Ricetta: fusilli alla silana

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'Italia è conosciuta in tutto il mondo non solo per le bellezze paesaggistiche, ma anche per una cucina variegata e ricca di tradizione. Ogni regione valorizza ed esalta il gusto dei propri prodotti tipici generando piatti ricchi di sapore, spesso usando alimenti poveri. Con questa guida vi immergerete nei sapori della bella Calabria, regione dove mare e montagna si fondono in uno scenario mozzafiato. E proprio dalle belle montagne della Sila nasce questa ricetta: i fusilli alla Silana.

26

Occorrente

  • 320 grammi di fusilli
  • 100 grammi di guanciale
  • 100 grammi di salsiccia calabrese stagionata
  • 150 grammi di caciocavallo silano non stagionato
  • 1 cipolla rossa
  • 40 grammi di pecorino
  • Sale q.b.
  • Peperoncino calabrese
  • 5-6 pomodori grandi
36

Preparazione degli ingredienti

I fusilli alla silana sono davvero semplici da preparare, anche se la lista degli ingredienti può sembrare un po' lunga, ma a ricetta ultimata il vostro palato sarà deliziato. Iniziate dalla preparazione degli ingredienti. Prendete una cipolla rossa, pulitela e affettatela sottilmente. Tagliate a cubetti una salsiccia calabrese stagionata e del guanciale. Grattugiate un po' di pecorino e cubettate il cacio cavallo silano non troppo stagionato. Infine spellate i pomodori e tagliateli grossolanamente.

46

Preparazione del sugo

Prendete una padella piuttosto grande, versateci 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, l'immancabile peperoncino calabrese e la cipolla. Aggiungete il guanciale e la salsiccia e lasciate rosolare girando di tanto in tanto. Non esagerate con l'olio perché sia il guanciale che la salsiccia in cottura rilasciano grasso e si rischia di appesantire troppo la ricetta. Prendete un bicchierino di acquavite o grappa e sfumate. Lasciate evaporare la parte alcolica e continuate a far rosolare. Aggiungete i pomodori e lasciate cuocere per 15 minuti. Non mettete sale nel sugo, perché la salsiccia e il guanciale sono molto sapidi.

Continua la lettura
56

Cottura della pasta

Per la preparazione dei fusilli alla silana si consiglia di usare una pasta preferibilmente trafilata al bronzo affinché possa trattenere bene la salsa. Se i fusilli non sono il vostro formato di pasta preferito potete optare per un altro formato come penne o rigatoni. Cuocete la pasta scelta in abbondante acqua salata. Scolatela al dente e trattenete un bicchiere di acqua di cottura. Versate i fusilli nella padella dove avete preparato la salsa e mantecate per un paio di minuti, aggiungendo poco alla volta l'acqua di cottura che avete tenuto da parte. Togliete dal fuoco e aggiungete il cacio cavallo tagliato a cubetti. Coprite per un minuto in modo che il formaggio si sciolga e servite i fusilli alla silana caldi in tavola. Servite i vostri commensali e aggiungete come ultimo tocco una spolverata di pecorino grattugiato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non amate il gusto piccante potete non mettere il peperoncino, la pasta sarà buonissima ugualmente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: fusilli ai carciofi, prosciutto e pecorino

In casa attraverso pochissimi ingredienti, si possono creare piatti elaborati e saporiti, basta saperli comporre tra loro per dar vita a una ricetta semplice, genuina e gustosa. Molte persone che lavorano, spesso si ritrovano ad avere poco tempo per realizzare...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli alla boscaiola

È risaputo che i funghi hanno un gusto che varia da specie a specie e che ne condiziona l'uso in cucina; esso può spaziare da un 'condimento' o un 'aroma' a un vero e proprio piatto principale. Sono numerose le ricette che prevedono la presenza di questo...
Primi Piatti

Come fare i fusilli con crema di lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi ricchi di fibre, ferro, proteine, sali minerali e vitamine. Cibo una volta considerato povero, attualmente riveste invece una certa importanza culinaria. Infatti nei tempi odierni la forma delle lenticchie, simile a quella...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli allo speck

Nella guida seguente, vi mostriamo tutti i segreti della gustosa ricetta dei fusilli allo speck. Stiamo parlando di un piatto molto diffuso soprattutto nel nord Italia e in grado di risvegliare anche i palati più fini grazie ad un sapore entusiasmante....
Primi Piatti

Ricetta: fusilli lunghi al sugo di pancetta

I fusilli lunghi sono un particolare formato di pasta di grano duro, dall'aspetto gradevole e dalla consistenza molto corposa; si abbinano bene a sughi molto saporiti che li avvolgono e amalgamino completamente, per dare assoluta piacevolezza al palato...
Primi Piatti

Fusilli al pesto di noci e pomodorini

La pasta è senza dubbio l'alimento dominante sulle tavole degli italiani e di gran lunga il primo piatto preferito dalla maggior parte delle famiglie. I modi per cucinarla e i condimenti che si sposano al meglio sono infiniti, e in questa guida vi proponiamo...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli radicchio e zucchine

Un primo piatto molto saporito, appartenente alle ricette vegane, sono i fusilli con radicchio e zucchine. Grazie agli ingredienti a base di verdure, questo piatto vi permetterà una facile digestione, e vi aiuterà nel reintegro dei liquidi persi durante...
Primi Piatti

Come preparare i fusilli di quinoa con crema di zucchine

La quinoa è un'erba che tuttavia viene classificata come cerale, vista la quantità di amido che contiene. Dalla macinazione dei suoi semi si ottiene una farina che viene impiegata nella produzione di pasta. La pasta di quinoa, offre una serie di vantaggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.