Ricetta: crema di cachi al cioccolato bianco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Alla fine di ogni cena che si rispetti, il rituale è sempre quello: gustare un ottimo dessert che accompagni il tanto desiderato caffè. Esistono una grande varietà di dolci da poter preparare e, quindi, deliziare i palati dei commensali, tutti diversi a seconda degli ingredienti che si hanno a disposizione, del tempo da poter impiegare nella preparazione, dell'abilità che si ha ai fornelli ma, soprattutto, dei propri gusti personali. Un dolce davvero buono da assaggiare è la crema di cachi al cioccolato bianco: con la sua semplicità e leggerezza lascia, a chi la mangia, un sapore gustoso. Per sapere come fare a riprodurre tale ricetta, continuate a leggere quanto segue.

27

Occorrente

  • 4 cachi ben maturi
  • 250 g di yogurt greco
  • 4 cucchiai rasi di zucchero
  • 100 ml di latte
  • 1 pezzetto di cannella
  • 1 pezzetto di vaniglia
  • 1 fialetta di essenza d'arancia
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 1 presa di curcuma
  • cereali croccanti
37

Sbucciare e lavare i cachi

Come prima cosa, sciogliamo quattro cachi ben maturi che non presentino ammaccature o parti rovinate; sbucciamoli completamente, togliamo le foglie e la parte inferiore, poi laviamoli accuratamente sotto l'acqua corrente, scoliamoli e tagliamoli a pezzetti. Successivamente, facciamo riscaldare una pentola per qualche minuto, poi adagiamovi i cachi e regoliamo la fiamma mettendola al minimo. Prima di fare questo, accertiamoci che la pentola che stiamo utilizzando sia antiaderente, in questo modo non si appiccicherà tutta la buccia. Aggiungiamo un pezzetto di vaniglia e una fialetta di essenza all'arancia o al mandarino, amalgamiamo gli ingredienti con un cucchiaio di legno e facciamo cuocere il tutto per 20 minuti circa fino ad ottenere un composto liscio e compatto.

47

Frullare il composto nel mixer

A questo punto, togliamo la crema dal fuoco, estraiamo la bacca di vaniglia, versiamo il composto in una terrina sufficientemente capiente e incorporiamo un pezzetto di cannella, lo zucchero e la curcuma. Frulliamo il tutto nel mixer per evitare l'eventuale formazione di grumi e bolle di aria, rimettiamo il composto nella ciotola e aspettiamo che si raffreddi completamente. Aggiungiamo, quindi, lo yogurt bianco e il latte parzialmente scremato, mescolando molto lentamente. Assicuriamoci che la consistenza non diventi troppo liquida.

Continua la lettura
57

Riempire i bicchierini con la crema

Facciamo sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco, dopo averlo spezzettato: nell'attesa che si raffreddi, riempiamo con la crema di cachi delle ciotoline da dessert, versiamo il cioccolato fuso in ogni recipiente, mescolando piuttosto velocemente. Ricopriamo i bicchierini con un foglio di pellicola trasparente e mettiamoli in frigorifero per almeno due ore e mezza. Trascorso il tempo necessario, decoriamo con la granella di cereali, foglie di menta fresca e qualche goccia di cioccolato fondente. Accompagniamo la crema di cachi al cioccolato bianco con uno spumante dolce o un prosecco, serviti freddi e in calici con stelo lungo.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare la marmellata di fichi e cachi

La marmellata è un'ottima soluzione per utilizzare della frutta di stagione in maniera alternativa. Qui vedremo come fare la marmellata di fichi e cachi. Grazie al loro sapore zuccherino, avrete una confettura a dir poco deliziosa. Potete gustarla da...
Consigli di Cucina

10 ricette con i cachi

I cachi sono frutti saporiti e gustosi, dalla polpa morbidissima e dall'aspetto simile a quello di grandi pomodori. I cachi possono essere gustati al naturale, freschi e ricchi di sapore e dolcezza, oppure possono rivelarsi gli ingredienti perfetti con...
Dolci

5 ricette a base di cachi

Il cachi è un dolcissimo frutto originario del misterioso Oriente. I suoi colori fiammeggianti ben rappresentano il mese che lo vede protagonista, ovvero l'autunno. Il cachi è inoltre un frutto ricco non solo di sapore, ma anche di virtù. Il cachi...
Dolci

Bavarese di cachi: ricetta tradizionale

La ricetta tradizionale della Bavarese di cachi consente di realizzare un dolce davvero squisito. Perfetta per Natale, la Bavarese accontenta qualsiasi tipologia di gusto. La preparazione è abbastanza complicata e laboriosa. Seguite dunque tutti i passaggi...
Dolci

Come preparare la crostata con i cachi

La crostata di cachi è un dolce perfetto per i pomeriggi autunnali, quando le giornate si accorciano e si cercano delle occasioni per trascorrere del tempo insieme ai propri bambini. La procedura è molto semplice: preparare questa ricetta può essere...
Dolci

Dessert di Halloween al cioccolato e cachi

C'è una festa che ogni anno diverte moltissimo i più piccoli, dove per una notte divertirsi travestendosi da mostri e chiedendo dolcetti in giro per le case. Si tratta della festa di Halloween, che, data la sua lunga tradizione, ha visto nascere nel...
Dolci

Come utilizzare e conservare i cachi

L'autunno è il periodo dell'anno in cui si ha la produzione di frutti unici, gustosi e speciali. Infatti, in questa stagione è possibile assaporare fichi, datteri e cachi. Alcune persone non sono amanti dei cachi; probabilmente ciò è dovuto al fatto...
Dolci

Come preparare la mousse di cachi alla cannella

In autunno, quando maturano i cachi, è una delizia per il palato poter preparare e soprattutto gustare delle sane e gustose ricette con questo frutto! I cachi però sono poco usati nelle pietanze e vengono serviti di solito solo come frutta a fine pasto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.