Ricetta: capesante alla Mornay

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: capesante alla Mornay
17

Introduzione

Se si vuole fare qualcosa di sorprendente per i propri commensali allora si può pensare ad un buon piatto con dei crostacei. Esistono diverse tipologie da poter operare ma in questa ricetta verranno preparate delle deliziose capesante: si tratta di un mollusco morbido, dal colore bianco, che a differenza degli altri consente una preparazione più articolata. Bisogna sicuramente prestare attenzione ai vari passaggi in quanto le capesante richiedono una preparazione accurata, caso contrario diventerebbero di gomma e non sono più buone da servire. Il piatto così presentato sarà comunque un figurone, ed oltretutto non si tratta di una ricetta complessa da svolgere. Quindi vediamo come preparare le capesante alla Mornay.

27

Occorrente

  • 20 capesante
  • 60 gr di burro
  • Latte
  • Farina
  • 70 gr di panna fresca
  • 1 uovo
  • Noce moscata
  • Sale
  • Pepe nero
  • Pan grattato
  • Prezzemolo
37

La salsa

La prima parte della preparazione riguarda sicuramente il condimento, una salsa che verrà servita all'interno delle conchiglie insieme alle capesante. In un pentolino mettere a tostare la farina e, trascorso qualche minuto, aggiungere il burro ed il latte. Lasciare cuocere lentamente sino a quando non si ottiene una salsa densa, come una crema. Mettere il sale, il pepe e la noce moscata e dopo versare la panna ed il tuorlo d'uovo, quindi mescolare accuratamente i vari ingredienti così da ottenere una crema omogenea.

47

Le capesante

Adesso bisogna passare alle capesante: aprirle dal guscio conservandone la parte concava, eliminare l'eventuale presenza di impurità e la bava e metterle da parte. Mettere un pentolino con un po' di acqua, quindi far scottare due minuti le capesante aggiungendo un po di prezzemolo per lasciare insaporire. Si può mettere anche un po' di erba cipollina e delle carote per arricchire maggiormente i sapori. Fatte scottare le capesante, uscirle e metterle da parte cosi da farle sgocciolare. In un recipiente mettere pan grattato e prezzemolo tritato, mentre a bagnomaria bisogna lasciare sciogliere il burro.

Continua la lettura
57

La cottura

Lavare le conchiglie messe da parte, quindi, non appena sono asciutte, mettere la salsa in ognuna. Prendere le singole capesante, passarle nel pangrattato e dopo disporle sulla salsa all'interno delle conchiglie. Procedere allo stesso modo con le restanti sino a concludere, quindi versare il burro sciolto precedentemente ed infornare con forno preriscaldato a 200 gradi per circa dieci minuti. Prestare attenzione ai tempi di cottura poiché alla capasanta basta poco per rovinarsi completamente. Quindi sfornare e servirle utilizzando le conchiglie come piatto da portata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per Una preparazione più leggera si può sostituire il burro con un po' di olio extravergine
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: capesante al vapore con salsa di porri

Con la ricetta di oggi, vi proporremo un secondo piatto squisito e raffinato, che soddisferà anche i palati più esigenti: le capesante al vapore con salsa di porri. Le capesante, conosciute anche come "conchiglie di San Giacomo" o "pettini di mare",...
Antipasti

Come preparare le capesante aromatiche al pane

Le capesante aromatiche al pane sono un delizioso antipasto, ottimo da servire durante una cena estiva all'aperto a base di pesce fresco e crostacei. Sono molto semplici da preparare e anche chi non è abituato a cucinare potrà ottenere un risultato...
Pesce

Ricetta: capesante gratinate al burro e brandy

Senza dubbio, chi preferisce i frutti di mare, non può non conoscere le capesante. Nello specifico si tratta di un mollusco bivalve, simile nell'aspetto ad una vongola, ma decisamente più grande. In cucina sono pregiatissime e di certo poco economiche....
Antipasti

Come preparare il gratin di capesante ai pistacchi

Se volete presentare in tavola un antipasto originale, sfizioso ma semplice da realizzare, provate a preparare il gratin di capesante ai pistacchi. Si tratta di un piatto estremamente facile da preparare e non è certo indispensabile essere dei cuochi...
Pesce

Ricetta: capesante alla piastra con salsa allo zafferano

Le sere d'estate, ricche di profumi intensi, sono la cornice perfetta per una cena romantica. Perché allora non rendere davvero speciale la nostra serata con una preparazione elegante e dai sentori marini come le capesante alla piastra con salsa allo...
Pesce

Ricetta: capesante gratinate al forno con besciamella

Gustose, appetitose e chic: mi viene in mente un solo piatto e sono le capesante al forno con besciamella! Un antipasto molto utilizzato durante le feste natalizie ed in occasione di cene particolarmente, importanti in cui la parola d'ordine è solo una:...
Pesce

Ricetta: capesante con funghi porcini e salsa di prezzemolo

La ricetta delle capesante con funghi porcini e salsa di prezzemolo è un tipico esempio di piatto "mari e monti", in cui prodotti di origine molto diversa si abbinano perfettamente, al di là di quanto di creda, a sublimare i sapori di una pietanza di...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di capesante con crema ai broccoli

Il dolce profumo delle sere d'estate, ci invita a lasciare le mura domestiche per assaporare il fresco serale. Per rendere ancora più speciale una cena estiva all'aperto, perché non renderla indimenticabile con una preparazione raffinata e dai sentori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.