Ricetta: lasagne con bietole, nocciole e speck

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: lasagne con bietole, nocciole e speck
16

Introduzione

Le lasagne, classico intramontabile della tradizione italiana, sono un piatto che ben si presta a numerose varianti. Ogni regione infatti, ha creato la propria versione di questo storico piatto, creando accostamenti gustosi o innovativi coi propri ingredienti tipici. Saper realizzare la ricetta originale è importante, ma anche reinterpretarla. Le lasagne con bietole, nocciole e speck sono una di queste gustose varietà, perfette per chi adora i sapori decisi e la croccantezza della nocciola. Le bietole fanno da legante e insieme alla besciamella e il formaggio, costituiscono il cuore morbido e delicato del piatto. Prepararle non è difficile, a patto di seguire con precisione alcuni accorgimenti e, se possibile, adoperare gli ingredienti migliori.

26

Occorrente

  • 250 g di lasagne
  • 1 kg di bietole
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla media tritata
  • 60 gr di nocciole
  • 150 gr di speck
  • 250 ml di besciamella
  • 50 gr di emmental grattugiato o altro formaggio morbido
  • 30 gr di burro
  • Olio extravergine d'oliva, noce moscata e sale q.b.
36

Pulire e lessare le bietole

La prima fase della ricetta per le lasagne con bietole, nocciole e speck è ovviamente la pulizia e preparazione delle bietole stesse. Potremmo risparmiare tempo comperando quelle precotte, ma perderemmo ovviamente parte del sapore finale. La pulizia è semplice, rimuoviamo le estremità delle foglie rovinate e i gambi troppo duri. Laviamo dunque le parti buone, tagliamole a pezzetti e sbollentiamole per cinque minuti in acqua salata. Al termine di questo semplice passo dovremo scolarle e strizzarle, pressandole con l'aiuto di un mestolo sul fondo di uno scolapasta.

46

Preparare il ripieno

Il secondo passo della ricetta, prevede invece la preparazione del ripieno per le lasagne. In una padella con un filo d'olio facciamo rosolare l'aglio e la cipolla tritata per pochi minuti. Uniamo quindi le bietole e mescoliamo perché si insaporiscano bene. Aggiungiamo lo speck tagliato a cubetti o listarelle sottili e facciamo cuocere per circa cinque minuti. L'ultimo tocco sarà un pizzico di noce moscata e l'aggiunta di due terzi delle nocciole, opportunamente tostate e ridotte in granella.

Continua la lettura
56

Assemblare e cuocere le lasagne

Il passo finale della ricetta prevede logicamente l'assemblaggio delle varie parti e la cottura: iniziamo col preriscaldare il forno a 200° e se necessario, sbollentare un po' le lasagne in acqua bollente salata. Questo passaggio aiuta nel caso di lasagne spesse come quelle comprate al supermercato, in caso di lasagne fresche non è ovviamente necessario. In una teglia ben unta di burro, disponiamo dunque un velo di besciamella, e il primo strato di sfoglie di lasagna. La farcitura di ogni strato seguirà un ritmo semplice: composto di bietole, besciamella, emmental. L'ultimo strato lo concluderemo con la sfoglia di lasagna, il formaggio e le rimanenti nocciole tritate. Poniamo in forno a 200°C per 10 minuti o finché ben gratinate. Una volta sfornate le nostre lasagne alle bietole, nocciole e speck, lasciamole riposare per qualche minuto, quindi serviamole calde.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per i tempi di cottura è bene regolarsi con la tipologia del forno: il ventilato tende a cuocere più in fretta e potrebbe richiedere l'abbassare la temperatura di una decina di gradi.
  • Se la lasagna si colora troppo sulla superficie, possiamo porre a metà cottura un foglio di carta d'alluminio a copertura, avendo cura di rimuoverlo per lasciar poi gratinare durante gli ultimi minuti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lasagne con provola, zucca e speck

Quando si ha in programma di avere degli ospiti a pranzo, le lasagne sono spesso il primo piatto che accontenta tutti, grandi e bambini. Sono un vero e proprio classico. Se si ama questa pietanza, invito a proseguire la lettura della presente guida, poiché...
Antipasti

Ricetta: strudel di bietole e ricotta

Quando si vuole preparare qualcosa per una cena che avete organizzato in casa, spesso si entra nel panico, perché non si ha la più pallida idea di cosa poter preparare in breve tempo, utilizzando ingredienti sani e soprattutto gustosi. Esistono svariate...
Antipasti

5 contorni di stagione

Mangiare è certamente qualcosa che a noi italiani riesce molto bene, come lo è preparare pasti sempre freschi e gustosi con i quali sfiziare i nostri palati. Mangiare sano poi dovrebbe essere una priorità per tutti, bisogna sempre accompagnare il pasto...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne ai funghi e provola

Su Internet è possibile trovare centinaia di ricette tradizionali, basta solo cercare online ciò che più ci interessa e seguire alla lettere la ricetta. Uno dei piatti più consumati, specialmente nel sud Italia, sono le lasagne. Esistono diverse varianti...
Primi Piatti

Come fare le lasagne cupcake

Le lasagne cupcake sono sei piatti monoporzione, comodi da mangiare e rapidi da cucinare, che prevedono gli stessi ingredienti e la stessa preparazione delle lasagne normali che tutti conosciamo e apprezziamo. Queste monoporzioni, che sono ideali anche...
Antipasti

Ricetta: rotolo con bietola, prosciutto e formaggi

Ecco un piatto facile e veloce da preparare, adatto come contorno, ma ideale anche come piatto unico: il rotolo con bietole, prosciutto e formaggi. Una ricetta davvero semplice che con pochi ingredienti riesce a dar vita ad un piatto veramente delizioso....
Antipasti

5 ricette con le bietole

Le bietole sono degli ortaggi particolarmente versatili in cucina. Con le loro foglie tondeggianti e lo stelo polposo, vantano un sapore dolce e gradevole. Appartengono alle chenopodiacee e si sviluppano nelle aree temperate. Contengono molti sali minerali...
Antipasti

Come preparare lo sformato di bietole al parmigiano

Per una speciale cena invernale, può essere una brillante idea quella di preparare una pietanza calda, profumata, saporita e perfetta per ogni tipologia di dieta, anche per quella vegetariana e vegana: uno sformato di bietole al parmigiano. Lo sformato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.