Ricetta: cosciotto di agnello al forno con patate e carciofi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un piatto gustoso per una cena tradizionale, un giorno di festa, una domenica in famiglia, o l'occasione per festeggiare un giorno speciale. Siete curiosi di scoprire la ricetta? Un buonissimo cosciotto di agnello al forno accompagnato da gustosi contorni come patate e carciofi. Una pietanza ipercalorica, nutriente e gustosa, un piatto di lunga preparazione, ma che vi prenderà per la gola. Potete prepararlo il giorno prima e riscaldarlo prima di portarlo in tavola per la vostra festa, oppure alzarvi di buon mattino e mettere mano ai fornelli. Ecco come prepararlo, e come insaporirlo per renderlo una prelibatezza.

26

Occorrente

  • INGREDIENTI 1 cosciotto bello grande di agnello cipolla, spezie miste, alloro, rosmarino, salvia, timo brodo q.b. e vino rosso 1 bicchiere patate adatte per la cottura al forno carciofi romani
36

Iniziate con la pulizia della carne. Sciacquatela e con un coltello a punta sottile eliminate le parti grasse e quelle che presentano ancora resti di interiora o sangue. Tagliate la pelle esterna, oppure eliminatela a seconda del proprio gradimento. Se la lasciate essa diventerà croccante e permetterà al cosciotto di mantenere i propri succhi all'interno. Se invece volete, potete toglierla, ma considerate che farà diventare la carne un po' più secca. Fate un mix di spezie e rigirateci il cosciotto all'interno. Salatelo e pepatelo.

46

Lavate le verdure. Pelate le patate e fate una dadolata grossa. Cospargetele di spezie e sale. Pulite i carciofi in questo modo. Fateli stare una mezz'oretta in acqua e limone, poi buttate l'acqua ed eliminate le foglie più dure esterne. Scaldate i carciofi divisi a 4 pezzi in acqua salata bollente per una quindicina di minuti, appena sono cotti scolateli.
Prendete un vassoio molto capiente, intingetelo di olio e posizionate l'agnello al centro. Fate cuocere in forno a 220° per 30 minuti. Controllatelo e bagnatelo con il brodo ogni volta che si asciuga. In un'altro vassoio posizionate le patate unte con un filo d'olio, e fatele cuocere e rosolare in forno, con l'aiuto del grill. Prendete i carciofi, spruzzateli di Parmigiano Reggiano e fateli gratinare in forno.

Continua la lettura
56

Ora controllate l'agnello, pungetelo con la forchetta e assicuratevi che sia cotto, la carne deve essere tenera. Bagnatelo con un bicchiere di vino rosso e fatelo cuocere per un'altra decina di minuti. Quando la carne sarà pronta ve ne accorgerete anche dal colore che diventerà dorato. Adagiate le patate e i carciofi vicino all'agnello e passate tutto al grill per 5 minuti, questo servirà per mischiare i vari sapori in modo che le patate e i carciofi assumano i grassi della carne e saranno più gustosi. Una volta pronto servitelo in un piatto da portata, e fate in modo che sia ancora caldo quando sarà mangiato.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Cosciotto di agnello farcito

Il cosciotto di agnello è un piatto particolarmente gustoso che richiede circa tre ore di preparazione. Naturalmente, provvedendo da soli a realizzare questa gustosa e piuttosto apprezzata preparazione non solo avrete la possibilità di conoscere ed...
Carne

Ricetta: cosciotto di agnello brasato

Con il termine "brasato" si intende una carne che si cuoce molto lentamente, insieme a del vino, a del brodo e a delle spezie. Il fuoco dovrà avere una temperatura media e la cottura lunga consentirà lo scioglimento del collagene della carne, con il...
Carne

Ricetta: coratella d'agnello con carciofi

Se c'è una cosa che l'Italia può vantare al cospetto di tutto il mondo, questa è senz'altro la cucina. Le tradizioni culinarie del bel paese sono uniche e inimitabili. Godono dell'apprezzamento - e talvolta dell'invidia - di milioni di persone in tutti...
Carne

Come fare l'agnello in padella

Uno degli alimenti più amati dalla maggior parte delle persone durante le feste di Pasqua è sicuramente l'agnello: si tratta di un piatto molto gustoso che può essere preparato in svariati modi per accontentare il palato di grandi e piccini. Tuttavia,...
Carne

Ricette Bimby: agnello ai carciofi

Durante il periodo di Pasqua mangiare l'agnello rappresenta per molti una tradizione irrinunciabile ma questa carne vanta notevoli proprietà nutritive e può essere consumata durante tutto l'arco dell'anno. L' agnello è facilmente digeribile e, se privato...
Carne

Ricetta calabrese: agnello gratinato con carciofi e piselli

La carne di agnello è ritenuta tra le qualità maggiormente amate grazie ad un sapore intenso e deciso che ne permette l'utilizzo in maniera svariata e con aromi diversi.Una ricetta calabrese, infatti, unisce l'agnello al dolce dei piselli con il particolare...
Carne

Agnello con fave e carciofi cotto nel tajine

Il termine “tajine” in Marocco indica tanto uno stufato (o comunque una pietanza cotta in umido), quanto il tegame in terracotta dalla tipica forma conica nel quale viene tradizionalmente cotto. Fra le carni predilette dalla cucina nordafricana rientra...
Carne

Come preparare l'agnello con cacio e uova

Quando si avvicinano le festività pasquali, si è soliti cimentarsi in tante ricette gustose, che cambiano da Regione a Regione. Una di queste, famosa per essere preparata per il pranzo domenicale, è l''agnello cacio e uova, un tipico secondo piatto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.