Ricetta: cookies cioccolato e nocciole

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I cookies sono i classici biscotti americani; grandi e rotondi, sono un vero e proprio simbolo della tradizione a stelle e strisce, come la apple pie. Da qualche anno sono sbarcati anche in Italia: il loro successo è dovuto al fatto che sono buonissimi, non c'è altro da aggiungere! Ne esistono moltissime varianti, la più comune è quella con le pepite di cioccolato. Nella ricetta che vi presento di seguito aggiungeremo anche le nocciole che gli conferiranno una croccantezza maggiore. Potete conservare i cookies anche per parecchi giorni dentro un barattolo di latta ben chiuso, ma credo proprio che finiranno in un soffio data la loro bontà. Essi si servono con il tè o il caffè per la pausa di metà mattina o del pomeriggio oppure possono essere gustati a merenda. Non vi rimane che procurarvi tutti gli ingredienti necessari e leggere attentamente i passi di questa guida per la realizzazione di questi gustosi dolcetti.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 250 gr di farina
  • 200 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di nocciole
  • 1/2 cucchiaio di bicarbonato
  • 1 uovo
37

Iniziate con lo svolgere qualche operazione preliminare: unite la farina e il bicarbonato e miscelate le due polveri; poi prendete il cioccolato (nella ricetta originale è indicato quello fondente ma se preferite potete usarlo al latte), ponetelo su un tagliare e con un coltello riducetelo a tocchetti della grandezza di un'unghia all'incirca. Fate tostare le nocciole in forno caldo a 190°C per circa 15 minuti; una volta tostate riducete anche queste a pezzetti, un po' più piccoli del cioccolato.

47

In una terrina abbastanza grande sbattete le uova con lo zucchero di canna fino ad ottenere un composto dalla consistenza spumosa; procedete quindi con l'aggiungere il burro ammorbidito, ma non sciolto, e continuate a lavorare l'impasto in modo da amalgamare tra loro gli ingredienti. Aggiungete ora la farina, il cioccolato e le nocciole tostate, lavorate l'impasto con le mani finché otterrete un panetto abbastanza solido: è preferibile farlo riposare una mezz'ora in frigorifero in modo che si rapprenda.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Coprite una teglia con la carta da forno e formate dei mucchietti di impasto della grandezza all'incirca delle palline da golf, non arrotondateli perché la forma finale dovrà essere piuttosto irregolare. Mettetele abbastanza distanziate le une dalle altre perché i cookies tendono ad appiattirsi ed allargarsi durante la cottura. Una volta riempita la vostra teglia infornate il tutto a 190°C per 10 minuti. Trascorso il tempo di cottura, spegnete il forno e lasciate riposare per un paio di minuti con lo sportello aperto. I cookies saranno morbidi appena estratti e con i bordi leggermente scuriti, ma non preoccupatevi una volta completamente raffreddati avranno la consistenza giusta.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al posto delle nocciole possiamo usare mandorle o pistacchi tostati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: cookies alle noci

L'arrivo dell'inverno può essere un ottimo pretesto per gustare i profumi ed i sapori della calda cucina di casa, preparando una golosa ricetta ...
Dolci

Ricetta: cookies al cioccolato con farina integrale

Sfornare dei dolci biscotti è un modo perfetto per rendere speciale una fredda serata d'inverno. Lavorare un buon impasto e ricavarne dei biscotti friabili ...
Dolci

Ricetta: cookies arachidi e cioccolato

Sicuramente avrete sentito parlare - o magari avrete proprio assaggiato - i tipici biscotti americani chiamati "cookies", ormai presenti spesso anche in Italia tra i banchi dei ...
Dolci

Ricetta: cookies al cocco senza burro

Oggi parliamo di cookies, ovvero quegli enormi biscotti di origine statunitense, che spesso vediamo nei film americani. Si narra che questi biscotti furono inventati da ...
Dolci

Ricetta: cookies integrali senza burro

Chi di noi non conosce quegli enormi biscotti che solitamente compaiono nei film americani? Si tratta dei Cookies, grandi biscotti con gocce di cioccolato e ...
Dolci

Ricetta: cookies alle gocce di cioccolato

I cookies alle gocce di cioccolato sono dei biscotti dalle origini americane. Fu Ruth Wakefield, che svolgeva mansioni di cuoca per un albergo negli anni ...
Dolci

Ricetta: cookies ai cornflakes

I cookies ai cornflakes, o rose del deserto, sono golosi biscotti ideali a colazione oppure a merenda. Friabili e leggeri, sono molto semplici e veloci ...
Dolci

Come fare i cookies al doppio cioccolato

I biscotti americani più famosi al mondo, i cookies, sono tra i dolci più semplici da fare. La ricetta originale, nata quasi per caso, ha ...
Dolci

Ricetta: cookies ai cereali e cioccolato

La prima colazione è un pasto importantissimo per affrontare la giornata con le giuste energie. La tipica colazione dell'italiano medio spesso lascia a desiderare ...
Dolci

Ricetta: cookies al cioccolato bianco

Per chi non lo sapesse, i cookies sono dei croccanti biscotti tipici della cucina americana. Si tratta di una ricetta che prevede l'utilizzo delle ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.