Ricetta: Calamari al forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nella cucina tradizionale italiana esistono una vasta gamma di piatti, come ad esempio i calamari al forno. Il piatto che caratterizza tale ricetta può essere considerato essere un contorno se inserito in un contesto particolare, come può essere una domenica in compagnia. Può comunque assumere la funzione di secondo piatto, avendone tutte le caratteristiche. I Calamari al forno sono davvero una delizia. I piatti di pesce sono infatti sempre irresistibili, utilizzando qualsivoglia metodo di cottura o condimento. È risaputo che se vengono fritti, questi fanno più male di qualsiasi altra preparazione. Se questo argomento vi interessa, non vi resta che continuare a leggere i passi che compongono la guida che segue per scoprire come preparare in maniera corretta i calamari al forno.

26

Occorrente

  • 1 kg di calamari freschi
  • Prezzemolo q.b
  • 2 uova
  • Pangrattato q.b
  • Parmigiano q.b
  • Olio q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b
  • 2 spicchi d'aglio
  • Pomodorini q.b
36

Acquistate i calamari

Come prima cosa recatevi presso la vostra pescheria di fiducia e procuratevi un chilo di calamari freschissimi. Non deve rimanere la lisca, pertanto è bene pulirli e tagliarli uno per uno al centro, realizzando così una forma ad anello. Successivamente preparate una teglia, nella quale in quantità a piacere bisogna dosare olio, pepe, sale, aglio, prezzemolo e pomodorini. Nel caso in cui l'aglio non dovesse piacere a tutti i commensali, occupatevi di rimuoverlo a fine cottura. A questo punto fate cuocete a gas per cinque-sei minuti.

46

Infornate la teglia

Trascorso questo piccolo intervallo di tempo, spegnete il gas per continuare la preparazione della pietanza a freddo. Sbattete due uova e amalgamatele con una buona manciata di parmigiano, qualche cucchiaio di pangrattato, sale, pepe e del prezzemolo. Questo composto realizzato dovrà essere versato sui calamari, ancora nella teglia. Prima di passare alla fase finale, ripassate il tutto con un altro filo d'olio, pomodorini e un'ultima spolverata di parmigiano. La teglia a questo punto sarà pronta per essere messa in forno.

Continua la lettura
56

Accompagnate con del limone

Tenete la pietanza all'interno del forno per almeno una trentina di minuti, prestando attenzione al fatto che i calamari devono esser fatti rosolare per bene. La rosolatura è molto importante: essa dona infatti quel colore rosato tendente al rosso, fondamentale per questa ricetta. Questo piatto è una vera e propria squisitezza, che si sposa alla perfezione anche con un buon vino bianco. Tale ricetta può essere certamente accompagnata anche da uno spicchio di limone, dando la possibilità a chi preferisce di dosarne un po' a proprio piacimento. Non mi resta che augurarvi buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tale ricetta può essere accompagnata anche con uno spicchio di limone, dando la possibilità a chi preferisce, di dosarne un po'.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come fare i calamari al pesto

I calamari al pesto sono un abbinamento di colore, sapore e consistenza insolito ma vincente. Niente contrasta come il bianco dei calamari ed il verde del pesto e del prezzemolo. I calamari al pesto sono un piatto molto gustoso e raffinato da preparare...
Primi Piatti

Come preparare i calamari affogati

Quando il freddo rigido dell'inverno lascia il posto al clima mite della primavera, il pasto più fresco e salutare che si possa preparare comodamente a casa, ottenendo un piatto gustoso all'altezza dei migliori ristoranti, è senza dubbio quello a base...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di verdure

Se amiamo il pesce e se vogliamo preparare un secondo piatto molto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare i calamari ripieni di verdure. I calamari ripieni di verdure, sono molto facili da preparare e possono essere cucinati in diversi modi. Vedremo...
Pesce

Come preparare i calamari farciti ai broccoli

I calamari, per la loro sagoma, si prestano in modo eccellente alle farciture. I tipi di ripieno con i quali imbottire i calamari sono svariati. Spesso, una volta farciti, si cuociono in padella in un sugo ottimo anche per condire la pasta. La preparazione...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni ai funghi

I calamari sono un ottimo piatto di pesce, facile da preparare e gradito da tutti. Possiamo farli ripieni con i funghi, mischiando i sapori di mare e terra. Come piatto è perfetto per una cena in famiglia ma anche per fare bella figura con gli amici...
Pesce

Come cucinare i calamari ripieni di carciofi

In questo articolo vi spiegherò come cucinare i calamari ripieni di carciofi. I calamari ripieni sono una delle ricette più amate e più gustose tra i secondi piatti di pesce. I calamari ripieni possono essere preparati in anticipo e poi riscaldati...
Pesce

Come fare i calamari alla curcuma

I calamari sono dei molluschi dal sapore ottimo e delicato. Essi si prestano ad accompagnare piatti molto sfiziosi, ma sono deliziosi anche da soli. Oggi vi spiegheremo come fare i calamari alla curcuma, un piatto dal sapore leggero e delicato, ma allo...
Pesce

Come preparare i calamari con cipolle

Abbiamo voglia di un secondo di pesce buono e sfizioso ma non sappiamo cosa fare. Al mercato vediamo dei bei calamari e così decidiamo di comprarli. Non vogliamo cuocerli semplicemente in umido in padella come al solito. Vorremmo invece provare qualche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.