Ricetta: ossobuco con piselli

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: ossobuco con piselli
15

Introduzione

L'ossobuco è un particolare taglio della carne, che corrisponde al muscolo delle zampe anteriori o posteriori del bovino: quello di vitello risulta naturalmente, più tenero e pregiato rispetto a quello di manzo. Dal sapore gustoso e genuino, se ne consiglia una cottura in umido, per conferire alla carne una consistenza tenera e morbida. Dopo questa breve introduzione sull'ossobuco, possiamo procedere con il primo passo di questa guida sulla prima ricetta dell'ossobuco con piselli.

25

Occorrente

  • Ossobuco con piselli al pomodoro (ingredienti per 4 persone): 4 ossibuchi, 500 g di pisellini fini (freschi o surgelati), 1 scalogno, 250 ml di salsa di pomodoro, ½ bicchiere di vino bianco secco, olio extravergine d’oliva q.b., farina 00 q.b., sale q.b., pepe q.b.
  • Ossobuco con piselli al profumo di zafferano (ingredienti per 4 persone): 4 ossibuchi, 500 g di piselli, farina 00 q.b., 250 ml di acqua, un dado vegetale, 50 g di burro, ½ bicchiere di vino bianco secco, olio extravergine d’oliva q.b., farina 00 q.b., la scorza di ½ limone, 1 spicchio di aglio, prezzemolo tritato, pepe nero, zafferano in polvere q.b., sale q.b.
35

Incidere gli ossibuchi lungo i bordi e su eventuali nervature

La prima ricetta è con l'aggiunta dei pomodori. Tagliate a fettine sottili lo scalogno e fatelo dorare in una pentola antiaderente, con un filo d’olio extravergine d’oliva.
Aiutandovi con un paio di forbici, incidete gli ossibuchi lungo i bordi e su eventuali nervature: questo sistema eviterà che si arriccino durante la cottura. Infarinateli, scottateli, aggiungete un bicchiere di vino bianco secco e fate sfumare, a fiamma viva; infine, ricoprite il tutto con la salsa di pomodoro ed unite i pisellini fini. Aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere per circa un’ora, a fuoco moderato, finché la carne non risulterà tenera. Servite ben caldo e lasciate che tutti coloro che lo gustano rimangano soddisfatti e a bocca aperta per la ricetta che avete fatto.

45

Infarinare accuratamente gli ossibuchi ed unirli al resto degli ingredienti

La seconda ricetta è aromatizzata dallo zafferano. Questa ricetta rispetto a quella precedente è leggermente più impegnativa da portare a termine, ma con molta tranquillità ci riuscirete sicuramente.
In un pentolino, scaldate l’acqua e fatevi sciogliere il dado vegetale.
In un tegame a parte, sciogliete il burro a fiamma bassa, aggiungete anche un filo di olio extravergine d’oliva e fatevi rosolare la cipolla, tritata finemente. Infarinate accuratamente gli ossibuchi ed uniteli al resto degli ingredienti, facendoli ben dorare in entrambi i lati; quindi bagnate con un bicchiere di vino bianco.
Versate i piselli, ricoprite il tutto con il brodo ed insaporite con sale, pepe nero ed un pizzico di zafferano in polvere; coprite e fate stufare, per circa un’ora.
Realizzate un trito con aglio, scorza di limone e prezzemolo tritati finemente e disponetelo sulla carne, qualche minuto prima di togliere dal fuoco.

Continua la lettura
55

Aggiungere i piselli e la pancetta tagliata a tocchetti

La ricetta seguente è quella classica, senza l'aggiunta di aromi ulteriori. In un tegame capiente e anti-aderente, unite un filo di oliva d'oliva, mezzo dado, la cipolla tagliata a rondelle e fate soffriggere. Aggiungete i piselli e la pancetta tagliata a tocchetti, fate soffriggere e coprite. Prendete la pentola a pressione, aggiungete l'acqua e fate sbollentare l'ossobuco per circa 10 minuti. Trascorso il tempo necessario, scolate la carne e unitela ai piselli; coprite e fate cuocere circa 20 minuti, aggiungete la carota tagliata a tocchetti e il prezzemolo tritato finemente, coprite e lasciate cuocere per 15 minuti. Volendo potete sfumare il tutto con il vino bianco e aggiungere una mangiata di prezzemolo tagliato finemente. Questa ricetta classica è quella che da molti viene considerata la migliore in assoluto, perché proprio grazie al fatto che è molto semplice chi è amante dell'ossobuco lo può assaporare in tutta la sua bontà. Siamo giunti ormai a questo terzo ed ultimo passo della guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ossobuco di tacchino con risotto

La preparazione dell'ossobuco, è una specialità tipica della regione Lombardia, ma con le dovute istruzioni, tutti possiamo preparare questo saporito piatto. Molti si scoraggiano per i tempi di cottura piuttosto lunghi e quindi, per provare la ricetta...
Carne

Ricetta: ossobuco con patate e carote

Se intendete preparare un secondo piatto davvero gustoso e a base di carne, non c'è niente di meglio che optare per l'ossobuco con patate e carote. L’ossobuco è un tipico taglio di carne di origine bovina molto diffuso nella cucina milanese che necessita...
Carne

Come preparare l'ossobuco alle mandorle

La carne è un ingrediente che deve essere sempre cotto nella maniera giusta e condito con diversi ingredienti particolari per avere un sapore succulento e singolare. Esistono diversi tipi di carne che possono essere davvero perfetti per la preparazione...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alla milanese

Per una cena davvero gustosa e allo stesso tempo contenuta nelle calorie non c'è niente di meglio di un buon risotto che conquisti il palato di tutti, sia grandi che bambini. In questa guida vi propongo una variante di questo piatto semplice da preparare...
Carne

Ricetta: gli ossibuchi alla milanese

Questa che andrò a spiegarvi riguarda una ricetta davvero sfiziosa. Parlo degli ossibuchi alla milanese. L'ossobuco è una fetta di carne spessa almeno due dita, la quale comprende un osso in mezzo. Si tratta di ossibuchi, di prima qualità. In particolare...
Primi Piatti

Risotto alla milanese: la ricetta tradizionale

In cucina è sempre importante mettere un po' di se stessi all'interno dei piatti che stiamo realizzando. Qualche modifica ai tempi di cottura, una marinatura particolare o magari mediante l'aggiunta di spezie e aromi che diano un tocco in più alla preparazione...
Consigli di Cucina

Festa del papà: idee per un menu speciale

La festa del papà si avvicina e quando si festeggia tutti insieme in famiglia si pensa sempre a preparare un pranzo o una cena più particolare del solito, insomma dei piatti diversi dalla solita pasta in brodo oppure con il sugo che siamo abituati a...
Vino e Alcolici

Come scegliere il vino giusto per ogni occasione

Durante ogni tipo di pasto, un bicchiere di buon vino è l'accompagnamento ideale. Non stiamo certo parlando del "vino in cartone" del supermercato. Il vino è un piacere e come tale deve essere scelto con molta cura ed attenzione. Ogni sorso deve essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.