Ricetta: la pasta alla Norma

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: la pasta alla Norma
17

Introduzione

La “Pasta alla Norma” è un primo piatto della tradizione siciliana, di cui la versione più conosciuta è sicuramente quella della provincia messinese, anche se le sue origini la riportano all'arte culinaria catanese. Si tratta di un piatto eccezionale, dove il pomodoro fresco si accosta alla bontà delle melanzane fritte, il basilico fresco, concludendo con un'abbondante spolverata di ricotta salata. Quest'ultimo ingrediente è infatti un formaggio tipico della tradizione culinaria sicula, dove, aggiunto il sale alla ricotta, questa viene poi infornata ottenendo un formaggio denso, ideale da grattuggiare e da servire in numerose pietanze. La ricetta in questa guida si accosta alla pasta, ma questa prelibatezza trova largo uso anche nella famosa pizza alla norma, come anche nei famosi arancini.

27

Occorrente

  • 500 gr di pasta
  • 500 gr di melanzane
  • 450 gr di passata di pomodoro
  • 80 gr di ricotta salata
  • 1 cipolla
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • basilico q.b.
37

Come prima cosa è necessario iniziare dalle melanzane: per eliminare l'acqua di vegetazione bisogna tagliarle (a fette, a cubetti, a strisce, si può scegliere la modalità che si preferisce) e disporle in uno scolapasta. Man mano che si formano gli strati aggiungere abbondante sale in modo tale che scioglie l'acqua e, una volta concluso, disporre superiormente un piatto con un peso sopra. Lasciare in questo modo per un'oretta.

47

Intanto si può preparare il sugo di pomodoro: rosolare quindi in un tegame la cipolla ed una volta appassita aggiungere la passata di pomodoro. Dopo mettere il basilico fresco fatto a pezzettini. Prendere le melanzane e sciacquarle sotto l'acqua corrente così da eliminare il sale e metterle a scolare in uno scolapasta. Quindi scaldare in una padella l'olio e lasciarle friggere fino a quando non raggiungono un colore dorato. Uscirle dalla padella e disporle in un piatto rivestito da carta assorbente così da far rilasciare l'olio in eccesso.

Continua la lettura
57

In un tegame versare abbondante acqua ed una volta raggiunto il punto di ebollizione, salare ed aggiungere la pasta. Attendere i tempi di cottura fino a quando non è ben al dente. Quindi scolarla e versarla insieme al sugo. Mescolare accuratamente aggiungendo anche le melanzane fritte, fino a quando il tutto non è ben amalgamato. A questo punto disporre le varie porzioni e concludere con il tocco finale: tagliare la buccia più scura della ricotta e grattuggiare sulla superficie della pasta, formando una piccola montagnetta che ricopre in parte l'intero piatto. A questo punto questa prelibatezza sicula è pronta per essere servita ai propri commensali.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La buccia delle melanzane ha numerose proprietà quali diuretiche, depurative, antiinfiammatorie, quindi evitiamo di privarne l’ortaggio, in qualsiasi tipo di piatto.
  • Potremmo anche friggere le melanzane dopo averle impanate, passandole in farina, uovo e pan grattato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle alle melanzane e peperoni

Un'ottima ricetta estiva è quella di utilizzare i prodotti di stagione, ed in questo caso gli ortaggi, come le melanzane ed i peperoni. Questi due ingredienti sono eccezionali per la preparazione di fantastici antipasti, primi e secondi, apprezzatissimi...
Primi Piatti

Come preparare le linguine con melanzane e zucchine fritte

La pasta è una delle eccellenze italiane, figlia di una cultura antica e profondamente radicata nella nostra storia a tavola. Dalle ricette più semplici a quelle più elaborate, la pasta è uno dei primi piatti più amati, anche all'estero. Per una...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini alla crema di melanzane

La pasta è un deliozo piatto di specialità tutta italiana: per chi vuole stupire i propri commensali un primo è proprio quello che ci vuole. Esistono innumerevoli ricette che possono tornare utili, ma in questa guida vedremo un piatto estivo, a base...
Primi Piatti

Ricetta: pasta alla norma con ricotta

Tra le ricette della cucina italiana ce ne sono alcune che appartengono alla tradizione. Tramandate di generazione in generazione ogni regione vanta ricette tipiche che custodisce con gelosia e vanto. Appartenente alla cucina sicula, in particolare a...
Antipasti

Polpette di melanzane fritte ripiene

La preparazione delle polpette di melanzane fritte ripiene necessita di pochissimi ingredienti. Questo piatto può essere utilizzato come contorno, oppure come seconda portata. Per realizzare le polpette sono necessari circa 45 minuti più un'altra mezz'ora...
Consigli di Cucina

5 primi piatti siciliani

Quando si va in Sicilia, oltre ad essere una bellissima terra baciata da ogni lato dal mare, ciò che conquista è inoltre l'ampio curriculum culinario che possiede. Vi sono ricette siciliane che vengono conosciute in tutto il mondo per la loro bontà...
Primi Piatti

Ricetta: timballo alla siciliana con melanzane

La Sicilia è una regione che offre delle prelibatezze naturali uniche. Infatti il clima siciliano è molto simile a quello del Nord Africa, per cui garantisce calore e sole quasi tutto l'anno. Per questo le ricette siciliane tradizionali, prendono come...
Pesce

Come fare la caponata di pesce

La caponata di pesce rappresenta un secondo tipico della Sicilia. Questa è un piatto particolarmente robusto e ricco di gusto. Si tratta di un mix di verdure fritte e condite in modalità agrodolce. La caponata è tendenzialmente un piatto dalla base...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.