Ricetta: frittelle di baccalà

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: frittelle di baccalà
18

Introduzione

Oggi suggeriamo una ricetta semplice sia per gli ingredienti utilizzati che per la tipologia della preparazione. Si tratta delle frittelle di baccalà, che possono essere servite sia come uno stuzzicante antipasto che come un appetitoso secondo piatto. Saporitissime, si servono calde fumanti, appena il tempo per farle sgocciolare dall'olio di frittura in eccesso e saranno pronte a essere consumate. La modalità di preparazione e la cottura ne assicureranno la riuscita. Andremo infatti a ottenere delle frittelle di un bellissimo aspetto tondeggiante, croccanti e con un sapore tutto mediterraneo. Spieghiamo qui di seguito la preparazione.

28

Occorrente

  • 400 gr di baccalà
  • 1 uovo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 o 3 cucchiai di farina 00
  • 1 bustina di lievito istantaneo per ricette salate
  • olio per friggere
  • pepe
38

Tritatura del baccalà

Se avete a disposizione dei tranci di baccalà sotto sale occorrerà fare il procedimento per dissalarli. Quindi li metterete in ammollo per un paio di giorni (se il baccalà è molto salato anche per tre o quattro giorni), cambiando l'acqua molto frequentemente, almeno ogni tre o quattro ore. Infine andranno messi sotto l'acqua corrente e ben risciacquati. In alternativa potete acquistare il baccalà al banco del pesce fresco a tranci. A questo punto mettetelo in una pentola di acqua bollente e fatelo bollire per qualche minuto. Fatelo sgocciolare per bene e poi tritatelo nel frullatore.

48

Preparazione del composto a base di baccalà

In una terrina disponete il baccalà che avete precedentemente sminuzzato, poi aggiungete l'uovo, un po' di pepe, il vino bianco secco, la farina 00, la bustina di lievito e amalgamate il tutto. Dovete ottenere un composto omogeneo e piuttosto morbido, quindi potete aggiungere un altro po' di farina nel caso fosse necessario. Se utilizzate il baccalà fresco mettete un pizzico di sale.

Continua la lettura
58

Formazione delle palline di baccalà

In una padella versate la giusta quantità di olio per friggere. Portate l'olio alla temperatura giusta, facendo la classica prova con una piccola quantità di impasto. Con l'aiuto di due cucchiai prelevate il composto e formate delle palline. Se disponete dell'attrezzo per fare le palline di gelato sarà perfetto.

68

Frittura delle palline di baccalà

Dopo aver formato tutte le palline con il composto di baccalà è il momento di friggerle. Durante la cottura rigiratele con l'aiuto di una schiumarola. Saranno necessari tre o quattro minuti per la cottura ottimale. Il colore deve essere dorato e ambrato. Depositate le frittelle di baccalà sopra la carta assorbente, dopodichè saranno pronte per essere servite e mangiate. In alternativa potete anche cuocerle in forno; la forma sarà meno tondeggiante, ma ciò non pregiudicherà nè il sapore e nè la cottura.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: baccalà in umido con patate

La guida che svilupperemo nei passi che seguiranno ci permetterà di addentrarci nella preparazione di una ricetta che, sono sicura, vi interesserà particolarmente: il baccalà in umido con patate. Possiamo immediatamente incominciare con le nostre argomentazioni...
Pesce

Ricetta: baccalà fritto con salsa alle olive

La tradizione culinaria campana, ed in special modo quella napoletana, è ricca di piatti gustosi al palato ed anche particolari, che sono stati in seguito riproposti in tutto il mondo. Basti pensare alla pizza che, nata a Napoli, è stata poi apprezzata...
Pesce

Ricetta: baccalà in agrodolce alla romana

Il pesce come ben si sa non è un piatto che si riesce a preparare velocemente: richiede dei tempi di cottura semplici e poco articolati, accostando ai giusti sapori che ne risaltino le qualità, non che ne coprono i sapori. Non sempre risulta una preparazione...
Pesce

Baccalà alla livornese: ricetta tradizionale

La ricetta tradizionale del baccalà alla livornese è conosciuta in tutta Italia e ha molte varianti. La pietanza, in ogni sua sfumatura, riesce a deliziare comunque il palato. I sapori semplici e mediterranei hanno fatto di questo piatto un vero e proprio...
Primi Piatti

Come preparare la salsa di baccalà

Nel periodo della Quaresima (quello che precede la meravigliosa Pasqua), in tutti i Paesi cattolici, è risaputo che nel periodo precedente non si mangia la carne. Nella seguente pratica e dettagliata guida esposta nei passaggi successivi, vi spiegherò...
Pesce

Come preparare il baccala alla mugnaia

Se si vuole stupire i propri ospiti con una pietanza fresca e a base di pesce, per i prossimi pranzi o cene si può portare in tavola il baccalà alla mugnaia, particolarità che si adatta ad essere consumata in qualunque periodo dell'anno. Si tratta...
Pesce

Ricetta: baccalà in salsa verde

Se si ha ospiti e si vuole stupire con un'ottima pietanza a base di pesce, semplice e veloce da preparare, si può pensare alla preparazione di tocchetti di baccalà. Il baccalà non ha particolari esigenze in termini di cottura ed è per questo motivo...
Pesce

Come preparare il baccalà mantecato alla veneziana

Se siete amanti dei piatti a base di pesce e quindi cercate una ricetta davvero gustosa ma nello stesso tempo semplice e veloce da preparare, allora quella descritta di seguito è l'ideale. Nello specifico vi proponiamo quella a base di baccalà. Questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.