Ricetta: merluzzo al pesto piccante

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il merluzzo è un pesce azzurro ricco di sostanze nutritive ed in particolare di Omega 3, per cui il consumo è vivamente consigliato a tutte le età. Le ricette che consentono di cucinarlo in modo gustoso e particolare sono tantissime, per cui in riferimento a ciò, ecco una guida su come preparare il merluzzo a base di pesto piccante.

25

Occorrente

  • Merluzzo 500 gr.
  • Basilico 100 gr.
  • Aglio 2
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Paprika o pepe nero q.b.
35

Lessare il merluzzo

La prima operazione da fare per elaborare la ricetta, consiste nel lavare accuratamente il merluzzo, pulirlo e poi riporlo pezzo per pezzo in una tegame la cui acqua ha raggiunto l'ebollizione. Sono sufficienti circa 10 minuti per ottenerlo perfettamente lessato, e non eccessivamente molle. Fatto ciò, con un colino adagiamo il merluzzo in una zuppiera e lo facciamo raffreddare. Nel frattempo ci dedichiamo alla preparazione del pesto piccante.

45

Preparare il pesto piccante

Se intendiamo creare un pesto degno della migliore tradizione culinaria genovese, dobbiamo a prescindere dall'aggiunta del piccante, utilizzare del basilico fresco, dell'olio extravergine di oliva e dell'aglio crudo. Una volta lavate accuratamente le foglie di basilico e strizzate, le adagiamo in un mortaio, aggiungendo dell'aglio finemente tritato e gradualmente l'olio di oliva. A questo punto iniziamo ad elaborare il pesto, agendo con l'apposito pestello e con movimenti circolari tali da sminuzzare ai minimi termini il basilico e gli stessi spicchi d'aglio. Di tanto in tanto ci fermiamo ed aggiungiamo dell'altro olio, regolandoci di conseguenza in base alla consistenza che il pesto assume. È importante sottolineare che uno di buona qualità deve essere particolarmente denso e vellutato. A lavoro ultimato, possiamo aggiungere del pepe fresco macinato oppure della paprika.

Continua la lettura
55

Servire il merluzzo

Una volta terminata la preparazione del pesto piccante, possiamo ritornare al merluzzo lessato in precedenza, e accuratamente eliminiamo tutte le lische e la pelle nerastra, adagiando man mano i vari pezzetti in un piatto da portata. A lavoro ultimato se il merluzzo ci appare piuttosto secco, possiamo irrorarlo con un paio di cucchiai di acqua utilizzando la stessa che è servita per lessarlo, e che preventivamente abbiamo messo da parte. Infine non ci resta che cospargere sull'intera superficie del merluzzo il pesto, e servirlo in tavola dotando ogni singola portata di una terrina, in cui riponiamo dell'altro pesto piccante che può essere aggiunto dai commensali a seconda dei loro gusti personali. Come consiglio finale, è di accompagnare questo secondo con un contorno di insalata verde o mista di stagione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare i filetti di merluzzo in crosta piccante al limone

Volete preparare un secondo piatto gustoso, leggero e a base di pesce? Ecco a voi una ricetta alternativa che vi spiegherà come preparare dei deliziosi filetti di merluzzo in crosta piccante al limone. È una specialità molto amata da tutti ma se prevedete...
Consigli di Cucina

Come preparare il pesto di agrumi

Se avete voglia di preparare un pesto diverso dal solito ma che risulti comunque sfizioso, questa guida farà certamente al caso vostro. Nei passi a seguire, infatti, vi mostrerò come preparare il pesto di agrumi, indicandovi anche qualche abbinamento...
Dolci

Come utilizzare le noccioline in cucina

Le noccioline americane (o arachidi) sono i preziosi semi dell’Arachis hypogaea, una pianta erbacea leguminosa.Ricche di proteine e sali minerali, le noccioline apportano notevoli benefici all’organismo. La presenza di Vitamina E, PP e di acido folico...
Pesce

Come cucinare il merluzzo

Il merluzzo è uno dei re poveri della cucina: gustoso, sfizioso, con pochi grassi, adeguato a svariate preparazioni. Di fatti, si può cucinare in padella, al forno o al vapore ed unendolo ad altri sapori si possono realizzare dei piatti di pesce facili...
Pesce

Ricetta:bocconcini di merluzzo,pistacchi e zucchine

Il merluzzo è uno dei pesci più versatili in cucina. Leggero e magro, si presta facilmente per la preparazione di svariati piatti. In questa nostra guida, lo utilizzeremo per la realizzazione di un secondo piatto, sfizioso e saporito. Vi proponiamo...
Primi Piatti

Salse Bimby: 5 varianti per condire la pasta velocemente

Lo stile di vita moderno spesso non consente di cucinare i propri piatti preferiti con i tempi e la calma necessari. Questo però succede solo se non si prende in considerazione il Bimby, moderno robot da cucina, che permette di creare un'infinità di...
Primi Piatti

Insalata di farro, gamberi e pesto

In questa guida vedremo come preparare l'insalata di farro, gamberi e pesto, un piatto molto estivo, salutare e buono povero di grassi ma ricco di fibre ed omega 3 grazie all'accostamento di pesce e verdure. Per chi ha un occhio di riguardo per la propria...
Consigli di Cucina

10 conserve per l'inverno

L'estate è ormai finita, il clima si fa sempre più rigido, segno che l'inverno si sta rapidamente avvicinando. Sulle nostre tavole, pietanze più sostanziose e ricche di grassi sostituiranno le insalate e i piatti leggeri dell'estate. Come fare per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.