Ricetta: pane arabo farcito

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il pane arabo è così definito in quanto particolarmente diffuso proprio nei paesi del Medio Oriente, ma anche in altri come ad esempio Grecia e Turchia. Si tratta di un alimento che si può preparare tranquillamente in casa, seguendo delle specifiche linee guida che consentono tra l'altro di poterlo farcire. In riferimento a ciò, ecco alcuni consigli utili su come elaborare la ricetta del pane arabo farcito.

25

Occorrente

  • Ingredienti per il pane arabo (pita): 500 g di farina 00, 1 tazza di acqua, 1 pizzico di sale, 1 pizzico di zucchero, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, ½ cucchiaino di lievito in polvere
35

Unire gli ingredienti

Per realizzare il pane arabo non bisogna essere abili in cucina, ma avere soltanto a disposizione pochi ingredienti ed un po' di tempo. Per prima cosa, versate la farina in una ciotola ed unite tutti gli ingredienti, mescolando bene con un mix di acqua e olio. Fatto ciò, girate l’impasto con l’aiuto di un cucchiaio di legno, finché non risulterà morbido e fatelo riposare per circa mezz'ora.

45

Cuocere il pane

Appena si formeranno delle bollicine in superficie, girate di nuovo con il cucchiaio e fate lievitare il tutto per almeno altre due ore, coprendo il contenitore con un coperchio o con un panno. Trascorso il tempo necessario, versate la farina su di un tavolo e formate delle palline dopodichè spianatele. Adesso mettete sul fuoco una padella antiaderente e, non appena il fondo sarà caldo, disponetevi una pizzetta per volta che appena cotta da entrambi i lati, prelevate con l’aiuto di una forchetta e la lasciate raffreddare in un piatto. A questo punto, potete procedere con la farcitura, quindi tagliatela a metà ed aggiungete delle melanzane grigliate, qualche fettina di pomodoro, delle scaglie di parmigiano ed un pizzico di peperoncino. Adesso mettete il pane arabo su una teglia da forno a 180°C, e lasciatelo cuocere per circa 8 minuti.

Continua la lettura
55

Farcire il pane arabo

Se tuttavia siete amanti di sapori più tradizionali, potete farcire il pane arabo anche con lattuga, tonno ed olive nere. In alternativa specie se si tratta di farla mangiare anche ai bambini, vi conviene farcire il pane con del prosciutto crudo e mozzarella o per i più golosi hamburger e patatine. In tutti i casi quel che conta è la cottura della pasta che come da tradizione, deve essere sottile e quindi non necessita di lievitazione. Un consiglio finale consiste nel conservare il pane arabo per un periodo di circa una settimana, purché venga accuratamente racchiuso in una busta di cellophane con chiusura ermetica e poi congelarlo. Tuttavia in base al nucleo familiare conviene selezionarlo a gruppi di quattro, in modo da non scongelare tutto il pane insieme, nel caso ne abbiate prodotto un certo quantitativo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare il pane pita integrale

Il pane pita è un tipo di pane tipico della cucina Egiziana. Esso si prepara con la farina di grano tenero, ed è di forma piatta e tonda. Il pane pita, anche noto "pane arabo", è molto morbido e grazie a tale sua caratteristica, si arrotola molto semplicemente....
Antipasti

3 Ricette con la taina

Delle volte è utile variare la tipologia di alimenti cucinati, sperimentando magari piatti nuovi e qualche ricetta che dia la possibilità di avvicinarsi a paesi lontani e a culture sconosciute, molto diverse dalla propria. Di seguito vi sarà spiegato...
Cucina Etnica

Come preparare un hummus con menta e pinoli

Per gli amanti della cucina etnica un piatto arabo di sicuro successo e di semplice preparazione, ottimo come antipasto e molto versatile: l'hummus, o crema di ceci, si presta infatti sia ad essere spalmato su bruschette o su fette di pane azzimo che...
Pesce

Come fare un kebab di salmone con salsa yogurt

Il kebab di salmone con salsa yogurt è un piatto che si può preparare in breve tempo, è indicato per il periodo estivo e rappresenta una degna alternativa al classico kebab di carne mista. In questa pietanza il sapore del salmone si contrappone a quello...
Antipasti

Ricetta: hummus di piselli

La cucina etnica oggi è davvero molto trendy e sempre più persone optano per cucine esotiche dalle ricette strane e per sapori assolutamente nuovi. Dal Libano arriva una ricetta che da molto tempo ormai è entrata nella cucina inglese ma con una differenza:...
Consigli di Cucina

Come fare le verdure con la tajine

Se avete fatto un viaggio nei paesi del Nord Africa, sicuramente saprete cos'è una tajine: con questo termine viene infatti indicato un piatto arabo a base solitamente di carne e verdure, ma in realtà con il termine tajine si indica il recipiente in...
Antipasti

Come fare il rotolo di frittata farcito

Volete servire un antipasto estroso e creativo? Bene allora state leggendo la guida giusta. Nei prossimi passi scoprirete come fare il rotolo di frittata farcito. Si tratta di un piatto di facilissima esecuzione, gustoso e di sicuro effetto. Il rotolo...
Antipasti

Come fare il rotolo di frittata farcito con verdure

Se avete in mente di fare una cena con i vostri amici ma non avete idea di cosa preparare come contorno o come finger food, potrete realizzare qualcosa di veramente semplice utilizzando un'ottima frittata. Con la frittata, è possibile realizzare degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.