Ricetta: muffin ricotta e spinaci

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quasi tutti conosciamo i muffin al cioccolato, questi ultimi sono davvero molto gustosi, possono essere preparati anche in diverse versioni, perfino salate. Se anche voi amate molto queste piccole bontà, allora non smettete di leggere questo articolo in quanto è adatto per voi, in seguito vi verrà spiegato il seguente piatto nel modo più chiaro e semplice possibile. Ecco a voi la Ricetta: muffin ricotta e spinaci.

25

Occorrente

  • 200 gr di farina
  • 150 ml di latte
  • una bustina di lievito istantaneo
  • 3 uova
  • 175 gr di ricotta
  • 400 gr di spinaci
  • sale
  • olio
35

Primi passi

Come prima cosa dovrete procedere andando a lessare gli spinaci, poi una volta pronti dovrete lasciarli scolare per circa una mezz'oretta, se occorre dovrete anche andare a strizzarli, in quanto la presenza di acqua potrebbe rovinare la vostra pietanza, facendogli perdere quindi qualità. A questo punto dovrete procedere prendendo una padella antiaderente, successivamente servirà aggiungere un filo d'olio per poi lasciate soffriggere lievemente.

45

Fase intermedia del lavoro

Come seconda fase, ossia fase intermedia del lavoro, dovrete procedere mettendo le uova, ovviamente senza guscio, in una terrina coi bordi alti, successivamente dovrete sbatterle con la forchetta. A questo punto, potrete unire anche il latte a filo, e procedere quindi mescolando. Ora aggiungete anche la farina ed il lievito setacciato, ed infine unite un pizzico di sale. A questo punto molto lentamente dovrete aggiungere la ricotta ed incorporatela con una forchetta, oppure con un cucchiaio di legno da cucina.

Continua la lettura
55

Fase finale del lavoro

A questo punto dovrete prendere i pirottini da muffin, se non li avete in casa, potrete comunque trovarli al supermercato sia fatti in carta da forno oppure anche in alluminio. Iniziate poi ad imburrare ed infarinare, in modo da evitare che i muffin si possano attaccare tra loro, e quindi rompere quando poi li toglieranno dal contenitore stesso in cui sono stati inseriti. A questo punto dovrete versare il contenuto in ciascuno di essi, prestando attenzione a lasciare lo spazio libero di circa un centimetro in altezza, in modo da evitare che esca l'impasto dai pirottini. Adesso, dovrete procedere alla fase finale mettendoli in seguito in un forno preriscaldato a 180 gradi, per un tempo di circa 20/25 minuti. Una volta che i vostri muffin saranno cotti, dovrete aspettare circa 5 minuti prima di staccarli dai pirottini, in quanto potrebbero rompersi insieme al contenitore stesso. Vi consigliamo di servirli leggermente tiepidi, oppure, in alternativa anche freddi piuttosto che bollenti e vedrete che avrete ottenuto un vero successo, sia con i vostri parenti, che con altri eventuali ospiti a tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare dei muffin ai cereali

Perché non svegliarsi la mattina facendo una sana e gustosa colazione proprio con dei simpatici muffin? Si tratta di dolcetti tipici del Regno Unito, di forma semisferica. Potete decidere di acquistarli (costano davvero poco), o anche scegliere di prepararli...
Dolci

Come fare i muffin a vapore

I muffin sono dei dolcetti monoporzione di origine anglosassone. Si tratta di merendine dalla forma simile a quella di un fungo, cotte solitamente in appositi stampi o pirottini di carta. Diffusi oramai anche in Italia, i muffin sono delle mini brioche...
Antipasti

10 ricette per torte salate

Il termine "torta" rievoca un alimento prettamente dolce. Panna, crema pasticcera, cioccolato e cacao sono gli ingredienti più comuni utilizzati per i dolci. Eppure esistono le varianti salate, come una torta rustica, un plum cake al formaggio, una pizza...
Consigli di Cucina

5 ricette per muffin

I muffin sono dei simpatici dolcetti originari dell'Inghilterra che anche in Italia stanno diventando sempre più amati. Possono essere una dolce merenda, una buona colazione o essere serviti a fine pasto come dessert. In ogni caso, che siano dolci o...
Dolci

Ricetta: muffin al cocco e ananas

Negli ultimi tempi i muffin hanno avuto davvero un grande successo, grazie al loro sapore delicato e alla loro morbidezza. I muffin sono dei dolcetti davvero soffici che possono essere preparati in decine di modi, sia dolci che salati. Molti sono ad esempio...
Dolci

Muffin al cuore di Nutella

I muffin sono dei tipici dolcetti americani, preparati con l'utilizzo di appositi stampi, facilmente reperibili in commercio. Essi possono essere preparati in tantissimi modi diversi. Semplici con una glassa esterna, con scaglie di cioccolato o ripieni...
Dolci

Ricetta: muffin al miele e mandorle

La frutta secca è deliziosa. Si può sgranocchiare o si può utilizzare come ingrediente principale per un dolce.Il suo sapore è spesso il fiore all'occhiello delle ricette di pasticceria. E sa renderle uniche anche quando gli ingredienti sono pochi.Ma...
Dolci

Ricetta: muffin integrali alle banane

Sempre più spesso, preferiamo i cibi integrali perché meno pesanti e più facili da digerire. Inoltre le allergie molte volte impediscono di mangiare la farina di grano. Riuscire a fare dei dolci appetitosi e leggeri non è una cosa semplice. In questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.