Ricetta: carpaccio di pesce spada

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se intendete preparare del pesce in un modo diverso dal solito, è importante sapere che con piccole elaborazioni è possibile ottenere dei piatti davvero gustosi ed innovativi, e simili a quelli proposti dai rinomati chef. In riferimento a ciò, ecco una guida su come preparare una ricetta con il carpaccio di pesce spada.

25

Occorrente

  • Pesce spada 400 gr.
  • Limone, olio, aceto q.b.
  • Sale, pepe q.b.
  • Insalata mista 300 gr.
  • Verdure miste (carote, sedano ecc.) 200 gr.
  • Aceto Bianco 50 ml.
  • Prezzemolo tritato 30 gr.
  • Aceto balsamico 50 ml.
35

Marinare le fette di pesce spada

Per prima cosa, cercate di acquistare il pesce freschissimo nella vostra pescheria di fiducia o al banco del supermercato, e dopo averne stabilita la quantità necessaria dovrete tagliarlo a fette sottilissime. Successivamente mettendolo a marinare in un recipiente capiente, cospargendolo interamente di succo di limone. Quest'ultimo ne aumenterà il gusto e lo renderà più sfizioso, e quindi dovrà essere abbondante lasciandolo agire per diverse ore.

45

Condire il carpaccio

La ricetta è tutto sommato semplice ma richiede molto tempo a causa di tale marinatura, e per questo è consigliabile prepararla soltanto in occasioni particolari. Quando il carpaccio di pesce spada si sarà marinato alla perfezione, bisogna scolarlo e poi condirlo con dell'olio extravergine d'oliva, e del pepe fresco macinato. Nel frattempo, per insaporire maggiormente il piatto, è opportuno preparare una fresca insalata mista di verdure. Il procedimento per elaborarla è semplice: scegliete le verdure da utilizzare, eliminate le foglie più dure e deteriorate, e lavatele accuratamente. A questo punto adagiate la vostra insalata fresca appena preparata in un piatto da portata, e aggiungete una ad una le fette di pesce spada. A questo punto prendete di nuovo il limone e spremetelo sulla superficie del pesce, allo scopo di aggiungere quel tocco ancora più acidulo che alla fine si sposa perfettamente con il carpaccio di pesce spada.

Continua la lettura
55

Impiattare il carpaccio

Infine da non trascurare è del prezzemolo fresco tritato e dell'aglio crudo, magari messo in precedenza a marinare nel succo di limone stesso e poi sminuzzati con un mortaio. Adesso il vostro carpaccio di pesce spada è pronto per essere servito in tavola, ed apprezzato da eventuali ospiti a pranzo o a cena. Un'alternativa alla marinatura a base di succo di limone, è quella che si può ottenere con l'aceto bianco e che richiede la stessa procedura preliminare descritta in precedenza. In questo caso il vantaggio è di poter poi impiattare il carpaccio in un modo decisamente più raffinato e soprattutto professionale, e cioè aggiungendo a zig zag un sottile filo di aceto balsamico, proprio come amano fare gli chef più rinomati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: carpaccio di pesce spada ai tre pepi

Il carpaccio di pesce spada ai tre pepi è un ricetta deliziosa, facile da preparare, infatti ruberà solo dieci minuti del vostro tempo. Può essere servito come antipasto, secondo piatto, ma è anche un piatto ideale per chi vuole organizzare una cena...
Pesce

Come marinare il pesce spada

Il pesce è un alimento sano che dovrebbe essere sempre inserito in una corretta alimentazione. Ricco di antiossidanti e gustoso, il pesce spada ha una carne compatta, bianca e saporita: particolarmente delicata è quella degli esemplari giovani ma in...
Consigli di Cucina

Consigli per un carpaccio di pesce perfetto

Il carpaccio di pesce, è un delicato e sofisticato piatto da servire in tavola o per un buffet nelle occasioni più importanti sia a pranzo che a cena. Adatto sia per le stagioni estive che per quelle invernali, il carpaccio di pesce resta da sempre...
Consigli di Cucina

Come preparare il carpaccio di polpo

Quante volte in un bel ristorante di pesce, magari sul mare e durante un tramonto romantico, avete gustato ottimi antipasti tra cui i pregiati carpacci di pesce? I ristoranti di un certo livello propongono spesso i carpacci nei loro menù: carpaccio di...
Antipasti

Come preparare un carpaccio di zucca

Quando si parla di carpaccio solitamente si parla del tipico salume tendente al bordeaux scuro che viene servito a tavola come ottimo antipasto accompagnato insieme a tante altre pietanze. Ma il nome di carpaccio viene dato anche ad altri ingredienti...
Pesce

Come preparare il pesce spada al cartoccio

Il pesce spada risulta sicuramente molto adatto a quasi tutti i palati grazie al suo gusto delicato e al ridotto quantitativo di spine presenti. Quest'ultimo pesce si presta amabilmente a numerosi tipologie di ricette. Risulta per esempio davvero buono...
Carne

Come impiattare il carpaccio di manzo

Il carpaccio è un piatto a base di carne cruda, nato nel 1950 all'Harry's bar di Venezia, ad opera dello chef Giuseppe Cipriani, che creò questo piatto come omaggio alla cara amica, contessa Amalia Nani Mocenigo, la quale, per motivi di salute non poteva...
Antipasti

Come preparare il carpaccio di vitellone con rucola e grana

La carne è un alimento che è possibile preparare in diversi modi, e soprattutto arricchirla con delle sostanze particolari e gustose, oppure con contorni semplici come patate o insalata. In questa guida tuttavia nello specifico parliamo del carpaccio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.