Ricetta: crostata di mele con crema pasticcera

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Gustare un buon dolce è una coccola a cui nessuno di noi resisterebbe. E quando il dolce è fatto in casa, con ingredienti genuini, il momento è ancora più bello. Preparare torte e pasticcini con le proprie mani è una passione crescente. Unisce sempre più persone, che imparano con il tempo e la pratica ad essere davvero abili ai fornelli. Un buon modo per apprendere è cominciare dai "grandi classici". Tutti noi conosciamo la classica crostata di mele, una vera delizia "della nonna". Golosa e sana, la crostata di mele è deliziosa in ogni circostanza, dalla colazione alla merenda. Ma noi possiamo aggiungere un tocco di golosità in più con la crema pasticcera. Scopriamo insieme questa ricetta ricca di gusto e sostanza.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Per la pasta frolla: 250 gr di farina 00, 125 gr di burro freddo, 80 gr di zucchero a velo, 2 tuorli, 1 pizzico di sale, scorza di limone
  • Per la crema pasticcera: 500 ml di latte intero, 4 tuorli, 100 gr di zucchero semolato, 30 gr di maizena + 40 gr di farina 00, scorze di limone
  • Per la farcitura: due mele di dimensioni medie/grandi (Golden delicious o Fuji), zucchero di canna per la superficie, limone q.b., cannella a piacere (facoltativa)
36

La cosa più importante in una crostata di mele è la qualità della pasta frolla. Preparare in casa una buona pasta frolla non è difficile. Partiamo dalla farina, che verseremo su una spianatoia dandole la classica forma a fontana. Aggiungiamo la scorza grattugiata di un limone e il burro freddo in tocchetti. Lavoriamo con le mani il composto, ottenendo una miscela "sabbiosa". Uniamo al centro dell'impasto lo zucchero a velo e i tuorli d'uovo. Continuiamo ad impastare finché il composto non risulterà omogeneo. Ora avvolgiamo la frolla in carta pellicola e lasciamo riposare in frigo per un'ora.

46

Nel frattempo possiamo dedicarci alle mele e alla crema pasticcera. Cominciamo da quest'ultima. Sbattiamo i tuorli d'uovo con lo zucchero con l'aiuto delle fruste elettriche. Setacciamo la farina e uniamola al composto. Otterremo una crema liscia e priva di grumi. Versiamo il latte in un pentolino con alcune scorze di limone e portiamolo a bollore. Allontaniamo il pentolino dal fuoco e lasciamo riposare per qualche minuto. Filtriamo metà del latte caldo tramite colino, unendolo alle uova. Misceliamo velocemente per evitare la formazione di grumi. Quando il mix risulterà liscio aggiungiamo la restante parte di latte. Portiamo il tutto nuovamente ad ebollizione, miscelando di continuo. Lasciamo addensare, dunque spegniamo il gas e copriamo la crema con pellicola trasparente.

Continua la lettura
56

Sbucciamo e affettiamo le mele. Irroriamole con succo di limone per evitare che anneriscano. Teniamo le mele da parte e recuperiamo la frolla. Stendiamola in modo uniforme con un mattarello. Con essa, foderiamo una tortiera con cerniera da 24 cm di diametro, da imburrare preventivamente. Bucherelliamo la pasta frolla con una forchetta e copriamo il fondo con la crema pasticcera. Livelliamo con un cucchiaio, dunque stendiamo le mele a fettine in una trama concentrica. Irroriamo con altro succo di limone, poi cospargiamo con tre cucchiai di zucchero di canna. Inforniamo la crostata a 180°C e cuociamo per almeno 40-45 minuti. Prima di gustare questa deliziosa crostata di mele lasciamola raffreddare completamente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo preparare la crema pasticcera in anticipo, purché si preveda di consumarla entro due giorni. La presenza del latte la rende velocemente deperibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: crostata di mele e more

Tra le crostate alla frutta quella di mele e more è abbastanza deliziosa per il sapore delicato che deriva dall'accostamento di questi due frutti ...
Dolci

Come fare la crostata d'autunno

Un dolce classico della tradizione italiana è senza ombra di dubbio la crostata d'autunno, tipico dei sapori e degli odori autunnali, il tutto anche ...
Dolci

Sbriciolata con la crema pasticcera

La sbriciolata alla ricotta è uno dei dolci più noti della tradizione pasticcera italiana. Preparata con una base di pasta frolla ed una soffice crema ...
Dolci

Ricetta: crostata con crema al limone

La crostata è un dolce tipico del nostro paese, che consiste in una base di pasta frolla che può essere guarnita con marmellata alla frutta ...
Dolci

Ricetta: crostata al limone e pistacchi

Qualora vogliate sperimentare dolciumi e ulteriori tipologie di preparazioni culinarie, potrebbe fare al caso vostro la ricetta della crostata al limone e pistacchi. Cucinare pietanze ...
Dolci

Come preparare una crostata con crema pasticcera e frutta

La crostata con frutta e crema pasticcera rappresenta uno dei dolci più adatti al periodo primaverile. I suoi colori e il suo sapore delicato e ...
Dolci

Come preparare la crostata all'ananas

La crostata all'ananas è un dessert delicato, leggero e particolarmente fresco. È perfetta da presentare come fine pasto. È ottima da consumare a colazione ...
Dolci

Ricetta: crostata di banane e crema

I piatti più gustosi da preparare sono sicuramente i dolci. Un buon dolce deve essere salutare, possibilmente ricco di frutta ma che attiri sempre per ...
Dolci

Come fare la crostata di frutta secca

La crostata di frutta secca è un dessert saporito e profumato. È perfetta come fine pasto ad una cena tra amici. È ottima da presentare ...
Dolci

Ricetta: crostata al cioccolato, panna e caramello

Il mondo dei dolci è costellato da una infinita varietà di ricette modificabili a piacimento. Una semplice crostata, ad esempio, può evolversi in qualcosa di ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.