Ricetta: paccheri ripieni di pesce al forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I paccheri ripieni di pesce sono una portata deliziosa e molto versatile, che permette di preparare una ricetta diversa ogni volta, ma sempre con l'utilizzo dello stesso tipo di pasta. La versione che vi propongo qui di seguito, è una prima portata gratinata al forno, il cui contenuto è costituito soprattutto da frutti di mare ma se preferite, potete crearne una versione differente sostituendo i gamberi col tonno. Se non riuscite a consumarli tutti, sono buonissimi anche il giorno dopo; prima di servirli, però, abbiate cura di scaldarli un po' all'interno del forno. Vediamo dunque come preparare questo gustoso piatto.

26

Occorrente

  • 1 kg di paccheri
  • 500 gr di cozze
  • 500 gr di vongole
  • 300 gr di calamari
  • 300 gr di seppie
  • 300 gr di gamberi
  • 6/7 pannocchie
  • una cipolla
  • una carota
  • un gambo di sedano
  • una bottiglia di salsa di pomodoro
  • 250 gr di besciamella
  • sale
  • olio extravergine d'oliva
  • 2 spicchi d'aglio
  • prezzemolo
36

Cuocere i frutti di mare

Per prima cosa, mettete in una pentola mezzo chilo di cozze e mezzo chilo di vongole, per farle aprire. Quando si saranno aperte completamente, sgusciatele e lasciatene una decina di entrambe con il guscio per la decorazione finale. In seguito, sbollentate i calamari, i gamberi e le seppie, sempre dopo averli puliti accuratamente. Quando saranno pronti, tagliate i calamari e le seppie a pezzetti per preparare un ripieno, ma non sgusciate i gamberi. Mettete un paio di cucchiai d'olio extravergine d'oliva in una pentola antiaderente e lasciate soffriggere un paio di spicchi d'aglio, che rimuoverete quando saranno ben dorati.

46

Preparare un soffritto

Successivamente, tritate una cipolla, una carota ed un gambo di sedano e metteteli nell'olio caldo. Dopo averli lasciati soffriggere, versate la salsa di pomodoro e fate bollire il sugo, mettendovi dentro tutto il pesce, compresi i gamberi non ancora sgusciati e le pannocchie ancora crude. Lasciate cuocere tutti gli ingredienti ed aggiustate di sale. Quando il sugo sarà pronto, togliete i gamberi dal sugo e sgusciateli, togliete anche le pannocchie e tenetele da parte, dopodiché mettete in una scodella il resto del pesce ben asciugato dal sugo, aggiungendovi di nuovo i gamberi sgusciati e tagliati a pezzi piccoli. Sbollentate i paccheri per 5 minuti.

Continua la lettura
56

Porre i paccheri in forno

A questo punto, mettete un cucchiaio di ripieno di pesce all'interno di ciascun pacchero e disponeteli in una teglia da forno. Dopo aver disposto tutti i paccheri nella teglia da forno, mescolate il sugo e la besciamella nella pentola e versate il tutto sui paccheri stessi. Infornate a 180 gradi per 15 minuti e, non appena li toglierete dal forno, disponete in maniera ordinata il pesce che avevate tenuto da parte, decorando il tutto con delle foglioline di prezzemolo fresco. Adesso, non vi resta che servire i paccheri ripieni di pesce, deliziando il palato dei vostri ospiti. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni al baccalà

La migliore alimentazione è quella che comprende tutti i nutrienti necessari al nostro organismo. Per assumerli dovremmo consumare più volte a settimana ogni categoria di alimenti. Variegare la dieta è dunque fondamentale. È importante assumere carboidrati,...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni con ricotta e funghi

I paccheri ripieni con ricotta e funghi sono un primo piatto assai gradevole e gustoso, ideale per un pranzo in famiglia o con gli amici, da gustare magari, accompagnato da un leggero vino bianco chardonnay. La particolarità di questo piatto, oltre al...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni al tonno

I paccheri sono quel formato di pasta tradizionale napoletano molto grande: sono utilizzati in moltissime ricette e con tantissimi ingredienti differenti. In questa guida, seguendo attentamente i passi, vi sveleremo il procedimento di questa ricetta,...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al sugo di calamari

I paccheri sono un formato di pasta tipico della Campania e più di preciso del napoletano: la loro forma ricorda quella di un grosso maccherone. Proprio per le loro dimensioni, si prestano ad essere preparati con sughi molto succulenti, anche se è...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con gamberetti e zafferano

Il principio base di ogni ricetta è sempre lo stesso: la passione. Quando si è in cucina bisogna sempre avere un certo spirito di fiducia in se stessi, a volte è importante anche osare, la creatività è un elemento molto importante, soprattutto se...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al sugo di pesce spada

I paccheri al sugo di pesce spada sono un primo piatto gustoso e delicato, con l'autentico sapore del mare. La preparazione è piuttosto semplice, ma è importante scegliere ingredienti di alta qualità. È preferibile il pesce spada fresco, dove possibile,...
Primi Piatti

Paccheri con pancetta, zucchine e zafferano

Conoscete i paccheri? Si tratta di un formato di pasta abbastanza grande e dalla forma cilindrica, molto diffusa nella regione Campania e soprattutto nel napoletano. Volendo potete comunque trovarla in qualsiasi supermercato che vende prodotti regionali....
Pesce

Come fare i paccheri ai calamari

Se avete intenzione di preparare un bel primo piatto a base di pesce siete nel posto giusto. In questa guida, infatti, vi spiegherò in tre semplici passi come fare i paccheri ai calamari. Per chi non conoscesse i paccheri, si tratta di un tipo di pasta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.