Ricetta: le polpette della nonna

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: le polpette della nonna
15

Introduzione

Le polpette hanno umili origini e mettono generalmente d'accordo tutti i palati, da quelli più esigenti e ricercati a quelli semplici e modesti. Esse possono essere preparate con diversi tipi di carne e di pesce. Le più recenti sono quelle vegetariane, ma la versione che più si ama sono, senza alcun dubbio, le polpette della nonna: fritte, al sugo oppure al forno. Leggete la guida che segue per scoprire come preparare la ricetta delle classiche polpette della nonna.

25

Impastate le polpette

Preparate innanzitutto le polpette. In un recipiente bisogna mettere 500 gr di carne macinata, meglio se mista tipo manzo e maiale, 1 uovo, un po' di pepe, una grattugiata di pecorino, un pizzico di sale, mezza cipolla tritata (o aglio), 100 g di pane raffermo bagnato nel latte e strizzato ed una manciata di prezzemolo tritato finemente. Successivamente impastate con le mani fino a quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati e il composto sarà diventato liscio ed omogeneo. A questo punto formate delle palline che devono essere schiacciate leggermente, per far assumere la forma della polpetta. A questo punto passatele polpette in abbondante pan grattato ed adagiatele su una placca da forno che è stata unta in precedenza con poco olio.

35

Cuocete le polpette

Se preferite una versione più leggera potete benissimo utilizzare la carta da forno per rivestire la placca e stendete sopra un filo d'olio con un pennello. Infornate successivamente le polpette a 180°C nel forno preriscaldato e cuoceteli fino a quando non diventeranno dorate da entrambi i lati. Intanto in una pentola si soffriggono un paio di cucchiai d'olio ed un pezzo di cipolla tritata. Quando la cipolla sarà imbiondita, versate una bottiglia di passata di pomodoro vellutata, aggiungete 3 o 4 foglie di basilico e lasciate cuocere per circa 20 minuti. In un'altra padella scaldate dell'olio di semi e friggete le polpette. Quando si formerà la crosticina, trasferitele nella pentola con il sugo per terminare la cottura.

Continua la lettura
45

Aggiungete un bicchiere di vino

Se desiderate cucinare le polpette in umido, tagliate innanzitutto a pezzi grossi una cipolla, due carote e un gambo di sedano. Mettete le verdure all'interno di una padella con due cucchiai d'olio, aggiungete poi le polpette e lasciate soffriggere per un paio di minuti. In un'altra padella inserite un dado di carne e un bicchiere di acqua. Coprite e lasciate cuocere a fuoco lento per dieci minuti. Successivamente togliete il coperchio, aggiungete un bicchiere di vino e fate cuocere le polpette. Togliete la carne e frullate il fondo di cottura per ottenere una salsa né troppo densa, né troppo liquida; le polpette vanno servite con la salsa.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È opportuno aggiungere un mestolo d'acqua se il sugo tende ad asciugarsi troppo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le polpette croccanti di ricotta e spinaci

Le polpette che andremo a preparare sono davvero deliziose. Questa ricetta riprende un po' quella che era di mia nonna ai tempi della guerra, con ingredienti semplici quali ricotta e spinaci, ma ho pensato che sarebbe stato divertente provarli. Ho aggiunto...
Antipasti

Come fare le polpette di sedano rapa

Se esiste una ricetta capace di mettere d'accordo tutti, questa è quella delle polpette. Le classiche polpette "della nonna", a base di carne, sono una delizia semplice ma irresistibile. Generamente si utilizza del macinato di maiale, o in alternativa...
Antipasti

Come fare le polpette vegetariane

Le polpette sono un piatto dal gusto corposo e intenso che vengono preparate, generalmente, durante il pranzo della domenica. Essi sono costituite da piccoli impasti tondeggianti a base di carne tritata, aromi e ingredienti leganti come uova e pangrattato:...
Carne

Come preparare le polpette di carne all'arancia

Una delle ricette che si prepara in poco tempo sono le polpette. Queste vengono sempre apprezzate e si possono preparare in qualsiasi modo. Utilizzando le verdure, i legumi e sopratutto la carne. Quest'ultime risultano sempre quelle più cucinate. In...
Antipasti

Ricette veloci per polpette vegan

Le polpette sono un piatto sfizioso e dalle mille varianti. Croccanti fuori e morbide dentro costituiscono un ottimo secondo per ogni occasione. Si possono fare in mille modi e anche vegan. Queste polpette risultano leggere e veloci da preparare. Tanto...
Pesce

Ricetta: polpette di salmone e ricotta

Le polpette di salmone e ricotta sono una ricetta relativamente semplice da preparare, macché comunque richiedono molto tempo e soprattutto molta pazienza e dedizione. Sono una ricetta che si presta perfettamente ad essere servita sia calda che fredda...
Carne

Come fare le polpette di melanzana e scamorza

Le polpette di melanzana e scamorza sono un piatto ricco di gusto che vi garantirà un sicuro successo in cucina. Questo delizioso finger food è perfetto da servire per aperitivi, buffet e durante le vostre serate con gli amici. Un delizioso stuzzichino,...
Carne

Come preparare le polpette con il lesso

Quando si cucina è necessario fare sempre attenzione a non buttare via nulla, perché quello che può sembrare poco saporito in un piatto, può trasformarsi in un elemento fondamentale per un piatto eccellente. Un esempio tipico di avanzo che può essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.