Ricetta: calamari con crema di patate

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una ricetta diversa dal solito a base di pesce, che si avvale dei calamari e delle patate. Una pietanza che si presta ad essere utilizzata sia tutti i giorni che in presenza di ospiti sofisticati che la gradiranno di sicuro per la sua particolarità.
Anche se non conoscete perfettamente i gusti dei vostri ospiti ma volete realizzare un qualcosa che possa andar bene e stupire questa ricetta farà sicuramente al caso vostro. Nella guida troverete tutte le indicazioni che vi serviranno per la preparazione della seguente ricetta: calamari con crema di patate.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 6 calamari di media grandezza
  • 5 patate a polpa farinosa
  • 1 ciuffo grande di prezzemolo
  • sale q.b.
  • olio extravergine d'oliva
  • 2 spicchi d'aglio
  • pepe nero q.b.
  • zenzero q.b.
  • vino bianco
37

Acquistare i calamari

Il pesce va acquistato fresco se non si è certi che sia di qualità è meglio optare per prodotti congelati. Generalmente è bene evitare i centri commerciali e rivolgersi invece al proprio pescivendolo di fiducia. Se abitate in località balneari o vicino ad esse, potrete acquistare il prodotto direttamente dai pescatori. Il pesce fresco garantirà il successo della vostra ricetta. Scegliete patate a polpa farinosa che sono quelle più adatte per fare il purè. Iniziate proprio dalle patate: sciacquatele e fatele lessare in acqua salata. Quando saranno pronte, sbucciatele e con uno schiacciapatate riducetele in purea. Lavate accuratamente i vostri molluschi e tagliate tutti i tentacoli. Affettate questi ultimi e riponeteli dentro una ciotola capiente assieme ai tuberi. Passate al condimento ed unite l'aglio ed il prezzemolo tritati finemente. Aggiungete sale pepe un pizzico di zenzero e l'olio extravergine di oliva.

47

Farcite i calamari

Una volta realizzata la crema di patate dovrete utilizzarla per farcire i calamari aiutandovi con un cucchiaio. Per non far uscire il contenuto richiudeteli con uno stuzzicadenti. In una padella versate un filo d'olio e adagiatevi i calamari ripieni. Cuoceteli a fiamma alta per un paio di minuti, rigirandoli da ambedue i lati. Proseguite la cottura a fuoco lento aggiungendo un bicchiere di vino bianco. Coprite con un coperchio e cucinateli per circa mezz'ora. A fine cottura spolverate con un pizzico di zenzero. Ogni tanto verificate se sono cotti e rigirateli su tutti i lati per garantire una cottura uniforme.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Servite in tavola

A cottura ultimata i calamari saranno belli nell'aspetto e gradevoli nel gusto. Potrete servirli nei singoli piatti o prepararli su di un piatto da portata per garantire un effetto migliore. Disponeteli a raggiera partendo dal centro fino ad arrivare al bordo del vassoio o del piatto da portata e cospargeteli con del prezzemolo fresco tritato. Versatevi sopra un filo d'olio. In poco tempo avrete creato una ricetta che i vostri ospiti gradiranno di sicuro.
Buon appetito a tutti voi!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La ricetta dei calamari è veramente gradita da grandi e bambini!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: calamari ripieni di verdure

Se amiamo il pesce e se vogliamo preparare un secondo piatto molto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare i calamari ripieni di verdure ...
Pesce

Ricetta: calamari ubriachi

In questa guida vedremo come preparare una ricetta molto particolare ed altrettanto buona, i calamari ubriachi, tipica della tradizione costiera del nostro Bel Paese. Un ...
Primi Piatti

Ricetta: polenta ai calamari

Per riscaldare le fredde giornate invernali, perché non portare in tavola una ricetta antica ma dal sapore prelibato come la polenta? Una preparazione povera, ma ...
Pesce

Come fare i calamari al pesto

I calamari al pesto sono un abbinamento di colore, sapore e consistenza insolito ma vincente. Niente contrasta come il bianco dei calamari ed il verde ...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni con parmigiano e acciughe

Molti sono i piatti che possono essere preparati attraverso l'utilizzo di parecchi molluschi e di vari pesci di ogni tipo. Tra i pesci più ...
Pesce

Come fare i calamari ripieni in padella

Il cibo a base di pesce, viene considerato il miglior alimento sia dal punto di vista proteico, sia dal punto di vista del suo ottimo ...
Pesce

3 secondi veloci con i calamari

Nella tradizione culinaria italiana esistono una vasta quantità di pietanze molto gustose e di facile preparazione. Durante le cene in famiglia, trovare una ricetta deliziosa ...
Primi Piatti

Come preparare i calamari affogati

Quando il freddo rigido dell'inverno lascia il posto al clima mite della primavera, il pasto più fresco e salutare che si possa preparare comodamente ...
Pesce

Ricetta: insalata di gamberi, calamari e cozze

I piatti a base di pesce sono i migliori da gustare nelle stagioni estive grazie al loro sapore fresco e genuino e al loro profumo ...
Pesce

Ricetta: anelli di calamaro in umido

Mangiare è la passione di chiunque in Italia, tanto che la nostra cucina può vantare una vasta gamma di differenti ricette per ogni tipi di ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.