Ricetta giapponese: il tonkatsu

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta giapponese: il tonkatsu
17

Introduzione

Il tonkatsu è un secondo piatto di carne di origine giapponese, realizzato inizialmente con carne di manzo e, a partire dagli inizi del '900, con carne di maiale. Questo piatto è, solitamente, servito accompagnato da riso, zuppa di miso o verdure, oppure da una salsa piccante creata appositamente dalla fermentazione di verdura e frutta. Inoltre, il tonkatsu viene anche utilizzato all'interno di altre preparazioni, per conferire a queste ultime un sapore particolarmente accattivante. In questa guida verrà indicato come realizzare la ricetta senza alcuna difficoltà, consentendo di portare a tavola delle perfette braciole, dal gusto unico e dal profumo invitante.

27

Occorrente

  • 4 braciole di maiale
  • 3 bicchieri di pangrattato
  • 1 uovo
  • 1 tazza di farina tipo 00
  • olio di arachidi q.b.
  • foglie di cavolo
37

Per iniziare la preparazione del tonkatsu eliminare con un coltello l'eventuale grasso superfluo dalla superficie delle braciole, quindi ammorbidirle con un batticarne, in modo che la cottura risulti più veloce. In una ciotola rompere l'uovo, sbatterlo con una forchetta e aggiungere sale e pepe, quindi versare su di un piatto il pangrattato, possibilmente a grana non troppo fine, al fine di rendere più croccante e dorata la successiva frittura. Passare la carne nella farina, scuoterla leggermente, poi metterla nel piatto con l'uovo e, infine, adagiarla nel pangrattato girandola più volte per essere sicuri di coprire ogni centimetro della superficie. A questo punto trasferire le braciole su di un altro piatto e riporle nel freezer per almeno 25 minuti, per far aderire l'impanatura ed evitare che si rompa durante la cottura.

47

Prendere una padella antiaderente, versarvi abbondante olio e scaldarlo, facendogli raggiungere la temperatura di circa 170°, quindi mettere una per volta le braciole, girandole più volte durante la cottura. Eseguire quest'ultima operazione con molta cautela, in quanto le braciole molte fredde, a contatto con l'olio, tenderanno a far schizzare quest'ultimo; usare, pertanto, un paraschizzi, se possibile. Quando la carne sarà pronta (ossia quando l'impanatura avrà assunto un bel colore dorato, quasi arancione) toglierla con una pinza o con una spatola dalla padella e riporre le fettine su di un piatto precedentemente coperto con della carta da cucina.

Continua la lettura
57

Una volta messe tutte le braciole sul piatto, appoggiare un altro foglio di carta da cucina e premere leggermente per assorbire l'olio in eccesso. Trasferire sul piatto da portata ancora calde e tagliarle a fettine piuttosto sottili; servire, come da tradizione, con delle foglie di cavolo tagliate a listarelle. È possibile creare una salsa apposita per il tonkatsu, unendo della comune salsa per barbecue a del ketchup, incorporando anche un paio di gocce di limone.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: braciole al sugo in pentola a pressione

In questa guida vi spiegherò brevemente come eseguire una fantastica ricetta. Ma parliamo di loro, le braciole al sugo in pentola a pressione. Si tratta di una ricetta deliziosa e sfiziosa. Solo in pochi riescono a preparare bene, ma in questa guida...
Carne

Ricetta: braciole di maiale in padella al vino bianco

Per gli amanti dei secondi piatti a base di carne, una ricetta assolutamente da provare sono le braciole di maiale cotte in padella e sfumate con il vino bianco. È piatto molto gustoso, che non richiede troppo tempo per essere preparato e che è alla...
Carne

Come preparare le braciole con verza e cipolla rossa

Le Braciole con verza e cipolla rossa, rappresentano un secondo piatto davvero gustoso. Pietanza tipicamente autunnale, si adatta a diversi tipi di pranzo. È necessario avere un po' di tempo a disposizione e un e po' di pazienza. Le braciole cucinate...
Cucina Etnica

Come fare le braciole di maiale con olive greche e piccadilly

Se avete voglia di una ricetta semplice e gustosa per un secondo piatto che si discosti dalla "solita" carne di pollo, manzo o vitello, allora questa guida potrebbe fare al caso vostro. Spesso "inventarsi" un secondo che sia adatto per tutta la famiglia...
Carne

Ricetta: braciole di maiale alla cacciatora

La carne di maiale rientra tra le carne bianche e non erroneamente tra le rosse, come tutti pensano. Questo perché dopo la macellazione assume un colore chiaro, molto diverso da quello che assume una carne di vitello o di pecora. È anche vero però...
Carne

Ricetta: braciole alla livornese

Nei momenti di noia è sempre bene impiegare il proprio tempo in maniera utile e produttiva. In cucina, ad esempio, esistono tantissime ricette che si possono preparare. Basta solo un po' di creatività e soprattutto tanta pazienza. Il risultato, comunque,...
Carne

Come preparare le braciole di maiale con crema di zucca e taleggio

Con questa guida voglio parlarvi di una ricetta davvero gustosa da preparare con carne di maiale, crema di zucca e taleggio. Questa ricetta piacerà proprio a tutti ed, in modo particolare, verrà gradita dagli amanti delle "braciole". Di solito, la zucca...
Pesce

Ricetta: braciole di pesce spada in tegame

Il pesce spada è un pesce dalle carni pregiate sui toni bianco-rosati e da un buon sapore caratteristico, molto apprezzato e protagonista di diverse preparazioni tipiche siciliane. Si tratta di un alimento di notevole qualità: è un'ottima fonte di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.