Ricetta: la pasta alla Norma

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La “Pasta alla Norma” è un primo piatto della tradizione siciliana, di cui la versione più conosciuta è sicuramente quella della provincia messinese, anche se le sue origini la riportano all'arte culinaria catanese. Si tratta di un piatto eccezionale, dove il pomodoro fresco si accosta alla bontà delle melanzane fritte, il basilico fresco, concludendo con un'abbondante spolverata di ricotta salata. Quest'ultimo ingrediente è infatti un formaggio tipico della tradizione culinaria sicula, dove, aggiunto il sale alla ricotta, questa viene poi infornata ottenendo un formaggio denso, ideale da grattuggiare e da servire in numerose pietanze. La ricetta in questa guida si accosta alla pasta, ma questa prelibatezza trova largo uso anche nella famosa pizza alla norma, come anche nei famosi arancini.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 500 gr di pasta
  • 500 gr di melanzane
  • 450 gr di passata di pomodoro
  • 80 gr di ricotta salata
  • 1 cipolla
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • basilico q.b.
37

Come prima cosa è necessario iniziare dalle melanzane: per eliminare l'acqua di vegetazione bisogna tagliarle (a fette, a cubetti, a strisce, si può scegliere la modalità che si preferisce) e disporle in uno scolapasta. Man mano che si formano gli strati aggiungere abbondante sale in modo tale che scioglie l'acqua e, una volta concluso, disporre superiormente un piatto con un peso sopra. Lasciare in questo modo per un'oretta.

47

Intanto si può preparare il sugo di pomodoro: rosolare quindi in un tegame la cipolla ed una volta appassita aggiungere la passata di pomodoro. Dopo mettere il basilico fresco fatto a pezzettini. Prendere le melanzane e sciacquarle sotto l'acqua corrente così da eliminare il sale e metterle a scolare in uno scolapasta. Quindi scaldare in una padella l'olio e lasciarle friggere fino a quando non raggiungono un colore dorato. Uscirle dalla padella e disporle in un piatto rivestito da carta assorbente così da far rilasciare l'olio in eccesso.

57

Guarda il video

Continua la lettura

Approfondimento

10 piatti con le melanzane
67

In un tegame versare abbondante acqua ed una volta raggiunto il punto di ebollizione, salare ed aggiungere la pasta. Attendere i tempi di cottura fino a quando non è ben al dente. Quindi scolarla e versarla insieme al sugo. Mescolare accuratamente aggiungendo anche le melanzane fritte, fino a quando il tutto non è ben amalgamato. A questo punto disporre le varie porzioni e concludere con il tocco finale: tagliare la buccia più scura della ricotta e grattuggiare sulla superficie della pasta, formando una piccola montagnetta che ricopre in parte l'intero piatto. A questo punto questa prelibatezza sicula è pronta per essere servita ai propri commensali.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La buccia delle melanzane ha numerose proprietà quali diuretiche, depurative, antiinfiammatorie, quindi evitiamo di privarne l’ortaggio, in qualsiasi tipo di piatto.
  • Potremmo anche friggere le melanzane dopo averle impanate, passandole in farina, uovo e pan grattato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: paccheri alla Norma

La pasta alla norma è un tipico piatto estivo del Sud Italia. Si prepara nel periodo estivo perché la sua realizzazione prevede l'utilizzo di ...
Dolci

Pasta: i 10 sughi salva cena

Quante volte vi sarà capitato di dover preparare qualcosa per degli ospiti improvvisati. Una cena da realizzare con quello che avete nel frigo o in ...
Primi Piatti

Ricetta: zitoni al forno con melanzane

Se siete a corto di idee per un prando o una cena con ospiti, in questa guida vi forniremo un'idea davvero gustosta. Vi spiegheremo ...
Primi Piatti

Ricetta: millefoglie di melanzane

Il dessert Millefoglie, conosciuto anche come Napoleon, è un dolce tipico della cucina francese. La ricetta che proporremo di seguito, però, di dolce ha solo ...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con melanzane e funghi

Oggi prepariamo uno dei piatti più noti della cucina calabrese, parliamo della pasta fatta in casa condita con melanzane, funghi e salsa di pomodoro. Una ...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne forno con melanzane

Conosciute già nell'età romana, le lasagne hanno un legame speciale con la tradizione gastronomica e culinaria italiana. Gusto, croccantezza e sapidità le rendono infatti ...
Primi Piatti

Ricetta: pasta alla siciliana

La pasta alla siciliana è un tipico primo piatto a base di pomodoro, formaggio e melanzane. Ovviamente queste ultime sono l'ingrediente principale che nella ...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini con pancetta e melanzane

La pasta è senza dubbio il primo piatto preferito degli italiani. Ne produciamo e consumiamo in gran quantità. Inoltre esistono centinaia di ricette dai condimenti ...
Primi Piatti

Ricetta: garganelli alla norma

I garganelli sono un tipo di pasta all'uovo, originario dell'Emilia Romagna.
La loro forma è molto caratteristica. Vengono infatti ottenuti piegando uno straccetto ...
Primi Piatti

Come preparare la pasta alla ricotta salata

Per il pranzo di oggi ti consiglio di preparare un piatto veramente gustoso: una pasta condita con melanzane, ricotta salata e pomodori. Una ricetta mediterranea ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.