Ricetta: cuori di merluzzo rustici

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'acquatico e misterioso mondo marino, da sempre suggestiona la fantasia dell'uomo! Le sue profondità abissali e la sua inaccessibilità lo hanno reso il regno della fantasia per eccellenza. Le creature che abitano i mari e gli oceani non sono però solo frutto della fantasia umana! Il merluzzo ad esempio, è un pesce altamente digeribile e ricco di sali minerali, indicato persino nelle diete dei più piccoli. Andiamo allora a scoprire la ricetta perfetta per preparare i cuori di merluzzo rustici.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 1 merluzzo da 1 kg
  • 500 grammi di pomodorini pachino
  • Una dozzina di olive nere
  • Due cucchiai di capperi dissalati
  • 2 acciughe
  • 1 spicchio di aglio intero
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d'oliva
  • Prezzemolo fresco
  • Farina 00
  • Un bicchiere di vino bianco secco
36

La ricetta dei cuori di merluzzo rustici prevede l'utilizzo del pesce ben sfilettato, privo di pelle e lisca. È quindi da preferire la scelta di un solo esemplare di grandi dimensioni, e soprattutto freschissimo. Possiamo verificare la freschezza del pesce dal colore delle branchie e dall'aspetto degli occhi. Le prime dovranno essere rosso acceso, i secondi lucidi e brillanti. Un corpo rigido e non molle, è un'altra caratteristica del pesce appena pescato.
Per pulire il merluzzo andiamo a rimuovere le pinne e la coda. Procediamo quindi andando a rimuovere le squame. Ora, dopo aver inciso l'addome, rimuoviamo le viscere. Quindi rimuoviamo le branchie. L'ultimo passaggio è quello di rimuovere la pelle. Andiamo quindi a trattenere la coda del merluzzo con una mano, mentre con l'altra solleviamo il lembo di pelle caudale. Ora, con un colpo secco, sfiliamola. A questo punto non ci resta che eliminare la lisca, e tagliare in tranci, avendo cura di scartare i bordi esterni.

46

Andiamo ora a porre una capiente padella antiaderente sulla fiamma. Mettiamo quindi a scaldare l'olio evo e aggiungiamo uno spicchio d'aglio. Quando sarò ben dorato, andiamo ad adagiare i cuori di merluzzo sul fondo sfrigolante, dopo averli passati nella farina. La farina infatti, formerà una crosticina croccante che proteggerà la consistenza del merluzzo.
Con una paletta andiamo a girarli delicatamente, così che possano rosolare bene da entrambe le parti. Ora possiamo aggiungere i pomodorini, i capperi, le olive nere e due filetti di acciughe. Quindi sfumiamo con del vino bianco e lasciamo cuocere per circa venti minuti.

Continua la lettura

Approfondimento

Come cucinare il merluzzo
56

Durante la cottura dei cuori di merluzzo è importante evitare di mescolare i pezzi. La carne di questo pesce è molto fragile e può rompersi facilmente. Agitiamo quindi la padella e rigiriamo un paio di volte i cuori con una paletta da cucina. A fine cottura, spegniamo il fuoco e adagiamo i cuori di merluzzo rustici in un grande piatto da portata. Guarniamoli generosamente con la salsa di cottura. I nostri cuori di merluzzo rustici vanno serviti caldissimi, e accompagnati con del vino bianco secco, freddo di frigorifero. La ricetta tradizionale prevede l'abbinamento del pesce con fette di pane casereccio abbrustolito. Prepariamone in grande quantità, per permettere ai nostri commensali di indulgere in una golosa "scarpetta"!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per aggiungere uno sfizioso tocco croccante, incorporiamo alla ricetta una manciata di pinoli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: merluzzo al pesto piccante

Il merluzzo è un pesce azzurro ricco di sostanze nutritive ed in particolare di Omega 3, per cui il consumo è vivamente consigliato a tutte ...
Pesce

Come pulire e cucinare il merluzzo

Fin dal secolo VIII i Vichinghi pescavano abbondantemente i merluzzi che, seccati, costituivano l'alimento principale, specialmente come provvista di guerra, di questo popolo di ...
Primi Piatti

Ricetta: penne al merluzzo e pomodorini

Cucinare un buon piatto che sia equilibrato e allo stesso tempo gustoso è possibile. Infatti esistono moltissime ricette light che contengono tutti i macro necessari ...
Pesce

Spiedini di polpette di merluzzo e rosmarino

Se intendiamo preparare delle polpette del tutto originali, nutrienti e poco caloriche quindi ideali anche per chi è a dieta, anzichè usare la carne possiamo ...
Pesce

Filetti di merluzzo a vapore su crema di fave e menta

Mangiare sano e in modo equilibrato, non vuol dire dover rinunciare ad una ricca esperienza di sapori e profumi. Una ricerca più attenta su quello ...
Pesce

Ricetta: polpettine di merluzzo

Una ricetta alternativa al classico merluzzo in padella o arrosto è quella delle polpettine. Facili e veloci da preparare, si possono servire sia come antipasto ...
Pesce

Ricetta: filetto di merluzzo alla mediterranea

Il merluzzo è un pesce marino appartenente alla famiglia dei Gadidi, molto presente sulle nostre tavole, sia per la facilità di preparazione che per la ...
Pesce

Ricetta: Merluzzo al vapore con olive verdi e pomodorini

Abbastanza spesso, le ricette di cucina a base di pesce sono talmente difficili da preparare che scoraggiano molte persone. In effetti, i prodotti ittici sono ...
Primi Piatti

Ricetta: penne con cernia e merluzzo

Se avete ospiti a cena ed avete voglia di preparare qualcosa di unico o, semplicemente, siete stanchi del solito ragù, la ricetta che stiamo per ...
Pesce

Ricetta: filetti di merluzzo al pomodoro e olive

In cucina, il merluzzo si presta alla realizzazione di numerose preparazioni: bollito, al forno, gratinato, alla livornese e così via. D'altra parte, è piuttosto ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.