Ricetta: finocchi gratinati senza besciamella

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In una dieta sana, è fondamentale inserire moltissime verdure di vario tipo, almeno due volte al giorno. La verdure possono ovviamente essere cotte in decine di modi differenti, ma una delle cotture migliori, rimane quella al forno. Se avete in casa dei finocchi e non avete idea di come prepararli, potete seguire questa ricetta che vi spiegherà come creare dei fantastici finocchi gratinati al forno, senza l'utilizzo della classica besciamella. Eliminare la besciamella da questa ricetta, vi permetterà sicuramente di creare un piatto molto più leggero e digeribile, adatto anche a chi segue una dieta ferrea.

27

Occorrente

  • Finocchi, olio, sale, pangrattato, formaggio grattugiato, burro, pepe, noce moscata.
37

La scelta dei finocchi

Preparare i finocchi gratinati, significa sicuramente creare un piatto molto light, perfetto per chi deve seguire una dieta equilibrata ricca di verdure non eccessivamente condite con salse o con ingredienti spesso pesanti. La besciamella viene solitamente inserita all'interno di questa ricetta, ma per evitare di utilizzarla, potete seguire un'altra tecnica che vi permetterà di ottenere allo stesso modo dei finocchi gratinati altrettanto gustosi. Preparate tutto ciò che vi serve per creare questo piatto, e cominciate a rimuovere le parti esterne più dure dei vostri finocchi. Naturalmente dovrete utilizzare dei finocchi molto freschi, privi di parti secche o troppo asciutte.

47

La preparazione dei finocchi

Una volta rimosse le foglie esterne più rovinate dei finocchi, dovrete tagliarli a metà e lavarli benissimo sotto l'acqua corrente fredda, per rimuovere il terriccio e le impurità che solitamente si ritrovano all'interno di questa verdura. Una volta lavati i finocchi, dovrete tagliarli nuovamente in due per ottenere degli spicchi che dovranno essere successivamente gratinati. Con un pennello da cucina, dovrete spennellare i finocchi con dell'olio extravergine d'oliva. Una volta che i finocchi saranno ricoperti di olio, dovrete passarli in un piatto pieno di pangrattato precedentemente tostato con dell'olio in una padella antiaderente.

Continua la lettura
57

La cottura

Passate nuovamente un po' di olio extravergine d'oliva sopra i finocchi pieni di pangrattato e successivamente, immergete i finocchi in un piattino pieno di formaggio grattugiato. Posizionate adesso i finocchi sopra una teglia ricoperta di carta forno e cuoceteli in forno preriscaldato a circa 180° per una ventina di minuti. Fate molta attenzione alla cottura, perché i finocchi non dovranno eccessivamente seccarsi, ma dovranno mantenersi croccanti e pieni di succo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate anche a fare qualsiasi altra verdura senza l'utilizzo della besciamella.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

3 ricette a base di finocchi

Tra gli ortaggi di stagione, i finocchi sono molto apprezzati per le sue tante proprietà benefiche, prima fra tutte quella di combattere il gonfiore intestinale e ridare regolarità. Sono inoltre ricchi di fibre e particolarmente indicate per una dieta...
Primi Piatti

Ricetta: finocchi in crosta con formaggio

Le più attraenti virtù dei finocchi che catturano i nostri sensi sono senz'altro l'invitante profumo ed il delicato sapore, specialmente quanto vengono consumati crudi. Perché diano il meglio di sé nei nostri piatti è indispensabile che vengano preparati...
Antipasti

Ricetta: finocchi al parmigiano in padella

I finocchi alla besciamella gratinati al formaggio, rappresentano un sostanzioso contorno o un ricco secondo piatto vegetariano, perfetto da assaporare durante la stagione fredda. Per un'alternativa leggera e più veloce da preparare, senza tuttavia dover...
Antipasti

Come preparare i finocchietti gratinati alle acciughe

I finocchietti gratinati alle acciughe rappresentano un piatto saporito ma ideale per chi è sempre a dieta, perché povero di calorie. Preparare questa ricetta è veramente molto semplice e ti permetterà in breve tempo, e con pochi ingredienti, di ottenere...
Antipasti

5 metodi facili e veloci per cucinare i finocchi

Il finocchio è una pianta erbacea mediterranea della famiglia delle Apiaceae (Ombrellifere). Conosciuto fin dall'antichità per le sue proprietà aromatiche, la sua coltivazione orticola sembra che risalga al 1500. Si distinguono le varietà di finocchio...
Antipasti

5 ricette con i finocchi

I finocchi si possono cucinare in diversi modi e hanno un sapore prelibato sia se utilizzati come antipasto che come contorno. Ci sono ricette semplici ed economiche ma anche alcune più elaborate che ne esaltano il gusto particolare rispetto agli altri...
Antipasti

Ricetta: sformato di finocchi alla fontina

In questa guida, ci occuperemo di illustrare in modo dettagliato come preparare una ricetta molto gustosa ed estremamente nutriente. Questa propone come ingrediente base, il finocchio che generalmente viene utilizzato a crudo per la preparazione delle...
Antipasti

Come preparare i finocchi al forno

I finocchi sono un'ottima verdura da consumare cruda, sgranocchiata come tale o in insalata. È possibile effettuare pure preparazioni al fornello, e quindi consumarli cotti in una grande varietà di modi. Molte sono le ricette che li utilizzano come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.