Ricetta: crostata con chantilly e lamponi

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: crostata con chantilly e lamponi
17

Introduzione

Come tutti sappiamo, un pranzo che si rispetti deve terminare con un dessert. Uno di questi dessert può essere un ottima crostata. Ce ne sono molte e di svariati gusti, ma non tutte sono ideali per un fine pranzo. Infatti alcune crostate sono pesanti e difficili da digerire per via della frolla e della crema. Ma in questo caso la crostata che andrò a descrivere è una delle più leggere. I lamponi, infatti, con il loro sapore acidulo contrastano bene la dolcezza della pasta frolla e della chantilly. Andiamo a vedere la ricetta della crostata con chantilly e lamponi.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Lamponi 400gr
  • Latte 400 ml
  • farina 70gr
  • zucchero 150gr
  • zucchero a velo
  • 5 tuorli d'uova
  • pasta frolla 600gr
  • Pentolino latte
  • tegame
37

Preparazione crema chantilly

Procediamo con la preparazione della chantilly. Prendiamo un tegame e mettiamo a bollire il latte. Non appena il latte raggiunge l' ebollizione, spegniamo la fiamma. Ora prendiamo una ciotola e mettiamo 5 tuorli di uovo, e aggiungiamo lo zucchero. Mescoliamo il tutto fino ad ottenere un composto spumoso. A questo punto versiamo il composto nel latte aggiungendo della farina. Mescoliamo per un paio di minuti e accendiamo la fiamma. Portiamo il tutto ad ebollizione e di tanto in tanto mescoliamo per fare addensare il composto. Ottenuto il risultato, facciamo raffreddare. Ora dobbiamo montare la panna che poi andremo ad aggiungere alla chantilly. Mettiamo il tutto in frigo e procediamo con la preparazione della crostata con chantilly e lamponi cuocendo la frolla.

47

Cottura della frolla e rifinitura

Prendiamo una teglia di 22 o 24 cm e stendiamo la frolla al suo interno. Adesso prendiamo della carta forno e ricopriamo la pasta frolla. Cospargiamo la carta con dei legumi secchi, fagioli o altro. Questo per evitare che la frolla lieviti in cottura al centro dove poi andrà la farcia di chantilly e lamponi. Mettiamo la pasta in forno e facciamo cuocere per circa 15/20 minuti. Una volta cotta, tiriamola fuori e facciamola raffreddare completamente. Non appena la pasta risulti fredda, prendiamo la chantilly in frigo e iniziamo a decorare la crostata. Aggiungendo a fine preparazione i lamponi lavati e asciugati sulla sua superficie.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Preparazione della pasta frolla in casa

Se vogliamo possiamo preparare la nostra crostata con chantilly e lamponi facendo la frolla in casa. Il risultato sarà di certo migliore. Possiamo aiutarci con un mixer oppure una planetaria. Mettiamo farina, burro a pezzi e un pizzico di sale. Facciamo partire il mixer o planetaria fino ad ottenere un composto sabbioso. Fatto ciò, versiamo dello zucchero a velo, due uova sbattute e scorze di limone. Azioniamo di nuovo uno dei due mixer e mescoliamo per un paio di minuti. Mi raccomando senza frullare. Una volta amalgamato bene, mettiamo il composto sopra il tavolo. Lavoriamolo con le mani, fino ad ottenere un composto liscio. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo in frigo per mezz'ora. Ora possiamo usare la nostra pasta frolla per la nostra crostata con chantilly e lamponi.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se fate la pasta frolla in casa, attenzione a non farla troppo dolce, il dessert deve essere leggero e buono
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: crostata di mele e more

Tra le crostate alla frutta quella di mele e more è abbastanza deliziosa per il sapore delicato che deriva dall'accostamento di questi due frutti ...
Dolci

Ricetta: crostata di ricotta e fragole

La ricetta della crostata è una fra le più ricercate su internet, probabilmente perché si tratta di uno dei dolci più apprezzati da grandi e ...
Dolci

Come preparare la crostata vanigliata agli agrumi con panna

Quella che vi propongo oggi è una torta dai sapori delicati ed avvolgenti. Di facile realizzazione ideale come dolce a fine pasto o come torta ...
Dolci

Ricetta: crostata di crema e mele

La crostata è un dolce molto versatile. Si arricchisce di ingredienti molto golosi. La pasta frolla, poi ricorda il tenero abbraccio della nonna. Se volete ...
Dolci

Come fare la crostata di fichi e more

La crostata è uno dei dolci più amati dagli italiani. Infatti è un dolce buono da consumare sia a colazione, sia durante uno spuntino pomeridiano ...
Dolci

Ricetta: crostata di ricotta e fragole

La crostata è uno dei dolci più apprezzati da grandi e piccini. Inoltre è molto semplice da fare, ha un costo ridotto e gli ingredienti ...
Dolci

Ricetta: crostata alle mandorle e noci

Le crostate, delizia per grandi e piccini, sono squisite torte di pasta frolla conosciute principalmente per il loro ripieno di marmellate, frutta fresca o confettura ...
Dolci

Come fare la crostata con crema di castagne

La crostata è un tipo di dolce che risveglia il bambino che è in noi. Si tratta, infatti, di una delle ricette preferite dalle nonne ...
Dolci

Ricetta: profiteroles ai frutti di bosco

Il profiteroles è un dolce intramontabile, ottenuto con dei bignè ripieni di crema chantilly, panna o gelato e poi ricoperto di caramello o cioccolato, la ...
Dolci

Ricetta: crostata al cocco e panna

Il dessert costituisce sempre un momento lieto al termine di un pasto, specialmente durante un pranzo domenicale in famiglia. Esistono varie tipologie di dolciumi che ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.