Ricetta: come preparare l'amaretto di cocco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

A volte per preparare degli ottimi dolcetti, non serve stare ore ai fornelli. Basta davvero poco per realizzare qualcosa che possa anche servirvi con urgenza. Magari da offrire, accompagnato al caffè, ad un ospite improvviso.
I kokosmakronen, meglio conosciuto come amaretto di cocco, sono dolcetti di origine tedesca, che si preparano soprattutto nel periodo dell'Avvento. Estremamente veloci e semplice da realizzare, e con l'utilizzo di pochi ingredienti. Il kokosmakronen sono paste morbide e dolci il cui ingrediente principale è il cocco. Vediamo quindi la ricetta di come preparare l'amaretto di cocco.

25

Occorrente

  • Farina al cocco 200 gr.
  • Zucchero 200 gr.
  • Aroma di mandorla q.b.
  • Albumi 2
  • Cannella in polvere
35

Preparazione degli amaretti al cocco

Iniziate col montare a neve gli albumi. Nel corso dell montatura, aggiungete a poco a poco, la cannella, lo zucchero, un paio di gocce di aroma alle mandorle ed infine la farina di cocco. Ora mescolate bene l'impasto fino a che non diventi uniforme. In alternativa potete mischiare gli albumi, allo zucchero, all'aroma di mandorle e alla cannella. Per questione di gusti, in caso, potete sostituire la cannella con la vaniglia. Amalgamati tutti gli ingredienti, formate delle palline con l'impasto e dopo passateli nella farina di cocco. Disponete gli amaretti su di una teglia rivestita da carta forno. Senza preriscaldare il forno, mettete gli amaretti a cuocere a 150° per circa 20 minuti. Fate attenzione a non far indurire troppo gli amaretti, una volta usciti dal forno dovranno risultare ancora morbidi e con un'accennata doratura.

45

Decorazione degli amaretti

A questo punto i kokosmakronen sono pronti. Una volta eseguita la cottura, potete utilizzare i vostri amaretti al cocco come meglio preferite. Potete "trasformarli" in "baci di amaretti al cocco", con una farcitura a scelta. Inzupparli a metà nel cioccolato fondente fuso, oppure fare soltanto la base degli amaretti, al cioccolato. In questa maniera date un tocco in più e rendete gli amaretti al cocco, più buoni e più belli. In alternativa, potete gustare gli amaretti al cocco, semplicemente con una spolverata di zucchero a velo.

Continua la lettura
55

Suggerimenti su come servire gli amaretti

Ecco a voi pronti i vostri amaretti di cocco. I kokosmakronen piacciono anche molto ai bambini e per loro, potete realizzarli anche al cioccolato. Basta unire all'impasto, un cucchiaio scarso di cacao amaro. In qualsiasi caso, se li preparate semplici o al cioccolato, stupirete i vostri ospiti. E di certo faranno piacere anche a voi. Non aspettate sempre l'occasione giusta per poter mangiare dei dolcetti. Ogni tanto concedetevi qualche peccatuccio di gola e coccolatevi. Ve lo meritate!!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Le migliori ricette per torte senza uova

Parecchie persone a causa di intolleranza alimentare non possono mangiare uova. In questo modo rinunciano ad assaporare piatti che li contengono. Molte di queste ricette prevedono la preparazione di torte, dove vengono utilizzate le uova. Ma, a questo...
Dolci

Ricetta: bavarese all'amaretto

La bavarese è un elegante dolce al cucchiaio che si presta a più di un occasione e che riesce a soddisfare praticamente i gusti di tutti. Dalla golosa bavarese al cioccolato, passando per quella al delicato aroma d'arancia, esiste una bavarese davvero...
Primi Piatti

Ricetta: risotto all'amaretto

Il risotto è un piatto, una ricetta, che è un'arte. E come l'arte, permette varie sfumature. Ossia, vari ingredienti per renderlo ottimo ed originale. Uno di questi ingredienti è l'amaretto. Sperimentando e assaggiando, si è scoperto un ottimo ingrediente...
Dolci

Come preparare la panna cotta all'amaretto

Nel periodo delle feste si cerca sempre di portare a tavola dei menù che possano alla fine sorprendere tutti. Quindi si parte dai primi ricchi di gusto fino a elaborare dei dolci sfiziosi. Oltre al classico panettone e pandoro si possono fare dei dolci...
Dolci

5 modi di preparare gli amaretti

La bontà degli amaretti è indiscutibile. Semplici biscottini, che incantano i palati di tutti con il loro profumo e il sapore indimenticabile e caratteristico. Gli amaretti si prestano poi a moltissime preparazioni. Perfetti per guarnire una coppa di...
Dolci

Come fare il gelato all'amaretto

Chi ha la gelatiera sa quanta soddisfazione si prova nel fare il gelato a casa. Il sapore e la genuinità dei gelati fatti in casa sono senz'altro una prerogativa unica e il tempo per realizzarli non è molto e la difficoltà per eseguirli è veramente...
Dolci

Ricetta: cookies cocco e amaretti

I lunghi e freddi pomeriggi invernali talvolta possono trasformarsi nel momento perfetto per sfornare qualche golosa idea! Per accompagnare una calda tazza di tè, o una cioccolata bollente e cremosa l'ideale sono dei fragranti e profumati biscotti. Perché...
Dolci

Ricetta: coppa all'amaretto

Avete voglia di un dolce fresco e gustoso, ma non sapete da dove iniziare? Non affidatevi ai prodotti confezionati, preparate un buon dolce con le vostre mani! In questa guida vedremo una ricetta semplice, dolce e ottima al palato: la coppa all'amaretto!...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.