Ricetta: lombata di coniglio farcita alle prugne

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La lombata è un taglio di carne corrispondente alla sella (o lombo) di un animale macellato. Ovvero trattasi della sua parte posteriore. Più nota è la lombata del bue o del vitello. Ma anche quella del coniglio possiede le medesime caratteristiche: carnosa ed ottima per la cottura. La ricetta qui di seguito descritta è un classico della tradizione italiana. Si tratta della lombata di coniglio farcita alle prugne. La frutta secca ben si accosta alla preparazione di diverse pietanze. In questo caso le prugne regaleranno un gusto insolito al coniglio. E lo renderanno, per chi non lo gradisse del tutto, saporito e davvero originale. Ecco dunque la ricetta della lombata di coniglio farcita alle prugne.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Due lombate di coniglio grandi e disossate; salvia e rosmarino (o aromi a piacere); 250 g di prugne secche; mezzo bicchiere di vino bianco; una cipolla grande; olio evo, sale e pepe q.b.
37

Preparazione degli ingredienti

Per la ricetta della lombata di coniglio farcita alle prugne, poniamo in ammollo con acqua calda le prugne secche. Nel frattempo, sciacquiamo sotto l'acqua tiepida ogni lombata di coniglio. Quindi provvediamo alla sgocciolatura ed asciugatura della carne con della carta assorbente. Poi disponiamo la prima lombata di coniglio sul tagliere. Con la lama di un coltello affilato, incidiamo lo spessore della sua parte centrale. Servirà ad assottigliarla, rendendo la carne più allineata nel suo insieme.

47

Realizzazione della farcitura

Ora saliamo e pepiamo la lombata di coniglio. Cospargiamola poi degli aromi preferiti: la salvia ed il rosmarino sono perfetti per l'uso. Ripetiamo tutte le fasi fin qui descritte anche per la seconda lombata. Preleviamo le prugne dall'acqua ed eventualmente snoccioliamole. Farciamo ogni lombata con le prugne, lasciandone una parte per la cottura. Arrotoliamo ciascuna lombata e fissiamole entrambe con dello spago avvolto.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Cottura della lombata di coniglio farcita alle prugne

Passiamo ora allo step della cottura della lombata di coniglio. Dopo averla farcita con le prugne, prepariamo una padella capiente sul fuoco vivo. All'interno di quest'ultima versiamo la cipolla già pulita ed affettata con dell'olio extra vergine di oliva. Rosoliamo la cipolla finché non apparirà dorata. Sgoccioliamola dalla padella e versiamola in un piatto. A questo punto della ricetta, ci servirà nuovamente la padella con il precedente fondo di cottura. Al suo interno soffriggiamo insieme, a fuoco vivo, ogni lombata di coniglio già farcita alle prugne. Giriamole bene entrambe, perché si insaporiscano in ogni lato. Sfumiamo con il vino ed aggiungiamo la cipolla messa da parte e le restanti prugne. Cuociamo ancora per qualche minuto. Regoliamo di sale e pepe e serviamo in tavola. Per la ricetta del coniglio alle prugne il vino migliore da abbinare è il "Lacrima di Morro d'Alba". Si tratta di un vino marchigiano di denominazione di origine controllata, che si produce ad Ancona.  

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La lombata di coniglio farcita alle prugne va servita in tavola ben calda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: stufato alle prugne

Durante i mesi invernali spesso non si sa cosa preparare in alternativa alle solite zuppe e minestre. Una buona soluzione è rappresentata dallo stufato alle ...
Antipasti

Come preparare la salsa di mele e prugne

Gli arrosti di carne e le pietanze a base di pesce devono essere sempre accompagnate da un condimento oppure da una salsa, in maniera tale ...
Carne

Ricetta: stufato alle prugne

Lo stufato alle prugne è un secondo di carne economico e gustoso, che si prepara molto velocemente e con poca difficoltà. Inoltre, tale ricetta, può ...
Carne

Come cucinare l'arista di maiale

L'arista di maiale è uno dei migliori tagli del suino, magra, tenera è la base di tanti piatti tipici regionali. La carne di maiale ...
Carne

Come preparare l'arrosto alle prugne

L'arrosto è una delle pietanze tipiche dei pranzi e delle cene importanti. Questo per essere pieno di sapore può essere anche preparato il giorno ...
Carne

Ricetta: coniglio alla provenzale in salsa

Il coniglio ha la carne magra, molto gustosa ed anche molto "bianca". Esso è ideale per molte e numerose pietanze, che sono anche intercambiabili con ...
Carne

Ricetta: coniglio in umido

Il coniglio in umido è una ricetta molto semplice da preparare e sicuramente gustosa! Per ottenere ottimi risultati è necessario prestare attenzione alla rosolatura della ...
Dolci

Ricetta: pudding di prugne

Nella guida che segue vedremo un fantastico dolce, il pudding di prugne. Si tratta di una ricetta diffusissima in Italia anche se le sue origini ...
Carne

Ricetta: roast beef all'inglese

Con l'avvicinarsi delle feste, ogni padrona di casa che preveda di ospitare parenti o amici per pranzi e cenoni si ripropone la stessa domanda ...
Carne

Ricetta: coniglio al vino rosso

È noto che le carni bianche sono molto digeribili e presenti in qualsiasi dieta. Prendiamo come esempio il coniglio: la sua carne ha un colore ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.