Ricetta: cotolette impanate al pistacchio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le cotolette rappresentano senza dubbio uno dei piatti preferiti dai grandi e dai bambini. Si tratta infatti di un alimento molto gustoso e rapido da realizzare. Oltre alla ricetta della cotoletta tradizionale, ci sono numerose variante che si possono eseguire per rendere il piatto più invitante ed originale. Uno di questi è costituito sicuramente dalle cotolette impanate al pistacchio. Si tratta di una ricetta non molto complessa e che richiede pochi ingredienti. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per poter eseguire questa ricetta correttamente.

25

Occorrente

  • 4 fette di fesa di tacchino o di petto di pollo o di lombata di vitello
  • 100 g di burro
  • 100g di pan grattato
  • 150 g di pistacchi tostati non sgusciati
  • 1 uovo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
35

Occuparsi dell'impanatura

La prima cosa da fare consiste sicuramente nell'occuparsi dell'impanatura della cotoletta. Prendete i pistacchi tostati, sgusciateli ed eliminate la pellicola che li riveste. Tritateli in un frullatore per qualche secondo, fino ad ottenere una granella non necessariamente perfetta. Unite questa al pan grattato, aggiungendo un pizzico di sale. Mescolate con un cucchiaio di legno finché la granella di pistacchi e il pan grattato non si saranno amalgamati per bene.

45

Sbattere l'uovo

Successivamente mettete l'uovo all'interno di una ciotola non eccessivamente profonda e sbattete energicamente usando una forchetta, fino quando otterrete un composto schiumoso. Procuratevi le fettine di carne e battetele su un tagliere con un pestacarne per qualche secondo, facendo attenzione a non rovinarle. Se ritenete invece che le fettine siano già abbastanza sottili, potete anche saltare questo passaggio.

Continua la lettura
55

Immergere la carne nell'uovo

Prendete adesso le fettine di carne e passatele prima nell'uovo, facendo scolare per bene l'uovo in eccesso. In seguito passatele nel composto di pan grattato e granella di pistacchio. Impanatele per bene e lasciatele riposare su un piatto piano. Procuratevi successivamente una padella con un diametro di circa venti centimetri e un bordo piuttosto alto, quindi unitevi il burro tagliato a dadini e mettetela su un fornello precedentemente acceso a fiamma bassa. Quando il burro si sarà completamente sciolto e avrà iniziato a soffriggere, aggiungete le cotolette e fatele cuocere circa cinque minuti per lato, finché l'impanatura non sarà ben dorata. Passato il tempo necessario per la cottura delle vostre cotolette, toglietele dal fuoco e adagiatele su un piatto rivestito di carta assorbente per rimuovere completamente l'olio in eccesso. Attendete qualche minuto e servitele ai vostri commensali accompagnate da un bel contorno di verdure o di insalata fresca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: cotolette prosciutto e funghi

L'Italia si sa, è famosa nel mondo per la sua cucina ricca di piatti tipici. Ogni regione ha più di un piatto tipico. Poi ci sono invece quelle pietanze che si trovano in tutta l'Italia, come ad esempio le cotolette. Un piatto facile e tipicamente italiano,...
Antipasti

Ricetta vegetariana: cotolette di zucca

La cucina vegetariana, è per molti una necessità. Molti studiosi, sostengono che la cucina vegetariana possa aiutare il metabolismo di ognuno ad acquisire quel benessere tanto cercato, in quanto è molto limitata la quantità di tossine che gli alimenti...
Antipasti

Ricetta vegetariana: cotolette di cipolla

Un'alimentazione ricca di frutta e verdura fa bene alla nostra salute, perché ci dona nutrimenti fondamentali per l'organismo. Per questo è importante introdurre sempre più piatti della cucina vegetariana: piatti gustosi e sorprendenti a base di verdure....
Antipasti

Ricetta vegetariana: cotolette di zucchine

Esistono mille modi di servire le verdure a tavola, trovando ricette deliziose che possono accontentare anche i bambini. Inoltre sono ottime per chi segue una dieta vegetariana e che quindi ricerca sempre nuove soluzioni su come cucinare le verdure. Nella...
Consigli di Cucina

Cotolette di melanzane e salsa al pomodoro

Le melanzane sono da sempre adoperate in cucina, in quanto questo ortaggio si presta bene alla realizzazione di piatti unici e sfiziosi. Quella che vogliamo proporvi oggi è una ricetta semplice e di facile realizzazione, capace però di soddisfare anche...
Carne

Come preparare la cotoletta di funghi porcini

Le cotolette sono amate da tutti: dai grandi e sopratutto dai piccini. Al forno o fritte sono un piatto a cui nessuno sa resistere. Si possono realizzare sia utilizzando la carne di manzo che quella di maiale, ma si può benissimo preparare una cotoletta...
Antipasti

Come preparare le cotolette di formaggio

La semplicità è spesso l'anima della raffinatezza. Anche nell'ambito gastronomico sovente le ricette più semplici risultano quelle più gradite. Con il formaggio, ingrediente di eccezionale versatilità, si possono preparare molte pietanze. Ma solitamente...
Antipasti

Ricette vegan: cotolette di pleurotus

Per i vegani le cotolette di pleurotus rappresentano un'alternativa alla cotoletta alla milanese. A primo impatto i due piatti sembrano identici, ma in realtà, ciò che li distingue è, ovviamente, il sapore. I funghi pleurotus hanno una consistenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.