Ricetta: cuscus alla trapanese

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: cuscus alla trapanese
15

Introduzione

Il cuscus è una ricetta tipica dei paesi del Nord Africa ma, per ragioni di vicinanza geografica, si è largamente diffusa anche in alcune zone italiane, in particolar modo nel Sud-Ovest della Sardegna e nella Sicilia occidentale. In linea generale, si tratta di una ricetta a base di semola, ma le varianti sono tante e differiscono a seconda della zona. Nella seguente guida vedremo come preparare il cuscus alla trapanese.

25

Occorrente

  • 1,5 kg di pesce misto
  • 1 cipolla
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 carota
  • 1 mazzetto di sedano
  • 150 ml di olio d'oliva
  • 2 spicchi d'aglio
  • Polpa di pomodoro
  • 300 grammi di semola
  • Paprica
  • Zafferano
  • 50 grammi di burro a pezzetti
35

Preparazione del condimento

Iniziamo innanzitutto con la preparazione del condimento per il cuscus. Pulire tutti i pesci, eliminare le lische, sgusciare i crostacei e rimuovere dalle valve i frutti di mare. Versare in una casseruola tutti i ritagli, comprese le lische di pesce e i gusci dei crostacei, bagnare con due litri circa di acqua e aromatizzare con mezza cipolla tritata, un mazzetto di prezzemolo, mezza carota tagliata a rondelle e una costa di sedano; condire con sale e pepe. Far bollire il court-buillon (il brodo ristretto per la lessatura di pesci e crostacei) per una ventina di minuti circa, dopodiché filtrarlo.

45

Cottura del condimento

Far imbiondire in una casseruola la rimanente cipolla tritata con 150 ml di olio, aggiungere la rimanente carota, il sedano, gli spicchi di aglio interi schiacciati, un po' di prezzemolo tritato e un pizzico di sale e pepe. Unire prima i pesci di carne dura, seguiti quindi dai crostacei, e bagnare con il cort-bouillon filtrato; unire la polpa di pomodoro asciutta e tritata, far riprendere l'ebollizione, eliminare la cipolla, la carota e il sedano e aggiungere il resto del pesce tagliato a pezzi e i molluschi. Far cuocere ancora per 10 minuti.

Continua la lettura
55

Preparazione del cuscus

Per preparare il cuscus, versare la semola in un piatto concavo di terracotta; innaffiarla con l'acqua e aggiungere la paprika e lo zafferano; continuare ad aggiungere l'acqua e mescolare il semolino passandolo tra le dita e sollevandolo in alto per inumidirlo uniformemente. Mettere sul fuoco per 10 minuti e poi, quando sarà tiepido, prendere il cuscus con le mani e farlo cadere a fontana nel colapasta senza pigiarlo. Bagnare una striscia di tela bianca, passarla nella farina ed avvolgerla lungo la congiunzione della pentola con lo scolapasta per imprigionare bene il vapore. Dopo 15-20 minuti, sollevare il colapasta e riversare il cuscus sul piatto, dopo 5 minuti rimetterlo nel colapasta e cuocerlo per altri 15-20 minuti; dopodiché rovesciare nuovamente il tutto sul piatto, aggiungere il pesce, incorporate il burro a pezzetti e condire con una salsa a piacere, possibilmente molto piccante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: costolette di agnello in crosta di cuscus

Per portare in tavola una cena sfiziosa e originale, perché non sfruttare la golosa versatilità del cuscus? In questa particolare ricetta, il cuscus si trasforma in prelibata panatura per le costolette d'agnello! Una preparazione semplice, ma di grande...
Cucina Etnica

Come preparare il cuscus

Il cuscus è uno dei piatti più apprezzati della cucina etnica. Originario del nord dell'Africa viene preparato in maniera eccellente anche nella Sicilia Occidentale, spesso venuta a contatto con le culture più orientali. Si tratta di un vero caposaldo,...
Antipasti

Come preparare pomodori ripieni ai gamberetti

Sicuramente ci sarà capitato di invitare degli amici e parenti per un pranzo o una cena e di solito in questi casi si preparano degli antipasti. Se non sappiamo quali antipasti preparare, per evitare di fare i soliti antipasti non dovremo fare altro...
Antipasti

5 antipasti caldi vegan

La cucina vegan prevede piatti che escludono l'uso di prodotti animali e loro derivati. Se c'è chi pensa ancora che non si possa creare un buon piatto senza carne, pesce o uova vi propongo cinque antipasti caldi che vi potrebbero far cambiare idea. Sono...
Antipasti

Ricetta vegana: come cucinare il miglio

Nell'alimentazione tradizionale, il miglio è considerato cibo per uccellini. Niente di più sbagliato: il miglio è un cereale buonissimo e ricco di sali minerali. Nell'antichità e fino a qualche secolo fa, era molto usato in cucina, e poi si è perso...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare le melanzane grigliate

In questa guida vedremo 5 idee per utilizzare le melanzane grigliate. Le melanzane sono un ortaggio molto versatile, spesso si utilizzano sulla griglia in maniera veloce e poi condite con olio extravergine di oliva. Ma la quantità di modi e usi della...
Primi Piatti

Cous cous alla trapanese

Il cous cous è un piatto originario del Maghreb e tipico dell'Africa del nord, ma anche delle tradizioni popolari arabe e, per derivazione, di tutto il Mediterraneo. È una pietanza risalente all'antica civiltà berbera (Marocco) e non è altro che una...
Primi Piatti

Come preparare la pasta col pesto alla trapanese

Il pesto è uno dei condimenti più famosi fra i piatti tipici italiani. Il pesto più conosciuto è sicuramente quello genovese, realizzato con basilico, pinoli, parmigiano, pecorino e aglio, dal tipico colore verde acceso. Tuttavia esistono moltissimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.