Ricetta: costolette di maiale in umido con polenta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Le costolette di maiale in umido con polenta sono un piatto unico ideale per una cena numerosa o quando fuori fa freddo. La preparazione della ricetta è semplice e non richiede particolari doti culinarie. Ben più importante, infatti, con le carni in umido, è il tempo. Affinché le costolette siano tenere tenere è necessario che siano sempre completamente immerse nella salsa e che la cottura sia lunga e dolce.

28

Occorrente

  • per 4 persone:
  • 800 g costolette di maiale
  • 380 g polenta gialla (preferibilmente non istantanea)
  • sedano, carota, cipolla
  • rosmarino
  • olio EVO, sale, pepe
38

Preparazione delle costolette

Prendete le costolette e passatele nella farina. Preparate una padella con abbondante olio extravergine d'oliva e fate rosolare le costolette su ogni lato, avendo cura di girarle spesso. Essendo la carne di maiale piuttosto grassa, meglio far sgrassare le costolette in una padella a parte e poi aggiungerle al soffritto.

48

Soffritto

Lavate e asciugate una cipolla, un gambo di sedano ed una carota. Aggiungete il rosmarino e tritate il tutto. Mettete a soffriggere in una pentola antiaderente con olio EVO e mescolate spesso.
Scolate le costolette dall'altra padella e fatele insaporire nel soffritto di verdure. Dopo qualche minuto sfumate con del vino bianco e lasciate evaporare completamente.

Continua la lettura
58

Salsa di pomodoro

Per un risultato eccellente le costolette devono cuocere a lungo ed a fiamma moderata. Perciò io le faccio prima cuocere con il brodo vegetale e, solo quando sono già tenere, aggiungo la salsa di pomodoro. Diversamente, il pomodoro cuocerebbe molto a lungo ed il sapore sarebbe troppo intenso. Dopo aver aggiunto la salsa di pomodoro, fate cuocere a fiamma dolce per altri 30 minuti.

68

Polenta

Circa la polenta, vi sconsiglio quella istantanea. Se proprio non avete alternative, però, non c'è dubbio che con quella istantanea sarà molto più facile e veloce preparare questa deliziosa ricetta!
In una pentola d'acciaio dal fondo spesso versate 2 litri di acqua e portate ad ebollizione. Quando l'acqua bolle, aggiungete il sale e versate la farina di mais mescolando di continuo con un mestolo di legno. Da adesso, armatevi di pazienza per mescolare spesso senza far mai attaccare la polenta al fondo della pentola. Ci vorranno circa 40, 50 minuti per ottenere una consistenza compatta che non si attacca. A questo punto la polenta è pronta, quindi versatela su un tagliere o su un piatto da portata.

78

Presentazione

Per la polenta istantanea saranno invece sufficienti pochi minuti, quindi preparatela quando l'umido con le costolette è già pronto. Quando la polenta è impiattata, potete guarnirla con le costolette e la salsa oppure servirla a parte. Potete anche preparare la polenta in anticipo e tagliarla a fette per grigliarla qualche minuto e servirla calda e croccante con le costolette.
Buon appetito!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ridurre l'acidità del pomodoro, aggiungete una punta di bicarbonato

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare le costolette di maiale all'ananas

La ricetta che viene proposta in questo tutorial è un piatto classico ed un po' rivisitato della cucina cubana. Esso è unico ed ha un sapore agrodolce che sicuramente viene apprezzato dagli invitati. Per sapere come è possibile preparare delle gustose...
Carne

Costolette di maiale alla rucola

Le costolette di maiale sono apprezzate non solo per il sapore ma anche per la tenerezza della carne presente intorno alla costola. Sono ottime arrostite, alla griglia o in padella, ma spesso la voglia di cambiare può portare a desiderare un piatto diverso,...
Carne

Come preparare le costolette di maiale alla madrilena

Le costolette di maiale alla madrilena rappresentano una tipica ricetta della Spagna. Sono molto consumate soprattutto durante la stagione medio fredda, come l'autunno. Fin dall'antichità venivano realizzate ed arricchite dalle spezie, che difatti conferivano...
Carne

Ricetta: costolette di maiale al porro

Il cibo è una della più grandi passioni della maggior parte di noi. Non si mangia per solo nutrimento ma soprattutto perché rappresenta un piacere. Unire un buon piatto alla necessità di mangiare è sicuramente più rigenerante. Un alimento importante...
Carne

Ricetta: costolette di agnello alla brace

Chi ama la cucina è sempre alla ricerca di nuove ricette da preparare. Il più delle volte ci si butta sul sicuro e, si punta alla tradizione italiana, molto ricca e diversa di regione in regione. Nei passaggi seguenti vi illustreremo un ricetta tipica...
Carne

Ricetta: costolette al pepe

L'estate è il periodo perfetto per pranzare all'aperto con gli amici e un bel barbecue acceso! Per stuzzicare l'appetito dei nostri ospiti, perché non preparare una golosa grigliata di costolette al pepe? Una ricetta davvero semplice, veloce e molto...
Carne

Come fare le costolette alla birra

La ricetta che oggi vi presenterò è davvero particolare e d'effetto: le costolette di maiale aromatizzate alla birra. Questo piatto è indicatissimo per quelle serate passate fra amici, magari quelle piovose durante le quali non si può tirare fuori...
Carne

Come cucinare costine di maiale al forno

La carne di maiale contiene una fonte di proteine, vitamine e minerali, con il suo basso contenuto di sodio lo rende una buona scelta di carne se si vuole mantenere la pressione sanguigna bassa, contiene nove aminoacidi essenziali, migliora le diverse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.