Ricetta: linguine al prosciutto e carciofini

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le linguine al prosciutto e carciofini sono una ricetta semplicissima da realizzare e molto gustosa. Questo connubio fra il sapore ben salato del prosciutto, cotto o crudo che sia, e quello ben definito dei carciofini, si sposa alla perfezione con ogni tipo di paste lunghe che trattengano bene i pezzetti di condimento. La ricetta si presta a numerose varianti, che possono cambiarne radicalmente consistenza e sapore. È possibile prepararla al naturale, usando cuori di carciofini freschi sbollentati e saltati in padella, cambiare tipo di prosciutto o genere, oppure aumentare la cremosità con della panna salata. Vediamo come preparare la ricetta base e alcuni consigli circa le eventuali aggiunte e modifiche.

27

Occorrente

  • 140 gr di linguine
  • 80 gr di prosciutto cotto o crudo
  • 8 carciofini sottolio o un cuore di carciofo fresco
  • olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe
  • panna da cucina (opzionale)
  • crema di carciofi (opzionale)
37

Mettere a cuocere la pasta

La ricetta delle linguine al prosciutto e carciofini è una preparazione molto veloce e alla portata delle doti culinarie praticamente di tutti. Questo specialmente, se si parte dall'uso di carciofini già pronti sott'olio. Per tale motivo il primo passaggio prevede proprio il mettere a cuocere la pasta. Fra la bollitura dell'acqua, il gettarla in pentola e la cottura stessa infatti, il tempo d'attesa sarà più che sufficiente a concederci di preparare il condimento.

47

Preparare il condimento

Mentre le linguine cuociono, veniamo al vero e proprio cuore della ricetta: il condimento. In questo caso adopereremo i carciofini sott'olio, ma è possibile anche rosolare e cuocere quelli freschi, sebbene i primi abbiano una consistenza più morbida e delicata per una pastasciutta di questo genere. Tagliuzziamo i carciofini ben scolati del loro olio, a fettine più o meno spesse a seconda dei nostri gusti. Affettiamo dunque il prosciutto, a dadini di meno di un centimetro o striscioline spesse nel caso di quello a fette. Rosoliamo insieme i due ingredienti in padella con un filo d'olio, regolando di pepe e prestando attenzione a non esagerare col sale. Il prosciutto infatti è già salato di suo, salare ulteriormente potrebbe anche essere del tutto inutile.

Continua la lettura
57

Ultimare il piatto

A pochi minuti dal termine della cottura della pasta, preleviamo un mestolo della sua acqua e versiamolo in padella col condimento. Aggiungiamo dunque eventuale panna o crema di carciofini e amalgamiamo velocemente a fuoco basso. Quando le linguine saranno al dente, scoliamole e versiamole sul condimento in padella. Facciamole saltare dunque a fuoco medio per pochi minuti, quanto basta per completare la ricetta e far si che il condimento di prosciutto e carciofini venga ben incorporato. Impiattiamo e serviamo dunque, rigorosamente ancora caldo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La ricetta si sposa molto bene anche con una variante che veda sostituire il prosciutto con lo speck o la pancetta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: pizza tonno e carciofi

La pizza è forse la pietanza italiana più conosciuta nel mondo. Essa è un icona della cultura culinaria italiana. La peculiarità della pizza sta nel fatto che la si può preparare con diversi ingredienti. Per cui partendo dalla base, si possono preparare...
Antipasti

Come farcire delle brioches salate

Le brioches salate sono ottime nei buffet, negli aperitivi e come spezzafame. Vengono preparate partendo da un impasto di pane semidolce oppure da fragranti triangoli di sfoglia e sono particolarmente amate sia dai grandi che dai bambini. Tanti sono gli...
Pizze e Focacce

10 idee per tramezzini

Feste, aperitivi sono tutte occasioni per utilizzare rustici, tramezzini, cibi salti e piccoli dolci ma variare è la regola principale per stupire i propri ospiti. I tramezzini possono venir preparati con tante sfiziose ricette, riempiendoli in maniera...
Antipasti

Come tagliare e servire i salami

Data l'alta percentuale di grassi, di sale e di spezie, i salami sono un alimento altamente calorico e, in certi casi, possono raggiungere anche le 500 calorie per 100 grammi; per questo motivo sono poco digeribili e producono facilmente irritazioni e...
Primi Piatti

5 modi di condire le insalate di cereali

I cereali, appartengono alla famiglia delle graminacee e derivano dalla lavorazione dei frutti dei cariossidi delle piante. Esistono tantissime specie di cereali e molto probabilmente sono i primi vegetali di cui si è tentata la coltivazione. I cereali,...
Antipasti

4 ricette a base di ceci

In questa guida voglio proporvi quattro ricette a base di ceci. La prima sono delle golose “crocchette di ceci”, ideali da servire durante un aperitivo accompagnate da salse varie. La seconda ricetta è un antipasto tipico dei paesi mediorientali,...
Antipasti

Come fare il paté di verdure

Quando si avvicina l'estate si sente il bisogno di cibi freddi, che siano leggeri ma appetitosi in quanto il caldo tende a spegnere la fame. Quindi, non c'è niente di meglio che preparare un delizioso paté di verdure. Questa crema è saporitissima,...
Cucina Etnica

10 cibi etnici che tutti amano

La cucina etnica ha ormai stimolato la curiosità degli Italiani che si sono lasciati travolgere dall'onda del cibo etnico e orientale. Sembrava una moda passeggera, ma si è consolidata, e ormai le ricette dai sapori speziati hanno invaso la nostra cucina....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.