Ricetta: cardi gratinati alle acciughe

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: cardi gratinati alle acciughe
19

Introduzione

Ecco una nuova guida, che propone a tutti i nostri cari lettori, la realizzazione di una nuova ed interessante ricetta. Nello specifico cercheremo d’imparare come preparare, in cucina, i famosi cardi gratinati alle acciughe. Questo sarà un piatto, che potrà essere offerto ai nostri ospiti, sia a cena che a pranzo, sia come antipasto che come secondo piatto a base di verdure e pesce. Utilizzeremo un ortaggio, come i cardi, che sono ottimi amici del nostro fegato, in quanto sono in grado di depurarlo e quindi purificare l’intero nostro organismo dalle tossine, che sono pericolose per la nostra salute e che sono in grado di accelerare l’invecchiamento cellulare. In più andremo ad aggiungere anche le proprietà nutritive delle acciughe, un pesce azzurro ricco di omega 3, quindi grassi buoni, che donerà vitamine e sali minerali al nostro corpo. Ma mettiamoci subito all’opera e diamoci da fare.

29

Occorrente

  • acciughe 200 gr
  • prezzemolo tritato
  • cardi 500 gr
  • olio di oliva
  • sale e pepe nero
  • aglio
  • formaggio grattugiato
  • farina un cucchiaio
39

Come pulire i cardi

La prima cosa che dobbiamo fare è quella di prendere i cardi e di lavarli per bene sotto l’acqua corrente, cercando di eliminare la terra che si è depositata su di essi. Una volta che saranno ben puliti, potremo anche eliminare tutti i filamenti, che in genere danno molto fastidio e tagliarli a tocchetti, non troppo lunghi, né troppo cori. Poniamoli nell’acqua, al cui interno avremo anche spremuto un limone in modo tale da non farli diventare neri, ma li potremo mantenere ben chiari.

49

Come lessare i cardi

A parte prendiamo una pentola ed inseriamo al suo interno dell’acqua e del sale. Portiamola a bollore e quando inizierà a bollire, potremo aggiungere al suo interno anche i cardi, in maniera tale che possano cuocere, lessati. Facciamo bollire per almeno un paio d’ore, in modo tale che i cardi, possano risultare cotti ed anche molto morbidi. Per non far scurire i cardi, durante la loro cottura, potremo aggiungere all’acqua un cucchiaio di farina. E’ un piccolo trucchetto che è bene mettere in pratica e tenerlo sempre in mente.

Continua la lettura
59

Come preparare il trito di acciughe

Mentre facciamo cuocere i cardi, dobbiamo prendere il pane, che avremo tagliato a dadini e possiamo iniziare ad inserirlo all’interno di un mixer o di un piccolo robot da cucina. In questo modo, potremo essere in grado di ridurlo in poltiglia. A questo composto iniziamo ad aggiungere anche le acciughe, in filetti, che avremo acquistato al supermercato, già pronte o anche dal pescivendolo di fiducia. Per insaporire il nostro condimento, aggiungiamo anche del prezzemolo, dell’aglio e del formaggio grattugiato, meglio se ben saporito, come per esempio un formaggio Sardo o Pecorino.

69

Come cuocere i cardi gratinati alle acciughe

Quando i cardi, saranno pronti, possiamo scolarli e metterli ad asciugare per bene. Prendiamo la placca da forno, la così detta leccarda, o anche una pirofila in vetro e inseriamo sulla base un po' di olio di oliva. Poniamo in essa i cardi, ben posti uno accanto all’altro ed iniziamo a condirli per bene. Prendiamo il condimento ed iniziamo a porlo sui cardi, pian piano ed in modo preciso. Spolveriamo con un altro po' di olio di oliva ed inseriamo in forno, che avremo preriscaldato a 250°. Lasciamo cuocere giusto il tempo di gratinarli un po', per almeno 10 minuti e poi tiriamo fuori.

79

Come servire i cardi gratinati alle acciughe

Impiattiamo e serviamo i cardi gratinati alle acciughe ai nostri ospiti, magari aggiungendo come contorno, altri filetti di acciughe, che sono avanzati. Porteremo in questo modo in tavola, tutto il sapore non solo della terra e quindi della campagna, ma anche il gusto ed il profumo del mare! Buon appetito e buon divertimento in cucina, durante la realizzazione di questo piatto unico e veramente speciale!

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mangiare il pesce e gli ortaggi, è molto utile alla salute.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i cardi fritti

I cardi sono degli ortaggi che crescono durante la stagione invernale ed hanno un sapore leggermente amaro simile al carciofo. Vengono molto apprezzati in cucina, soprattutto nella gastronomia siciliana con i famosi carduna 'a pastetta. Si tratta di un...
Cucina Etnica

Come preparare vellutata di fagioli cannellini e cardo vegetariana

Le proteine dei fagioli sono fondamentali per la nostra routine. In molte diete moderne ipocaloriche, vegane o vegetariane, i fagioli sono dei legumi che la fanno da padroni perché spesso sostituiscono piatti importanti per la salute come la carne rossa....
Antipasti

Ricetta: i cardi in pastella

I cardi fritti sono una ricetta tipica di varie regioni italiane: a Roma vengono ad esempio chiamati "gobbi" mentre in Sicilia sono noti come “carduna”. Serviti solitamente in occasione del cenone della vigilia di Natale, i cardi sono i protagonisti...
Antipasti

Come preparare le polpette di cardi

Le ricette vegane si stanno diffondendo a macchia d'olio, così oggi vogliamo proporvene una davvero gustosa, le polpette di cardi. I cardi non sono altro che le piante che si trovano alla base dei carciofi e sono ricche di proprietà. Preparare le polpette...
Consigli di Cucina

Come cucinare i cardi selvatici

Il cardo, detto anche carciofo selvatico, non è certamente tra gli ortaggi utilizzati più frequentemente nella nostra cucina; i motivi di questa "impopolarità" sono più di uno.Innanzitutto il cardo è caratterizzato da un sapore amarognolo che non...
Antipasti

Come fare i cardi in agrodolce

Il cardo è un ortaggio che assomiglia al sedano, anche se molto più lungo. Il suo sapore è amarognolo ed è simile al carciofo. In cucina il cardo è poco conosciuto, è molto utilizzato nella cucina piemontese. Infatti è famosa la bagna cauda che...
Antipasti

Come preparare i cardi in salsa di tonno e peperoncino

Il cardo è un ortaggio cui sapore sembra stare a metà fra il carciofo e il sedano: tipicamente invernale, certo non può vantare la sua presenza in molte ricette tradizionali, ma possiamo imparare a conoscerlo e a cucinarlo per proporre un'alternativa...
Primi Piatti

Come preparare un risotto con i cardi

Una delle regole fondamentali in cucina dovrebbe essere quella di utilizzare gli ingredienti di stagione, sia per una questione di costi, sia per sfruttare al meglio il potere nutrizionale degli alimenti. I mesi invernali, purtroppo, offrono varietà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.