Ricetta: coniglio al vino rosso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

È noto che le carni bianche sono molto digeribili e presenti in qualsiasi dieta. Prendiamo come esempio il coniglio: la sua carne ha un colore rosato, è magra e ricca di vitamine del gruppo B; mentre il colesterolo e il sodio sono a livelli molto bassi. Contiene anche minerali quali selenio, potassio, ferro e calcio ed il suo consumo è raccomandato per una corretta nutrizione. Il coniglio si presta a numerose preparazioni, pertanto è un alimento molto versatile per coloro che non vogliono assolutamente rinunciare al gusto, in alternativa al solito pollo. Tuttavia, il consumo di questa tipologia di carne sta diminuendo drasticamente nel corso del tempo, sia per il prezzo piuttosto elevato rispetto a quello di altre carni bianche, sia per il conseguente aumento dei costi di allevamento, sia perché si preferisce il pollo o il tacchino in particolar modo nelle regioni del sud. Si sa però che i prezzi, generalmente, ribassano nella stagione estiva e, approfittando del periodo, ho deciso di invitare alcuni amici a cena preparando un gustosissimo coniglio al vino rosso. La ricetta per la sua preparazione, è eseguita in tutto il territorio italiano, con certe varianti a seconda della regione. Ma una delle più apprezzate è sicuramente quella che si esegue in Piemonte. Con questa guida e in pochi e semplici procedimenti, vi spiegherò come cucinare questo piatto particolarmente prelibato.

26

Occorrente

  • coniglio intero
  • una cipolla
  • 50g di pancetta
  • mezzo litro di vino rosso
  • una foglia di alloro
  • un rametto di rosmarino
  • 5 foglie di salvia
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 dl di olio extravergine di oliva
  • un cucchiaio di farina
  • sale e pepe quanto basta
36

Fatevi tagliare a tocchetti la carne dal vostro macellaio di fiducia. Dal coniglio vanno rimossi gli organi interni, che generalmente non vengono asportati dal venditore come il fegato, il cuore, ecc. Per iniziare prendete i pezzi abbastanza grossi, lavateli e asciugateli per bene. Munitevi dunque di una padella, facendo scaldare 2/3 di olio, aggiungere adesso la pancetta ed i pezzi di coniglio avendo cura di farli rosolare a fuoco vivace.

46

Una volta che avrà raggiunto la giusta doratura, la carne dovrà essere scolata dall'olio e messa in un'altra padella. Versate l'olio rimasto aggiungendo alcuni spicchi d'aglio e un trito misto di cipolla, salvia, rosmarino e alloro, in quantità giusta in funzione della grandezza del coniglio. Prima che gli aromi abbiano preso colore, aggiungete il coniglio tenendo la fiamma alta e spolverizzando il contenuto con un cucchiaio di farina, mescolando accuratamente e poi bagnando con il vino rosso. Man mano che il vino evapora, durante la cottura, è opportuno aggiungere un mestolo di brodo e coprire il tutto con un coperchio.

Continua la lettura
56

Nel frattempo riprendete, pulite e tritate gli organi messi da parte precedentemente, aggiungendoli all'intingolo nel proseguimento della cottura. Dopo circa un'ora, togliete il coperchio e terminate la preparazione a fuoco vivace, sino ad ottenere la densità giusta della salsa. Servite caldo in tavola.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • mantenere alto il brodo di cottura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come fare lo spezzatino di coniglio con le castagne

Una delle più buone e saporite carni, troppo spesso sottovalutata dalla cucina italiana è sicuramente la carne di coniglio. Questa tipologia di carne non è molto diffusa, nonostante abbia un basso contenuto di colesterolo, poche calorie e contenga...
Carne

Ricetta: coniglio agli aromi

La ricetta proposta in questa guida è un secondo piatto di carne di coniglio agli aromi con contorno di patate. È un piatto è leggero e molto semplice da preparare, perfetto da servire ad un pranzo tra amici o con i propri famigliari di domenica. Il...
Carne

Come preparare il coniglio al forno con le puntarelle

Esistono numerosi modi di cucinare il coniglio, la cui carne bianca e gustose, fa venire l'acquolina in bocca al solo pensiero. Uno di questi modi utilizza dei germogli della cicoria-asparago, le cosiddette "puntarelle", parecchio diffuse nella cucina...
Carne

Ricetta: rotolo di coniglio ai pistacchi

Decidere cosa preparare e servire ai propri ospiti come seconda portata può diventare un problema spinoso, ed è per questo che oggi veniamo in vostro soccorso con questa deliziosa ricetta: il rotolo di coniglio ai pistacchi. Si tratta di un piatto comunque...
Carne

Come cucinare il coniglio alle acciughe

Tra le carni bianche il coniglio è una delle più magre: è facilmente digeribile, contiene poco colesterolo e molte proteine. Con il coniglio è possibile creare numerose ricette, soprattutto dei secondi deliziosi, cuocendolo sia arrosto che in umido,...
Carne

Come fare le cosce di coniglio al forno con noci e olive

Il coniglio è una delle carni bianche più amate e pregiate. Si caratterizza per la polpa dalla consistenza tenera e delicata che si sposa bene soprattutto con la brasatura, la cottura in umido e al forno. A proposito delle sue origini, sappiamo che...
Carne

Ricetta: coniglio alla cacciatora

Il coniglio alla cacciatora è un secondo piatto tipico del nostro Paese. È diffuso nella maggioranza delle regioni d' Italia e per questo sono differenti le modalità di preparazione, anche se gli ingredienti di base restano pressocchè invariati....
Carne

Come cucinare il coniglio al forno

La carne di coniglio è un alimento indicato per qualsiasi età grazie alle sue caratteristiche. Essa appartiene alla categoria delle carni bianche; è molto magra e prelibata, ricca di vitamine del gruppo B e di sali minerali ed ha un basso contenuto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.