Ricetta: calamari ripieni con parmigiano e acciughe

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Molti sono i piatti che possono essere preparati attraverso l'utilizzo di parecchi molluschi e di vari pesci di ogni tipo. Tra i pesci più adatti per preparare un ottimo secondo piatto è sicuramente da considerare il calamaro. Oltre a preparare un ottimo calamaro fritto, è possibile anche creare un buon piatto di calamari al forno. I calamari possono essere ripieni di qualsiasi ingrediente e possono essere infornati e cotti tranquillamente all'interno del forno già caldo. Molti sono i condimenti che possono essere creati per essere inseriti all'interno dei calamari, ma proprio in questa guida, vi indicheremo come poter preparare la ricetta perfetta dei calamari ripieni con parmigiano e acciughe.

27

Occorrente

  • Calamari, parmigiano grattugiato, acciughe, pepe, prezzemolo, pomodoro concentrato.
37

Il calamaro è uno dei pesci più adatti per essere cotto al forno e per essere farcito con svariati ingredienti sfiziosi. Oltre ad essere fritto infatti il calamaro può essere gustato cotto al forno. Molti sono gli ingredienti che possono essere inseriti all'interno di questo particolare pesce, ma è importante scegliere quelli più adatti per dare sapore al pesce. Dovrete sempre scegliere dei calamari molto freschi e pulirli nella maniera giusta per evitare di servire del pesce pulito male. Eliminate quindi la parte interna del calamaro chiamata "dente" e togliete tutti i tentacoli dal pesce che non serviranno per questa ricetta.

47

Per creare la parte che andrà a farcire il calamaro, dovrete frullare all'interno di un mixer da cucina del pancarrè privo dei bordi. Aggiungete al pancarrè grattugiato anche dell'olio extravergine d'oliva, qualche cucchiaino di pomodoro concentrato, delle acciughe sott'olio sminuzzate e del parmigiano grattugiato. Se è di vostro gradimento, potete anche aggiungere qualche foglia di prezzemolo fresco, del pepe e del sale. Con l'aiuto di un cucchiaino inserite il condimento appena preparato all'interno dei vostri calamari. Aiutatevi con degli stuzzicadenti per chiudere i calamari, in modo tale da non fare uscire il condimento appena inserito.

Continua la lettura
57

Saltate i calamari ripieni in padella per alcuni minuti a fuoco medio. Quando saranno belli dorati terminate la cottura in forno per circa 20 minuti ad una temperatura di 180 gradi circa. Non appena i calamari saranno ben cotti, usciteli dal forno e spolverizzateli con qualche foglia di prezzemolo tritato. Si tratta di una ricetta molto semplice da realizzare che darà davvero soddisfazione a chi sarà seduto al vostro tavolo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate anche i calamari ripieni di capperi e olive.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: calamari ripieni di scarola al forno

I calamari ripieni sono uno dei grandi classici della cucina di mare. Si tratta di una ricetta piuttosto semplice da realizzare ma di sicuro effetto. Le varianti sono moltissime, in quanto per il ripieno dei calamari potete dare sfogo a tutta la vostra...
Pesce

Come fare i calamari ripieni di cous cous

Un piatto di pesce ideale da fare per una serata estiva, in quanto può essere consumato freddo, è quello dei calamari ripieni di cous cous. Il Cous cous è un secondo piatto molto leggero, nonché velocissimo nella sua preparazione. Sostanzialmente,...
Pesce

Come cucinare i calamari ripieni di carciofi

In questo articolo vi spiegherò come cucinare i calamari ripieni di carciofi. I calamari ripieni sono una delle ricette più amate e più gustose tra i secondi piatti di pesce. I calamari ripieni possono essere preparati in anticipo e poi riscaldati...
Pesce

Calamari ripieni al tartufo nero

I calamari ripieni al tartufo nero sono un ottimo piatto per leggero e si possono gustare sia come antipasto che come delizioso pranzo o cena. I calamari freschi e di prima qualità hanno un gusto molto delicato. Uno dei ripieni più famosi è quello...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle ai calamari farciti

Il calamaro è, senza dubbio, il principe dei molluschi: la sua carne, molto apprezzata, è delicata e gustosa, in particolar modo negli esemplari più piccoli (calamaretti) che possono essere cucinati senza eviscerarli, limitandosi a spazzolarli con...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni al cartoccio

I calamari sono molluschi molto comuni nei mari italiani. Risultano essere inoltre ipocalorici, gustosi, un alimento sano, ricco di sali minerali, proteine e Vitamina A. I calamari si prestano benissimo a numerose preparazioni: fritti, arrostiti, ad insalata....
Pesce

Come preparare l'insalata di calamari

Una delle cose che chiunque preferisce mangiare e preparare è rappresentata senza dubbio dal pesce: sicuramente si tratta di un alimento particolare, dispendioso e non facilissimo da cucinare alla perfezione, ma comunque presenta tantissime proprietà...
Antipasti

Come preparare lo stufato di calamari ripieni

Cucinare il pesce è un'arte perché richiede, al di là della passione per il cibo, anche una spigliata e fantasiosa capacità di abbinamento degli ingredienti. Che sia con le verdure o con gli ortaggi, il pesce rimane sempre il principale ingrediente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.