Ricetta: paccheri al forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I paccheri sono un formato di pasta a metà tra un cannellone e un tortiglione gigante, tipico dei dintorni di Napoli. Questo tipo di pasta cucinata al forno o gratinata si abbina a sughi saporiti e gustosi come il ragù di carne che andremo a preparare in questa ricetta. I paccheri sono uno squisito primo piatto da servire in occasione di pranzi in famiglia, allegre rimpatriate fra amici oppure in occasione delle festività natalizie. Profumata e succulenta, questa ricetta vi conquisterà sicuramente per il suo mix di morbidezza e croccantezza. Se volete dunque fare bella figura regalando ai vostri ospiti un piatto davvero d'effetto, seguite con attenzione i consigli di questa guida.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Carote, cipolle e sedano
  • olio di oliva
  • carne macinata
  • un bicchiere di vino bianco
  • passata di pomodoro
  • sale, pepe
  • paccheri
  • parmigiano grattugiato
  • mozzarella o formaggio fuso
  • besciamella
36

Per prima cosa preparate la base del sugo pulendo carote, cipolle e sedano e riducendoli a dadini. Mettete sul fuoco una pentola abbastanza larga e dai bordi alti, contenente 2 cucchiai d'olio e il trito preparato precedentemente: alzate un po' la fiamma e incorporatevi la carne macinata. Fatela rosolare bene mescolando continuamente e quando si sarà dorata, aggiungete un bicchiere di vino bianco e fate cuocere fino a completa evaporazione. A questo punto abbassate la fiamma, aggiungete della passata di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere il tutto fino ad ottenere una salsa corposa e compatta. Nel frattempo che il sugo cuoce, calate i paccheri in acqua salata e scolateli quando saranno ancora al dente.

46

Quando il sugo e la pasta saranno pronti, mescolate il tutto all'interno di una ciotola capiente e aggiungete una manciata di parmigiano grattugiato. Dopo aver mescolato bene la pasta, trasferitela in una pirofila da forno, mettendo qua e là dei tocchetti di mozzarella o del formaggio fuso. Ultimate la farcitura irrorando la pasta con della besciamella ed infine spolveratela nuovamente con del parmigiano grattugiato. I paccheri possono essere riempiti anche all'interno con il sugo preparato oppure con altri ingredienti tra i quali spiccano gli abbinamenti tra ricotta e spinaci, funghi e salsiccia.

Continua la lettura
56

Dopo aver condito la pasta, mettetla in forno a 180° ed attendete che si formi una leggera crosticina in superficie. Quando la pasta inizierà dunque ad amalgamarsi ai formaggi e a diventare croccante, sarete pronti a tirarla fuori dal forno. Potrete servire questi maccheroni gratinati sia come piatto unico oppure utilizzarli come farcitura di timballi e torte salate. A tal proposito dopo aver condito e farcito la pasta, disponetela tra due dischi di pasta sfoglia e passatela in forno. Una volta cotta, tagliate la torta a spicchi e servitela in occasione di aperitivi e finger food. Potete anche preparare delle mini porzioni anzichè una teglia grande e servirli più facilmente ai vostri ospiti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scolate la pasta al dente prima di metterla in forno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Paccheri con ricotta e salmone

Siete alla ricerca di un primo piatto semplice, ma allo stesso tempo gustoso e di grande effetto? Abbiamo la ricetta giusta per voi: i deliziosi ...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con menta e baccalà

Gli italiani sanno il fatto loro in merito alla cucina, e soprattutto per la preparazione della pasta. È un cibo semplice ma allo stesso tempo ...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri alla Norma

La pasta alla norma è un tipico piatto estivo del Sud Italia. Si prepara nel periodo estivo perché la sua realizzazione prevede l'utilizzo di ...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con le alici

Oggi vi proponiamo una ricetta di un primo, facile, veloce e decisamente gustoso: paccheri con le alici. Questo piatto fa parte della tradizione culinaria del ...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni

Il lavoro ai fornelli molti lo reputano quasi una forma d'arte. Questo perché ogni piatto, ogni pietanza preparata, non è solo frutto di una ...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni di pesce al forno

I paccheri ripieni di pesce sono una portata deliziosa e molto versatile (ne esistono diverse varianti) che permette di preparare una ricetta diversa ogni volta ...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri cozze e pecorino

Cozze e pecorino, vi suona strano? Fino a poco tempo fa, azzardare il binomio pesce-formaggio era come peccare di brutale eresia: risultato.... Un feroce storcere ...
Pesce

Ricetta: paccheri con cozze e vongole

Cucinare e mangiare sono due delle cose che a noi italiani riescono particolarmente bene. Preparo ricette gustose ogni giorno è ciò che ci riesce meglio ...
Primi Piatti

Come fare i paccheri con crema di zucca

I paccheri sono un formato di pasta simili a grandi maccheroni che possono essere riempiti con sughi a base di carne o di verdura. La ...
Primi Piatti

Ricetta: penne alla sorrentina

Le penne alla sorrentina sono un primo piatto delizioso, tipico della cucina italiana (precisamente della penisola sorrentina), dai sapori semplici e genuini come sono quelli ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.