvero difficilissimo riuscire ad abbinare una ricetta che ponga l'accento su aspetti quali: preparazione semplificata, gusto e leggerezza. Fortunatamente, questo tipo di alchimia esiste in molti piatti...
Pesce

Branzino marinato al lime: la ricetta tradizionale

Il branzino è un pesce abbastanza economico ma dal gusto unico. Oltre ad essere delicato, ha anche poche calorie. Se non amate i pesci grassi, il branzino rappresenta una scelta eccellente. Accostato al sapore acre del lime, saprà di certo sorprendervi....
Pesce

Come preparare il branzino in crema di provola

Quando si tratta di preparare delle ricette di pesce, occorre fondere bene i sapori. Utilizzando ingredienti che si abbinino, senza confondere l'essenza dell'alimento. Anche questo gustoso secondo piatto che vi suggerisco richiede queste attenzioni. Si...
Pesce

Come fare il branzino al cartoccio con crema di limoni

Il bel tempo che ci stiamo godendo in questi giorni ci fa respirare aria di mare nonostante le temperature un po' troppo elevate. Quando il clima è così afoso, è meglio consumare alimenti freschi ed altamente proteici che ci mantengano in forze. A...
Pesce

Come cucinare il branzino

La guida che andremo a sviluppare nei prossimi passi avrà come tematica principale la preparazione di una ricetta. Infatti, come noterete tramite la lettura del titolo della guida, ci occuperemo di spiegarvi Come cucinare il branzino. Vediamo immediatamente...
Pesce

Ricetta: branzino al forno in crosta dorata

Un pesce pregiato, dalla polpa bianca e dal profumo invitante. Il branzino è apprezzato dai buoni intenditori e si può preparare in vari modi, accostando ingredienti e sapori di diverso genere. Il metodo di cottura classico è quello al forno, che mantiene...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli al branzino

I ravioli sono una delle più famose paste ripiene della cucina italiana. Esistono numerosi metodi per preparare i ravioli oltre alla ricetta tradizionale, la quale prevede l'uso di carne o verdure; tra le varianti troviamo le ricette a base di pesce,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.