Ricetta: nocciole d'agnello

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggi vogliamo proporvi una ricetta molto gustosa: le nocciole d'agnello. È ormai risaputo, la carne d'agnello è una delle più tenere esistenti sul mercato, e se cucinata nel modo giusto si riesce ad esaltarne ancora di più il sapore. Le nocciole sono ricavate dal lombo dell'agnello e sono la parte più prelibata dell'animale. Se aggiungete una cottura fatta con erbe aromatiche o tartufo è facile immaginare il risultato finale. Seguite questa guida e saprete come realizzare delle nocciole d'agnello dal sapore unico e inconfondibile.

26

Occorrente

  • Una sella d'agnello o 6 nocette di agnello
  • 1 uovo
  • 2 fetta di pancarrè
  • tartufo nero
  • timo
  • farina bianca
  • olio d'oliva
  • burro (preferibile quello chiarificato)
  • sale e pepe q.b.
36

Tagliare la carne

La prima operazione è ricavare dalla sella (o doppio lombo) le nocciole. Ovviamente sarà tutto più semplice se acquistate i filetti già pronti dal vostro macellaio di fiducia o al banco della carne fresca al supermercato. Innanzitutto poggiate la sella su un tagliere mettendo la parte del grasso verso il basso e separate con un coltello per disossare il lembi da entrambi i lati della spina dorsale. Tenendo il coltello vicino all'osso tagliate e grattate entrambi i lati della spina dorsale per ottenere due piccoli filetti. Una volta ottenuti i due filetti tagliateli trasversalmente in fette uguali dello spessore di circa 3 cm: ecco le vostre nocciole! Appiattitele leggermente adoperando la parte piatta del coltello.

46

Impanare le nocciole d'agnello

A questo punto prendete le fette di pan carrè, i rametti di timo, il piccolo tartufo nero e mettete tutto in un mixer. Tritate in modo abbastanza grossolano e conservate il trito. Se volete potete omettere l'uso del tartufo nero e usare unicamente le erbe aromatiche, senza compromettere il risultato finale della ricetta. Impiegando un batticarne. Spianate leggermente le nocciole e infarinatele velocemente eliminando la farina in eccesso. Ora sbattete l'uovo in un piatto fondo, salatelo e pepatelo a piacere. Immergetevi le nocciole, rigirandole con cura (in modo da coprire interamente i filetti), quindi passatele nel pane tritato con il tartufo ed il timo: premete bene con le mani affinché la panatura aderisca in maniera uniforme.

Continua la lettura
56

Friggere e servire il piatto

Scaldate in una larga padella 20 g di burro (per la cottura è proferibile usare quello chiarificato) con due cucchiaiate di olio d'oliva. Procedete friggendo le nocette e fatele dorare su entrambi i lati. Consiglio di servirle in maniera molto semplice con alcune foglie di insalata fresca e qualche fetta di pomodoro. Potete arricchire il piatto servendo anche una salsa preparata aggiungendo, al sughetto rimasto in padella, della panna da cucina e del timo e lasciando sobbollire finché non si riduce di un terzo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando l'acquistate, la carne deve essere soda, con una consistenza della grana fine e vellutata e il grasso deve essere chiaro e sodo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come fare l'agnello con erbe e zafferano

L'agnello ha una carne leggera, ricca di proteine facilmente digeribili. Tuttavia, ha un sapore molto forte e, per questo necessita di una marinatura, prima di essere consumato. Cucinare la carne di agnello non è un'operazione semplice; il suo profumo...
Carne

Come marinare l'agnello

La marinatura è una tecnica di preparazione che riguarda la carne ed il pesce, in particolare, e si tratta di inserire l'alimento crudo in un liquido, e nello specifico vino bianco, aceto o limone. Il problema è che, per diversi tipi di carne, c'è...
Carne

Ricetta: agnello al vino bianco

La carne di agnello è una carne rossa che possiede molti benefici per l'organismo umano. È ricca di sostanze nutritive, come proteine, vitamine B12, ferro che in particolare quello contenuto nell'agnello, viene assorbito più facilmente dal nostro corpo....
Carne

Ricetta: agnello arrosto con fave e lattuga

L'agnello arrosto con fave e lattuga è un secondo piatto prelibato, perfetto per le occasioni speciali, per la domenica di Pasqua, ma anche per un semplice pranzo domenicale. Un secondo ricercato, saporito e delizioso, dove il sapore deciso dell'agnello...
Pesce

Ricetta: filetto di orata in crosta di nocciole

Una ricetta a base di pesce molto particolare, ma allo stesso tempo anche molto semplice da preparare è il filetto di orata in crosta di nocciole.Questo piatto racchiude tutti i profumi del nostro mare essendo l'orata uno dei pesci più presenti nello...
Pesce

Ricetta: filetto di nasello al forno con patate

Il nasello è un tipo di pesce ricco di proteine nobili e sali minerali, il cui sapore delicato è l'ideale per chi, come i bambini, non adora mangiare il pesce. Attenzione a non confonderlo con il merluzzo, però! Entrambi infatti, nonostante siano molto...
Carne

Cosciotto di agnello farcito

Il cosciotto di agnello è un piatto particolarmente gustoso che richiede circa tre ore di preparazione. Naturalmente, provvedendo da soli a realizzare questa gustosa e piuttosto apprezzata preparazione non solo avrete la possibilità di conoscere ed...
Carne

Ricetta calabrese: agnello gratinato con carciofi e piselli

La carne di agnello è ritenuta tra le qualità maggiormente amate grazie ad un sapore intenso e deciso che ne permette l'utilizzo in maniera svariata e con aromi diversi.Una ricetta calabrese, infatti, unisce l'agnello al dolce dei piselli con il particolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.