Ricetta: calamari con le olive al forno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Vi propongo una ricetta che preparo tipicamente in estate, ma è ottima da preparare anche in inverno: i calamari con le olive al forno. Questa ricetta può essere servita sia calda che fredda ed è per questo che va bene prepararla sia in estate che in inverno. È una ricetta veloce ed anche molto semplice da preparare e si adatta perfettamente ad essere servita anche durante un buffet, poiché i calamari possono essere tagliati a fette. Vediamo insieme come preparare la ricetta dei calamari con le olive al forno.

25

Occorrente

  • 5 calamari grandi
  • 500 gr di pane
  • 300 gr di olive nere
  • 100 gr di capperi sotto sale
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo
  • pan grattato
  • olio
35

Pulite i calamari

Il primo passaggio consiste nel pulire perfettamente i calamari. Prima di tutto, però, vi consiglio di scegliere calamari abbastanza grandi per poter fare in modo che il ripieno sia abbastanza consistente. Se avete una pescheria di fiducia, chiedete gentilmente al vostro pescivendolo di pulirvi al meglio i calamari, ma poi ricontrollateli comunque. Se invece sarete voi a pulire i calamari togliete con attenzione la lisca, la pelle esterna e sciacquateli all'interno per togliere il grasso che spesso è contenuto dai calamari, perché questo risulta sgradevole qualora non doveste toglierlo.

45

Preparate il ripieno per i calamari

In una terrina, sbriciolate la mollica del pane in maniera grossolana (vi consiglio di usare le mani e non il tritatutto perché con questo strumento il pane verrebbe troppo sottile). Tagliate un paio di manciate di olive nere nella stessa terrina, lavate accuratamente una manciata di capperi sotto sale e versate anche questi nella terrina. Rompete due uova e sbattetele nella terrina con gli altri ingredienti, tritate due spicchi di aglio e due rametti di prezzemolo, versate un filo d'olio di oliva ed amalgamate tutti gli ingredienti con le mani.

Continua la lettura
55

Riempite i calamari e cuoceteli

A questo punto riempite con l'aiuto di un cucchiaio (io preferisco utilizzare le mani in cucina) i calamari, uno per volta. State attenti a non riempirli in maniera eccessiva, quindi non fateli gonfiare troppo e lasciate circa un centimetro di calamaro senza ripieno. Utilizzate uno stuzzicadenti per chiuderlo, per fare in modo che il ripieno non fuoriesca. Utilizzate lo stesso procedimento con tutti i calamari. Quando li avrete riempiti tutti, passateli uno per volta nel pan grattato e disponeteli in una teglia da forno. Tagliate a pezzetti piccoli la crosta del pane a cui avevate tolto la mollica e versatela sui calamari stessi. Conditeli con l'olio ed infornate a 180 gradi per 25/30 minuti. Quando saranno cotti, tagliate i calamari a fette e disponeteli in un piatto da portata, servendoli caldi o freddi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come fare l'insalata di trevigiana e calamari

L'insalata di trevigiana e calamari può essere un antipasto freddo molto gustoso, ma può anche essere servita come secondo piatto. Questa insalata, inoltre, risulta adatta per diete ipocaloriche, in quanto i calamari sono alimenti a basso contento calorico....
Pesce

Polpette di calamari con curcuma e prezzemolo

Per un antipasto che mescola i sentori marini a quelli speziati e decisamente più esotici, perché non lasciarci ispirare dalle golose polpette di calamari con curcuma e prezzemolo? Una preparazione semplice, veloce e particolarmente sfiziosa. In questa...
Pesce

Ricetta: calamari fritti con pastella alla birra

La frittura è il classico metodo per cucinare un piatto a base di pesce. Se, però, siete stanchi della solita pastella, una ricetta alternativa potrebbe essere quella di prepararne una con un ingrediente un po' insolito: la birra. Questo tipo di pastella...
Cucina Etnica

Come preparare i calamari ripieni alla greca

Se volete proporre un piatto della tradizione greca, provate a preparare i calamari ripieni. Si tratta di una pietanza a basso contenuto calorico, saporita e aromatizzata con le erbe tipiche dei paesi balcanici. Questa pietanza etnica a base di calamari...
Pesce

Ricetta: calamari al forno in salsa di capperi e olive

Mangiare sempre degli alimenti classici (quali gli spaghetti al pomodoro, la fettina panata, il merluzzo surgelato o l'insalata di lattughino e radicchio) può diventare noioso. La cosa migliore da fare risulta quindi sperimentare nella cucina di casa...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni di prosciutto e patate

Nella cucina italiana esistono tantissime ricette, molte delle quali a base di pesce. I frutti di mare e i prodotti ittici sono tipici della nostra tradizione. Per una penisola come la nostra la pesca è da sempre un'attività cruciale per la nostra gastronomia....
Cucina Etnica

Come fare i calamari in salsa curry

Il pesce è un alimento sano e davvero buono che non dovrebbe mai mancare in un'alimentazione ben bilanciata. Esistono molte ricette per cucinare il pesce e anche varianti dal sapore etnico. In questa guida vorrei insegnarvi come fare i calamari in salsa...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di riso

Se dovesse capitarvi di avere ospiti che si autoinvitano all'improvviso a cena a casa vostra e non avete tempo di pensare ad una ricetta elaborata e che richiede molto tempo, la soluzione ideale sono i calamari ripieni di riso, una ricetta che di sicuro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.